Home > News > Perché alcuni giovani iniziano a drogarsi?

Perché alcuni giovani iniziano a drogarsi?

articolo pubblicato da: Loredana Boschetti | segnala un abuso

Perché alcuni giovani iniziano a drogarsi?

Ognuno di noi è consapevole che purtroppo al numero uno delle classifiche distruttive attualmente ci sono le droghe che attirano la maggior parte dei giovani e non solo.

 

Un filosofia spiega la dipendenza come un doppio problema che consisterebbe in una dipendenza fisica e mentale da sostanze chimiche, unita ad un disordine mentale preesistente (es. depressione, disturbo bipolare o altro). Questo punto di vista sostiene che la cura del disordine mentale abbia la precedenza, in quanto causa primaria della dipendenza.

 

Una terza filosofia sottoscrive l’idea che la dipendenza da sostanze chimiche sia prodotta da uno squilibrio chimico del sistema neurovegetativo.

 

Comunque il filosofo e scrittore L. Ron Hubbard dopo anni di ricerca sul campo, ha notato che la gente inizia a drogarsi per una determinata ragione: alleviare il tormento di un disturbo fisico, isolarsi nei confronti di certe situazioni della vita, vincere la noia, sentirsi meglio. Dunque i possibili motivi sono tanti quante le persone che si drogano.

 

Per cui dopo questa dissertazione dobbiamo chiederci: cosa si può fare a riguardo?

 

L’unica speranza che ci resta è l’informazione, un metodo non violento ma efficace che permette ai nostri giovani di tracciare la loro strada facendo scegliere il percorso più sano e costruttivo per il futuro!

 

Per questo i volontari dell’associazione Mondo Libero dalla Droga hanno distribuito gli opuscoli del programma La Verità sulla Droga agli studenti del Liceo “Filelfo” di Tolentino (MC) dove hanno consegnato centinaia di opuscoli riguardanti gli effetti sulle droghe come l’abuso di alcol, la marijuana, la cocaina, l’eroina e le metanfetamine.  

 

Per maggiori informazioni visita il sito www.noalladroga.it o scrivi a mondoliberodalladroga.mc@gmail.com .

droga | la verità sulla droga | prevenzione | Mondo Libero dalla Droga | dico no alla droga | sociale | Tolentino | giovani | studenti | scuole |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Fabio Caponio, Badminton: il sogno è poter partecipare ai Giochi Olimpici


Dario Castilletti, ballerino professionista: cerco di entrare nella mia zona di comfort


A Monteruscello la Verace e Alta ristorazione completa Tra Punto Nave e Pizzaingrammi la napoletanità autentica con alta classe


Centouno, il nuovo libro di Marco Perillo


A Vico Equense la grande festa


ENRICO NADAI- INTERVISTA A UMBERTO GALIMBERTI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LE ASSISTENZE PER MALATTIE E FERITE

LE ASSISTENZE PER MALATTIE E FERITE
Nel corso della vita, a volte la gente si ammala o si fa male. Il corpo umano è soggetto a malattie, lesioni e a vari incidenti, casuali o intenzionali che siano. Nel corso dei secoli, le religioni hanno tentato di alleviare le sofferenze fisiche dell’uomo, usando metodi - come la preghiera e l’imposizione delle mani -  la cui occasionale efficacia ha dato luogo a molte su (continua)

Prevenzione per i giovani di Strà, Perarolo e Camponogara

Prevenzione per i giovani di Strà, Perarolo e Camponogara
Continua la campagna di informazione e prevenzione alle droghe.   Già da questo fine settimana i volontari dell’associazione “Mondo Libero dalla Droga” hanno posizionato, presso i locali pubblici di Strà gli opuscoli informativi di prevenzione alla droga.   Sono 14 gli opuscoli inclusi nel kit per gli educatori, uniti al documentario pluripremiato La V (continua)

Incontro educativo per i più piccoli all’insegna dell’ecosostenibilità

Incontro educativo per i più piccoli all’insegna dell’ecosostenibilità
Rispetto per l’ambiente e per gli animali alla Chiesa di Scientology d Padova.   L. Ron Hubbard nella guida la buon senso intitolata La Via della Felicità sottolineava il rispetto per l’ambiente attorno a noi. In riferimento a ciò, i volontari del gruppo de La Via della Felicità, organizzano ogni lunedì pomeriggio un’attività per i bambin (continua)

La Via della Felicità regala la guida la buon senso ai commercianti

La Via della Felicità regala la guida la buon senso ai commercianti
I volontari continuano la loro iniziativa natalizia per portare maggiore serenità a tutti i cittadini di Barletta.   In occasione delle festività natalizie i volontari dell'associazione La Via della Felicità stanno distribuendo l’omonimo opuscolo a tutti i commercianti di Barletta così da regalare un po’ di serenità e fratellanza ai cittadini. (continua)

La prevenzione continua anche durante le feste

La prevenzione continua anche durante le feste
I volontari di Mondo Libero dalla Droga continuano con la distribuzione del materiale informativo per le vie di Vicenza.   Ormai il Natale è passato e il nuovo anno sta arrivando e i ragazzi di Mondo Libero dalla Droga augurano a tutti i vicentini di passare le feste serenamente e con le proprie famiglie. Infatti, i volontari dell’associazione, che anche questo week-end erano a (continua)