Home > Moda e fashion > Giaccone in piuma vs sintetico: le proposte Fjällräven per sconfiggere il freddo

Giaccone in piuma vs sintetico: le proposte Fjällräven per sconfiggere il freddo

scritto da: Bluwomud | segnala un abuso

Giaccone in piuma vs sintetico: le proposte Fjällräven per sconfiggere il freddo


La piuma d’oca

La piuma d’oca è un isolante eccezionale. La sua capacità di intrappolare il calore del corpo e proteggere dal freddo non ha eguali. Leggera e facilmente comprimibile, vanta un alto rapporto calore-peso e dà forma a indumenti in grado di durare a lungo nel tempo. Ma non basta. La piuma utilizzata da Fjällräven ha infatti una marcia in più: dal 2014 è certificata Down Promise. Proviene cioè da processi produttivi eticamente responsabili (è un sottoprodotto dell’industria alimentare di alta qualità), è 100% tracciabile ed è ripetutamente testata durante le diverse fasi del processo produttivo, per garantire che non venga mai mescolata a piuma proveniente da altre fonti.

Proprio come siamo esigenti con tutti i nostri prodotti in generale, allo stesso modo siamo molto attenti a garantire che la nostra piuma sia prodotta in modo etico. Ecco perché abbiamo investito così tante energie nel garantire un processo giusto e controllato dell’intera filiera”, dichiara Aiko Bode, Responsabile della Sostenibilità di Fjällräven e del gruppo Fenix Outdoor.

L'imbottitura sintetica

Alleata perfetta contro le temperature glaciali dell’inverno, la piuma risulta la scelta ideale per i climi asciutti. Se bagnata, infatti, perde le sue proprietà termo-isolanti. Ecco perché Fjällräven, in collaborazione con l’austriaca Goldeck Textil, ha sviluppato il tessuto G-Loft Supreme che, con il suo 10% di fibre sintetiche riciclate e il 90% di fibre di poliestere super-sottili, offre una valida alternativa in caso di ambienti più umidi.

Le fibre sintetiche del tessuto funzionano in modo simile alla piuma: si raggruppano in modo naturale intrappolando l'aria. A fare la differenza è però il 10% di fibre riciclate che, essendo più rigide rispetto a quelle naturali, permettono al tessuto di mantenere volume e forma. "Funziona un po’ come per il memory foam”, spiega Daniel Holmgren, Senior Product Developer di Fjällräven. “La struttura molecolare di G-Loft Supreme fa sì che le fibre recuperino automaticamente la loro forma originale, anche a seguito di ripetuti utilizzi e lavaggi. A differenza della piuma, inoltre, G-Loft Supreme si asciuga rapidamente e tiene caldo anche quando è bagnato”.

Le proposte Fjällräven

Frutto di un’appassionata ed instancabile tradizione outdoor lunga ormai più di mezzo secolo, i modelli invernali della collezione di giacche firmata Fjällräven combinano ricercati materiali ecosostenibili 100% PFC-free ad un design iconico e senza tempo. Dal piumino super isolante, ideale per le attività in quota con climi molto rigidi e asciutti, all’iconico parka con imbottitura sintetica pensato per le umide giornate invernali di città: ogni modello della collezione risponde ad una precisa esigenza di utilizzo e garantisce prestazioni ottimali, nel pieno rispetto della natura.

 

Expedition Down Lite Jacket (donna & uomo)

Versione leggera del classico Expedition Down Jacket del 1974, qui con il 35% di piuma in meno per adattarsi ai climi invernali più miti. Generoso cappuccio, cordoncini gialli di regolazione e ampie tasche. Fill power: 700 CUIN.

Keb Touring Down Jacket (donna & uomo)

Giacca in piuma leggera e facilmente comprimibile è imbottita con piuma prodotta secondo standard eticamente responsabili (Down Promise) e confezionata con poliammide riciclato totalmente privo di PFC. È rinforzata sulle spalle con due strati di tessuto su spalle, parte bassa delle maniche e retro della giacca per garantire la massima durata. Fill power: 800 CUIN.

Singi Down Jacket (donna & uomo)

Piumino caldo e resistente in tessuto G-1000 con taglio lungo tradizionale. L'imbottitura è di alta qualità, in piuma rintracciabile, certificata Down Promise, rinforzata con imbottitura sintetica su spalle e gomiti per una maggiore resistenza alle intemperie e all'usura. Cappuccio Storm con bordi in pelliccia sintetica e numerose pratiche tasche. Fill power: 600 CUIN.

Greenland No. 1 Down Jacket (uomo)

Ispirata all’originale Greenland Jacket, il primo storico modello di giacca Fjällräven realizzato dal fondatore Åke Nordin negli anni ’60 a seguito di una freddissima spedizione in Groenlandia. Un’imbottitura leggera in pregiata piuma d’oca (certificata Down Promise) garantisce il calore nelle fredde giornate invernali. A proteggere dal freddo penetrante e dalle correnti d’aria ci pensano il cappuccio fisso, i polsini regolabili e la chiusura zip con patta di copertura e appariscenti bottoni a pressione. Fill power: 600 CUIN.

Keb Padded Hoodie (donna & uomo)
Giacca rinforzata leggera, pieghevole e facilmente impacchettabile. Realizzata in poliestere elasticizzato e imbottita con il nuovo tessuto sintetico G-Loft Supreme, vanta un'eccezionale capacità isolante, anche in condizioni di bagnato. Cappuccio fisso e ben aderente, una tasca sul petto con cerniera e due tasche per le mani.

Kiruna Padded Parka / Kiruna Padded Jacket (donna & uomo)

Realizzato in resistente G-1000 Original che resiste al vento e alla pioggia, con una fodera in poliammide riciclata. L'imbottitura sintetica G-Loft Supreme assicura calore anche in condizioni di umidità. Perfetto come parka (o giacca) di tutti i giorni durante i mesi più freddi dell'anno. Il tessuto esterno resistente lo rende adatto anche per passeggiate nei boschi.

Fjällräven | Fjallraven | giacche | giacconi | inverno | moda | piuma | imbottitura sintetica | PFC | PFC-free | scandinavian | Svezia | outdoor | abbigliamento | natura |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Fjällräven Expedition Series: da un’icona del 1974, la nuova collezione di giacche invernali per gli appassionati delle attività outdoor


“Mai fuori moda”: il design di Fjällräven che migliora il ciclo di vita degli indumenti


THINDOWN®, il primo e unico tessuto di piuma al mondo, a ISPO MUNICH con uno stand esperienziale caratterizzato da una “polar room” studiata per testare a -15° i capi realizzati con l’innovativo tessuto


I piumini urban/outdoor di Fjällräven


THINDOWN® a MILANO UNICA. Il primo e unico tessuto di piuma al mondo, 100% naturale e made in Italy alla XXV edizione del Salone Italiano dei Tessuti 11/12/13 luglio 2017 Fiera Milano Rho - Hall 16, stand B22-24


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Sedia e panca flor: il nuovo duo floreale di TEAM 7

Sedia e panca flor: il nuovo duo floreale di TEAM 7
L’azienda austriaca TEAM 7, pioniera nel settore dell’eco-arredo, presenta flor, la nuova famiglia di sedute ispirate alla natura. Realizzate in puro legno naturale e rivestite, a scelta, in tessuto o in pelle, nuova sedia e nuova panca flor interpretano le forme organiche del mondo floreale in un design moderno che offre eccellente comfort di seduta. Disponibile, tra le opzioni di rivestimento, il nuovo tessuto Ripley ottenuto al 100% da materiali riciclati. TEAM 7 rende ancora una volta omaggio alla natura e presenta la nuova famiglia di sedute flor. Ispirate alle forme organiche e al fascino dei fiori, le new entry della zona pranzo firmata TEAM 7 mostrano come il linguaggio della natura possa essere abilmente tradotto in un design moderno. Sedia, panca lineare e panca angolare: la nuova famiglia flor offre soluzioni adatte a tutti gli spazi e, graz (continua)

Cucina echt.zeit di TEAM 7

Cucina echt.zeit di TEAM 7
TEAM 7 amplia la sua gamma di cucine di design e presenta il nuovo modello echt.zeit. Celebrazione di valori autentici, finezza tecnologica e artigianalità tradizionale, la cucina echt.zeit promuove una nuova cultura culinaria e un nuovo concetto di comfort abitativo: sempre più funzionale, condiviso ed ecologico. Messa in pausa la frenesia del mondo digitale, tutti desideriamo un rifugio dove poterci riunire con famiglia e amici, o semplicemente con noi stessi. Per molti questo rifugio è rappresentato dalla cucina, il luogo della casa destinato alla sperimentazione e alla condivisione, che negli ultimi mesi ha visto tantissime persone cimentarsi come mai prima nelle vesti di piccoli o grandi chef.A tutti i (continua)

Gli arredi MYYOUR in TV a “La Pupa e il Secchione e Viceversa”

Gli arredi MYYOUR in TV a “La Pupa e il Secchione e Viceversa”
Specializzato nella produzione di arredi per esterno, il brand italiano MYYOUR partecipa per il secondo anno consecutivo all’allestimento della location che ospita il programma TV “La Pupa e il Secchione e Viceversa”, il reality cult tornato in onda dal 21 gennaio su Italia 1, il giovedì in prima serata. Suoi i lettini prendi sole e gli arredi luminosi utilizzati per attrezzare e decorare l’area piscina e il giardino. Colorati, luminosi, pop, accattivanti: questi sono solo alcuni dei tratti distintivi degli arredi MYYOURscelti per allestire la location che ospita i protagonisti de “La Pupa e il Secchione e Viceversa”, il programma che racconta l'incontro tra due mondi opposti, rappresentati da pupe e secchioni e da pupi e secchione. Da un lato le pupe, donne seducenti e prorompenti, tutte fitness, gos (continua)

CMP si espande all’estero: nuovi store in Francia e Germania

CMP si espande all’estero:  nuovi store in Francia e Germania
CMP, il brand sportivo dell’azienda italiana F.lli Campagnolo, aggiunge 3 bandierine alla sua mappa di store in Europa CMP, il brand sportivo dell’azienda italiana F.lli Campagnolo, aggiunge 3 bandierine alla sua mappa di store in Europa: le nuove aperture si collocano nelle rinomate località sciistiche di Avoriaze Tignes, in Francia, e a Rottach Egern, un’esclusiva cittadina bavarese nei pressi del lago Tegernsee.  “Siamo davvero felici di annunciare queste aperture in Paes (continua)

MyNet diventa Società Benefit e offre a onlus e non profit l’utilizzo gratuito della propria App

MyNet diventa Società Benefit e offre a onlus e non profit l’utilizzo gratuito della propria App
. Udine, 15 dicembre 2020 - Superare il tradizionale modello aziendale finalizzato alla mera produzione di profitto per adottare invece un approccio che armonizzi crescita economica, inclusione sociale e tutela dell’ambiente: è questo l’obiettivo di MyNet (https://appmynet.it/), startup innovativa udinese fondata da Manuele Ceschia, che è diventata una delle oltre 200 S (continua)