Home > Internet > Acronis estende la protezione informatica con Acronis SDI Appliance

Acronis estende la protezione informatica con Acronis SDI Appliance

articolo pubblicato da: Giorgio Bellucci | segnala un abuso

Acronis estende la protezione informatica con Acronis SDI Appliance

 Acronis, leader globale della protezione informatica e dello storage in cloud ibrido, ha annunciato il lancio di Acronis SDI Appliance, un'infrastruttura universale basata su Acronis Software-Defined Infrastructure, software preconfigurato e recentemente aggiornato. Acronis Software-Defined Infrastructure (in precedenza nota come Acronis Storage, soluzione di storage software-defined) è in grado di trasformare l'hardware standard in un sistema iperconvergente protetto di livello enterprise ed è progettata specificamente per la protezione informatica di tutti i dati, le applicazioni e i sistemi.

 

L'appliance semplifica le complesse attività di protezione digitale, offrendo a partner e clienti una modalità ottimizzata per l'archiviazione e la gestione dei dati protetti con le soluzioni Acronis Backup e Acronis Backup Cloud. Acronis SDI Appliance consolida l'offerta per clienti e partner supportando i cinque pilastri della protezione informatica: sicurezza, accessibilità, privacy, autenticità e protezione dati. Ne risulta un approccio completo che garantisce una difesa semplificata, efficiente e sicura di tutti i dati, le applicazioni e i sistemi.

 

“Aiutiamo clienti e partner a integrare nelle proprie infrastrutture il miglior approccio possibile alla protezione digitale. Questa infrastruttura software-defined, integrata, preinstallata e testata su hardware affidabile, costituisce una solida base per i servizi di protezione dati di Acronis ed è strategica per la nostra mission: fornire una protezione informatica a 360°. La nuova soluzione integra il livello più avanzato di affidabilità, convenienza e universalità, semplificando ai clienti le procedure di protezione dati e consentendo loro di dedicare più tempo ad attività aziendali più rilevanti”, ha affermato Serguei Beloussov, CEO di Acronis.

 

Collaborando fianco a fianco con il partner tedesco per la produzione e la logistica, RNT RAUSCH GmbH, Acronis ha progettato e sviluppato una soluzione hardware che completa le soluzioni software proprietarie. L'obiettivo di Acronis SDI Appliance è quello di soddisfare le esigenze dei data center degli utenti che puntano a ottimizzare l'impiego del software Acronis.

 

Oltre a produrre l'hardware per Acronis SDI Appliance, RNT gestirà gli ordini e le spedizioni dell'appliance nei paesi in cui sarà disponibile. La scuderia automobilistica Racing Point Formula 1 è uno dei clienti che utilizzano l'hardware di RNT RAUSCH GmbH e il software Acronis per archiviare in sicurezza diversi terabyte di dati tecnici.

 

Acronis Software-Defined Infrastructure, base su cui si fonda Acronis SDI Appliance, offre soluzioni affidabili, economiche, scalabili e universali che coniugano elaborazione, rete, storage a blocchi, file e oggetti, e impiegano hardware di largo consumo. La protezione informatica è fornita dall'integrazione di Acronis CloudRAID e di Acronis Notary con la tecnologia blockchain, che garantisce l'immutabilità dei dati e ne salvaguarda l'autenticità in documenti importanti e riservati.

 

Include inoltre la virtualizzazione per l'elaborazione iperconvergente con elevate prestazioni e alta disponibilità, compatibilità con AWS S3, rete software-defined e monitoraggio.

 

"La nuova infrastruttura Acronis SDI è particolarmente robusta in termini di gestione e storage dei dati” commenta Phil Goodwin, Direttore Ricerche di IDC. “L’hardware plug and play comprende virtualizzazione e gestione automatizzata tramite software per la sicurezza privata e su cloud pubblici. Noi crediamo che sia la soluzione ottimale per gli utilizzatori di Acronis Backup e Acronis Backup Cloud. Acronis sta innalzando ulteriormente il livello del suo ecosistema di soluzioni, passando in modo naturale allo step successivo e introducendo un’applicazione concepita specificatamente per le soluzioni di backup”.

Acronis SDI Appliance viene distribuita in moduli da 3U con montaggio su rack, con supporto per cinque nodi, ognuno dotato di processore core Intel 16, 32 GB di RAM (fino a 256 GB) e 3 SATA HDD Seagate 4/8/10/12 TB Enterprise. La soluzione consente lo storage di un massimo di 180 TB di dati non elaborati. Al momento, Acronis SDI Appliance è disponibile negli Stati Uniti, in Canada, Regno Unito, Germania, Svizzera, Austria e nei paesi del Nord Europa.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Acronis estende la protezione informatica con Acronis SDI Appliance


Acronis festeggia il 15° anno di attività e premia i propri partner durante un evento di gala organizzato a Singapore, dove l'azienda è nata


Acronis True Image 2019 un livello di protezione informatica che ha impedito ai ransomware di fare danni per oltre 100 milioni di dollari


Acronis offre l'accesso in anteprima alla nuova Acronis Cyber Platform


Acronis distribuisce la nuova versione di Acronis Data Cloud, per una protezione dei dati informatici più semplice


 

Stesso autore

Il mercato immobiliare è il traino del Paese. L’affitto breve? Una grande opportunità

Il mercato immobiliare è il traino del Paese. L’affitto breve? Una grande opportunità
 Si è tenuto a Roma pochi giorni fa il convegno Nuovi scenari del panorama immobiliare al quale ha partecipato come relatore anche Francesco Zorgno, presidente e founder di CleanBnB. All’evento, presente anche l’On. Catia Polidori Presidente dell’Osservatorio Parlamentare sul mercato immobiliare che ha fatto il punto sulla situazione italiana: “Il settore immobi (continua)

L’equity crowdfunding? Un sistema democratico e meritocratico che premia i migliori. Parola di CrowdFundMe

L’equity crowdfunding? Un sistema democratico e meritocratico che premia i migliori. Parola di CrowdFundMe
  Che il 2019 sia iniziato sotto ottimi auspici per il mercato nostrano dell’equity crowdfunding è ormai un dato di fatto. Dopo la quotazione in Borsa di CrowdFundMe, il primo portale italiano a varcare la soglia di Piazza Affari, un segnale chiaro è arrivato: il mondo del fintech e del finanziamento dal basso è stato ufficialmente legittimato a entrare nei salotti (continua)

5 cose da fare prima di affittare su Airbnb e 5 da evitare assolutamente

5 cose da fare prima di affittare su Airbnb e 5 da evitare assolutamente
 Mettere a reddito la seconda casa su Airbnb o altre piattaforme simili è il sistema migliore per avere delle entrate costanti e superiori a quelle generate da un contratto di affitto tradizionale. La locazione a breve termine permette di massimizzare il valore di un appartamento, ma richiede anche più tempo e più impegno. CleanBnB, leader italiano nella gestione di appar (continua)

Commercialista addio! Su CrowdFundMe sbarca TaxMan l’app che gestisce tutta la contabilità per le partite Iva

Commercialista addio! Su CrowdFundMe sbarca TaxMan l’app che gestisce tutta la contabilità per le partite Iva
 TaxMan è una startup nata nel 2017 da un’idea di cinque ragazzi che si sono chiesti in che modo un freelance o un libero professionista potesse gestire la propria contabilità senza impazzire e risparmiando anche qualche centinaio di euro. «Ci siamo resi conto che mancava uno strumento facile e studiato su misura per i tanti giovani freelance che decidono di aprire u (continua)

Partita su CrowdFundMe la campagna di Paladin, la startup del Try&Buy scelta da Polaroid, JVC e Kenwood

Partita su CrowdFundMe la campagna di Paladin,  la startup del Try&Buy scelta da Polaroid, JVC e Kenwood
 Paladin è una startup innovativa nata nel 2017 da un’idea di Nicola Fusco, Ceo dell’azienda.  “Ci siamo resi conto che le frontiere del marketing per le aziende che hanno bisogno di vendere i propri prodotti erano ormai pressoché sature”. Racconta Fusco. “Esiste una specifica esigenza per i brand: trovare canali alternativi per promuovere, far (continua)