Home > News > Happy “Bold” Year

Happy “Bold” Year

scritto da: Giuseppebettiol | segnala un abuso

Happy “Bold” Year


Non sembra conoscere ostacoli la via del successo intrapresa da we-go, l’agenzia di comunicazione padovana specializzata in comunicazione, design, sviluppo software e digital marketing strategico e operativo.L’agenzia, fondata da Tomas De Zanetti, ha infatti chiuso il 2018 con un aumento del fatturato del 50% in due anni e del numero di dipendenti assunti a tempo indeterminato del 30%, arrivando ad una squadra composta da trentacinque professionisti nella quale, contrariamente a quanto potrebbe suggerire l’immaginario collettivo e purtroppo la prassi corrente, la componente femminile arriva a superare il 50% ricoprendo anche ruoli manageriali chiave.

Nel corso del 2018 l’agenzia ha ottenuto importanti riconoscimenti per il proprio lavoro in rinomati media di settore. Il sito dell’azienda Sarto Bike, ha vinto il premio Miglior sito (del giorno) su Awwwards, riconoscimento internazionale ai migliori siti web per design, creatività e innovazione, e il CSS De sign awards, che premia i progetti di sviluppo web considerati un punto di riferimento e innovazione per design della UX, UI e interaction design.  Il portale realizzato per Unox S.p.A per il lancio del prodotto “Evereo” si è aggiudicato il premio Special Kudos Award del portale online CSS Design ed è stato votato dal pubblico nelle categorie Best Innovation, Best UI Design (User Experience design) e Best UX Design (User Interface design). Arrivando poi a chiudere in bellezza l’anno essendo nominata tra le 30 agenzie migliori a livello internazionale della classifica annuale di Awwwards, sito web di riferimento per web designer e web agency

 

 

Risultati che premiano il metodo di lavoro di we-go, che nasce dal continuo e proficuo confronto con le aziende.

«Per ogni nostro cliente adottiamo un diverso approccio strategico partendo da un’analisi dettagliata della sua azienda e del suo mercato di riferimento – spiega il fondatore  Tomas De Zanetti -.  Guida il nostro modus operandi il principio del learn-biluild-measure: conosciamo, costruiamo e misuriamo i risultati. Senza però aver paura di ricominciare da capo se necessario. Questo continuo processo ci consente di fornire al cliente quello di cui ha realmente bisogno, che non necessariamente coincide con quello che ci aveva chiesto in partenza. Non rispondiamo semplicemente a una domanda ma creiamo un’esigenza».

Non stupisce che, attirate dalla “bold attitude” di we-go si siano affidate per le loro attività di comunicazione aziende del calibro di: San Marco Group, che, dopo una proficua collaborazione nel 2018 ha chiamato We-go anche per il rilancio della propria presenza sui Social Media; STIGA S.p.A., azienda leader nel settore dei prodotti da giardino che quest’anno ha chiesto a We-go il concept e la realizzazione di un nuovo format di how to use video; Valigeria Roncato S.p.A,  che ha rinnovato  il mandato per il Social Media Management;  Forpen, che conferma la propria fiducia in We-go che si aggiudica la direzione artistica di tutta la comunicazione on e offline del brand. Carel S.p.A. per la quale l’agenzia si occuperà del Digital marketing aziendale; Yousporty, negozio e-commerce specializzato nel settore della moda sportiva; Mix Legno, azienda specializzata in soluzioni tecnologicamente avanzate e design d’avanguardia, di cui sta curando il rebranding e l’attività di comunicazione offline.

 


Fonte notizia: https://www.we-go.it/


comunicazione | digital marketing | sviluppo software |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

TANTISSIMI SMALTI E DECORAZIONI PER DARE SFOGO ALLA NAIL DESIGNER CHE C’E’ IN TE FIRMATI MI-NY


Concorso fotografico Packlick Mem. G. Meana: premiate la sostenibilità e la creatività fotografica


PROSEGUE TIME ZONES... SI RIPRENDE IL 12 OTTOBRE CON LA SONORIZZAZIONE LIVE DI PROFONDO ROSSO CON I GOBLIN...


CON "IL PARADISO IN ME" TORNANO GLI ASSAFA' TRE BRANI E UN VIDEOCLIP, PER GIOCO E AMORE!


IL GRANDUCATO DI TOSCANA ENTRA NEL VIVO, SI DELINEANO GLI EQUILIBRI DOPO LA SECONDA TAPPA


Street Food, Chef stellati, 7 location per Franciacortando 2014_Il Programma


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

In Veneto si torna al Cinema con tre euro

In Veneto si torna al Cinema con tre euro
Tutti i martedì del mese di ottobre e novembre in Veneto, recandosi nelle sale cinematografiche aderenti, si potrà fruire di opere d’autore, spesso alternative ai grandi circuiti commerciali, al costo ridotto di soli tre euro. Le proiezioni, inoltre, saranno accompagnate dal commento di un esperto. Riportare il pubblico nelle sale cinematografiche con opere di qualità e riaffermare il ruolo delle sale di spettacolo come presidi culturali sul territorio, in particolare quello veneto. Sono questi gli obbiettivi ambiziosi che si pone l’edizione 2021 de “La Regione del Veneto per il cinema di qualità - La Regione ti porta al cinema con tre euro - I martedì al cinema”, progetto pluriennale d (continua)

Il Pride Village conclude la propria XIV edizione con l’Oktobearfest

Il Pride Village conclude la propria XIV edizione con l’Oktobearfest
Da mercoledì 29 settembre a sabato 2 ottobre il Festival LGBT+ festeggia l’arrivo dell’autunno proponendo al Parco delle Mura di Padova quattro giorni di appuntamenti con birre e specialità bavaresi, cucina, ospiti e tanta musica in collaborazione con Beardoc, punto di riferimento della community ursina. Sabato sera party finale di chiusura della XIV edizione con tutta l’animazione. Con l’arrivo dell’autunno, oltre all’estate giunge a conclusione anche la XIV edizione del Pride Village, il Festival LGBT+ più grande d’Italia, dopo aver regalato al proprio pubblico quattro mesi “sotto le mura” a base di dinner show, radio ed incontri ad ingresso gratuito.Per festeggiare l’ultima settimana, la kermesse patavina ha unito le forze con Beardoc, punto di riferimento della comuni (continua)

Omogenitorialità e comicità nel fine settimana del Padova Pride Village

Omogenitorialità e comicità nel fine settimana del Padova Pride Village
Venerdì 24 settembre ospite del Festival LGBT+ Padovano sarà Luca Trapanese, papà di Alba, e primo caso in Italia di genitore single ad aver adottato una bambina down. Sabato 25 settembre spazio alla comicità di Paolo Camilli con il talk&show “… a pezzi!”. Domenica 26 alle 18.00 il Pride village ospiterà inoltre “Dalla forma alla parola con il Viet Tai Chi”, evento di musica, forme, arte, teatro e parole, organizzato dall’Associazione Neuro Giardinieri. Si preannuncia un fine settimana di quelli da non perdere quello che inizierà venerdì 24 settembre al Pride Village, il festival LGBT+ in corso al Parco delle Mura di Padova. Aperto tutta la settimana, dalla colazione al dopo cena, il Village ha regalato ai padovani da giugno in poi, dinner show, radio ed incontri, ad ingresso gratuito, per ritrovare il piacere di stare insieme nel verde.Ad a (continua)

A Palazzo Cordellina a Vicenza la mostra “Leggi, sogna, viaggia con Agata allegra Mucci” di Maria Pia Morelli in arte Zapi

 A Palazzo Cordellina a Vicenza la mostra  “Leggi, sogna, viaggia  con Agata allegra Mucci” di Maria Pia Morelli in arte Zapi
Apre sabato 18 settembre a Vicenza a Palazzo Cordellina (ore 18) la mostra “Leggi sogna, viaggia con Agata allegra Mucci”, della scrittrice e artista vicentina Maria Pia Morelli in arte “Zapi”. La mostra è organizzata in collaborazione in collaborazione con Biblioteca Bertoliana e Comune di Vicenza Dai dieci libri illustrati di fiabe per ragazze e ragazzi della collana Agata allegra Mucci, in italiano e in inglese, è nata la mostra itinerante che ha già aperto a Bassano del Grappa, Cittadella, Bari, Cortina  e ora fa tappa a Vicenza, dove resterà allestita fino al 17 ottobre, in collaborazione con la Biblioteca Bertoliana e il Comune di Vicenza. L’evento è organizzato grazie a (continua)

Dalla Mostra del Cinema alle sale cinematografiche del Triveneto

Dalla Mostra del Cinema alle sale cinematografiche del Triveneto
Dal 20 settembre al 22 ottobre torna l’appuntamento con “Le Giornate della Mostra. I film della settimana internazionale della critica” in Veneto, nelle Province autonome di Trento e Bolzano Alto Adige, nella Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. I film della Settimana Internazionale della Critica, sezione autonoma e parallela della Mostra del Cinema di Venezia, che dal 1984 ha selezionato opere prime di registi emergenti poi affermatisi nel panorama cinematografico internazionale, escono dalle sale cinematografiche della Biennale appena conclusa, per portare la loro poetica, il loro fascino e la loro carica innovativa nelle sale cine (continua)