Home > Internet > Safer Internet Day 2019 – Insieme per un Internet migliore

Safer Internet Day 2019 – Insieme per un Internet migliore

articolo pubblicato da: Elygiuliano | segnala un abuso

Safer Internet Day 2019 – Insieme per un Internet migliore

A partire dal 2004, anno in cui è stato istituito, il Safer Internet Day è cresciuto fino a diventare uno degli eventi di riferimento nel calendario della sicurezza online. E il tema di quest'anno, "Insieme per un Internet migliore", riassume gran parte della discussione degli ultimi tempi intorno alla sicurezza informatica.

Cosa significa lavorare insieme per la sicurezza online? Potrebbe intendere un'azienda di sicurezza IT che lavora a stretto contatto con i genitori per sviluppare prodotti, oppure genitori stessi e insegnanti che lavorano per garantire l'istruzione online dei giovani. Ma per quanto riguarda i bambini? Ci si impegna molto a trovare le giuste soluzioni e prodotti per proteggere i figli a tutto tondo, ma un giorno quei bambini cresceranno e vivranno senza il controllo dei genitori, anche nella realtà online. Per questo bisogna pensare al modo migliore per prepararli; "Insieme per un Internet migliore" significa educare, informare e proteggere i bambini, in modo che possano sostenere il miglior cambiamento possibile nel prendere le giuste decisioni da soli.

Ciò non vuol dire che il software non svolga un ruolo cruciale e ESET incoraggia tutti i genitori a scegliere la giusta soluzione di parental control e di installarla sul computer di famiglia. Tuttavia è importante condividere questo momento con i propri figli, spiegando loro perché si installa quel programma e selezionando insieme le impostazioni sulla privacy, discutendo sul perché lo si sta facendo e sul tipo di minacce cui si può incorrere online. Molti bambini percepiscono le impostazioni di controllo su Internet come un blocco al loro divertimento online e quello di cui hanno bisogno è qualcuno che spieghi la loro funzione. 
Internet è una parte così integrante della vita di tutti che prima si inizia a parlare ai bambini, coinvolgendoli e informandoli sul mondo online, migliori sono i risultati e creare un dialogo aperto sarà sempre efficace.
Ed è di fondamentale importanza che i genitori diano il buon esempio ai propri figli; il mondo online presenta infatti pericoli per grandi e piccoli e tutti possono beneficiare di alcune ulteriori precauzioni. Se si chiede al proprio figlio di coprire la webcam quando non è in uso, bisogna assicurarsi di farlo in prima persona, come per la limitazione del tempo di visualizzazione e tante altre cose ancora. 
I software ESET, come ESET Parental Control, pongono grande enfasi sulla collaborazione tra genitori e figli. Li aiuta a navigare online, a gestire le app e i siti Web utilizzati e a decidere - insieme - ciò che è positivo per loro. Una delle caratteristiche chiave sono i filtri basati sull'età, che aiutano a gestire le app a cui i bambini possono e non possono accedere, consentendo ai genitori di prendere in considerazione le giuste restrizioni per i propri figli, evitando di imporre un divieto generale. Altre caratteristiche includono l'impostazione dei limiti di tempo quando i bambini giocano sui loro dispositivi e la creazione di eccezioni che i bambini possono richiedere. I genitori possono persino inviare ai loro figli messaggi che devono riconoscere prima di poter continuare a utilizzare i loro dispositivi.
Sono elementi come questi che consentono ai bambini di essere coinvolti nel monitoraggio della loro sicurezza e aiutano veramente i genitori a collaborare con i loro figli per una migliore rete e il miglior mondo online possibile.
Per ulteriori informazioni su ESET è possibile visitare il sito: https://www.eset.com/it/

ESET | Safer Internet Day |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

#GlobalServiceSolutions: Team Pedercini Racing prima prova in Australia


Wassily Kandinsky. “Schichtweise” Il prossimo autunno, nel Palazzo della Gran Guardia,


Reputazione Online Azienda: Ingredienti Magazine fa conoscere un' Italia produttiva


Safer internet day: più sicurezza in Rete


Federfranchising Confesercenti: Enza Di Nicola miglior Franchisee (No+Vello)


Peach advertising technology, il Gruppo IMD e Honeycomb da oggi cambia nome


 

Stesso autore

WhatsApp si scopre vulnerabile, a rischio milioni di utenti

WhatsApp si scopre vulnerabile, a rischio milioni di utenti
In questi giorni WhatsApp ha confermato ufficialmente una vulnerabilità dell’app che avrebbe permesso l’installazione di uno spyware in grado di mettere a rischio i propri utenti. Sfruttando questo malware eventuali criminali avrebbero potuto accedere ai dati delle vittime utilizzando un semplice messaggio vocale e, terminate le proprie attività, uscire dal sistema inf (continua)

ASUS WebStorage sfruttato per distribuire il malware Plead e sferrare attacchi man in the middle

ASUS WebStorage sfruttato per distribuire il malware Plead e sferrare attacchi man in the middle
I ricercatori di ESET, il più grande produttore di software per la sicurezza digitale dell’Unione europea, hanno recentemente scoperto che il malware Plead è stato distribuito sfruttando il servizio in cloud ASUS WebStorage per lanciare attacchi man-in-the-middle (MitM) aventi come bersaglio agenzie governative e organizzazioni private asiatiche. L’ attività, col (continua)

Due anni dagli attacchi di WannaCry: cosa è cambiato nell’attenzione alla sicurezza informatica del settore sanitario?

Due anni dagli attacchi di WannaCry: cosa è cambiato nell’attenzione alla sicurezza informatica del settore sanitario?
Due anni fa, esattamente il 12 maggio del 2017, il temibile ransomware WannaCry attaccava I sistemi IT di 150 paesi nel mondo, colpendo circa 200.000 computer afferenti a diversi settori, da quello delle telecomunicazioni spagnolo ai siti di e-commerce e a quelli delle scuole, cifrando file e chiedendo un riscatto per la decodifica, causando una devastazione senza precedenti.  In questa (continua)

ESET scopre LightNeuron, la prima backdoor che ha il controllo totale del server di posta Microsoft Exchange

ESET scopre LightNeuron, la prima backdoor che ha il controllo totale del server di posta Microsoft Exchange
I ricercatori di ESET hanno scoperto LightNeuron, una backdoor che colpisce i server di posta Microsoft Exchange che può leggere, modificare o bloccare qualsiasi email che transita sul server e addirittura scrivere nuove email ed inviarle sotto le mentite spoglie di un legittimo utente, scelto dai criminali. Il malware nasconde i suoi comandi all’interno di documenti PDF e JPG e uti (continua)

Promo #AndroidWeek di ESET: proteggi al meglio i tuoi dispositivi mobile risparmiando

Promo #AndroidWeek di ESET: proteggi al meglio i tuoi dispositivi mobile risparmiando
Da oggi lunedì 6 maggio 2019, grazie alla promo #AndroidWeek di ESET, sarà possibile acquistare su Google Play ESET Mobile Security e ESET Parental Control al 50% di sconto. La promozione è valida sugli acquisti effettuati dal 6 al 12 maggio 2019. ESET Mobile Security per Android – esplora Internet in tutta sicurezza, ovunque ti trovi ESET Mobile Security è l' (continua)