Home > Altro > Anche quest’anno arriva il secolare Carnevale Centese – presenti anche i volontari de “La via della felicità”.

Anche quest’anno arriva il secolare Carnevale Centese – presenti anche i volontari de “La via della felicità”.

articolo pubblicato da: Tiziana Bonazza | segnala un abuso

Anche quest’anno arriva il secolare Carnevale Centese – presenti anche i volontari de “La via della felicità”. La Via della Felicità è ricca di indicazioni preziose per invertire il decadimento della società, ripristinando fiducia e onestà. Anche per questo anno si riparte con lo storico Carnevale di Cento, che inizierà domenica 10 febbraio e si concluderà il 10 marzo 2019; proprio a Cento, località che per quest’occasione si trasforma con coloratissimi carri, sfavillanti costumi, musiche, feste in ballo, concerti con tanti vip, travestimenti… e tanto, tanto divertimento. Come per tradizione e per ciò che rappresenta oggi il carnevale, nella giornata di domenica 10 Febbraio, i volontari de "La via della felicita" regaleranno al vasto pubblico una copia dell'opuscolo “La via della Felicità”, con l’augurio di poter vivere più felicemente ogni istante della propria vita. Ispirati dagli insegnamenti del filantropo L. Ron Hubbard, allo scopo di riportare in vita quei principi tanto antichi ma sempre attuali alla base di una migliore convivenza fra le persone, e di una vita più felice per tutti, una quindicina di volontari si sono attivati per effettuare una mega distribuzione per le vie del centro, proprio domenica prossima dalle ore 13.30 all'ingresso del circuito carnevalesco in via I Maggio e via XX Settembre  - e a seguire presso gli altri ingressi - con migliaia di copie di opuscoli che verranno distribuite mano per mano al vasto pubblico.  Questa guida scritta dal filosofo umanista L. Ron Hubbard contiene 21 punti  per avere una vita felice.  I 21 precetti della Via della Felicità promuovono la gentilezza, l’onestà e forniscono gli strumenti di base del vivere, aiutano nella prevenzione all’uso di stupefacenti e  salvaguardano l’unità familiare. È un messaggio che ha cambiato milioni di vite, non con prediche, ma attraverso il buon senso, facendo appello alla bontà fondamentale di ogni individuo.  Gli opuscoli invitano e promuovono a prendersi responsabilità per i propri simili, per il vicinato, le comunità e, di fatto, per il mondo.  Estremamente popolare sin dalla sua prima pubblicazione avvenuta nel 1981, è stata distribuita in più di 100 milioni di copie in 205 paesi e territori, fornendo a tutti una bussola morale su cui basare la propria vita. La Via della Felicità ha dimostrato risultati nel creare un impatto positivo sui giovani e ridurre la violenza nella comunità. È stata usata efficacemente come strumento di educazione per i giovani e ha dato loro la guida di cui hanno bisogno per riuscire nella vita. Tiziana Bonazza

LA VIA DELLA FELICITà | CARNEVALE CENTESE | VOLONTARI | ONESTà | VALORI MORALI |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ozi di Capua, un successo il primo week end: migliaia di visitatori in città.


Costumi Carnevale per bambini: le novità 2013 e non solo


Aprile: arriva lo spumeggiante Carnevale alle Isole Vergini Americane!


Shop on line di Costumi Carnevale, Maschere e Accessori: trova l'offerta su Carnival SuperStore!


“Da’ il buon esempio” crea un effetto a catena.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Mondo libero dalla droga per le strade di San Benedetto del Tronto

Mondo libero dalla droga per le strade di San Benedetto del Tronto
Una squadra di volontari, contraddistinti da una t-shirt e cappellini con visiera di colore acquamarina, hanno solcato le principali vie che caratterizzano la suggestiva località marittima. Ne tardo pomeriggio, infatti una squadra di ben 6 volontari, hanno distribuito degli interessanti opuscolini dedicati a fornire informazioni reali, sui pericoli generati da droghe come alcol e marijuana. (continua)

Senigallia all’insegna della prevenzione!

Senigallia all’insegna della prevenzione!
Non si sente che parlare di problemi, tragedie e morte legate all’uso di droga, e a volte le vittime sono amici e famigliari, per non parlare di qualcuno che disgraziatamente si trova nei paraggi di chi ha appena assunto qualsiasi tipo di droga. Un business ormai multimilionario di morte che sembra impossibile arginare! Ma in verità qualcosa si può fare al riguardo. Proprio lunedì i volontari (continua)

Ritorniamo a scuola con un metodo di studio corretto.

E’ possibile apprendere e applicare ciò che hai studiato con l’innovativa tecnologia di studio dei Ministri Volontari. Pensateci un attimo: in tutto il tempo che avete trascorso a scuola, qualcuno vi ha mai insegnato come studiare qualcosa? Al giorno d’oggi ci sono persone che, quando finiscono la scuola, non sono neanche capaci di leggere o scrivere ad un livello adeguato per mantenere un lavor (continua)

Prevenzione per i ragazzi delle Medie

Tornano i volontari sostenitori del filosofo e ricercatore L. Ron Hubbard che ha dedicato la sua vita per capire e cercare di risolvere le sofferenze umane; purtroppo anche le droghe sono uno di questi temi presenti nella nostra società. Uniti da uno scopo di salvataggio globale per far aprire gli occhi ai giovani che approcciano verso il mondo delle droghe i volontari sabato 20 ottobre distrib (continua)

Porto Recanati: La verità sulla droga – prevenzione mano a mano

Porto Recanati: La verità sulla droga – prevenzione mano a mano
Dalle terribili notizie che emergono quotidianamente sul problema spaccio, arresti, sequestri, e perquisizioni nelle scuole, sembra proprio che l’Italia sia diventata un “supermercato della droga a cielo aperto”. Giovani ragazze, ragazzi che finiscono nel tunnel della droga per puro divertimento. Venduta sempre meno cara, ha aumentato il suo business multimilionario di morte. Per dire basta a (continua)