Home > Sport > I DATI TECNICI DELLA ÖTZI ALPIN MARATHON. IL MARTEDÌ Ė D’ORO PER LO SCIALPINISMO

I DATI TECNICI DELLA ÖTZI ALPIN MARATHON. IL MARTEDÌ Ė D’ORO PER LO SCIALPINISMO

scritto da: Newspower | segnala un abuso

I DATI TECNICI DELLA ÖTZI ALPIN MARATHON. IL MARTEDÌ Ė D’ORO PER LO SCIALPINISMO


 

 

16.a Ötzi Alpin Marathon a Naturno in Alto Adige il 27 aprile

Ogni martedì fino alle ore 22 si potrà testare l’ultimo tratto

42.2 km e 3266 metri di dislivello (MTB, corsa e skialp) sino al ghiacciaio della Grawand

Iscrizioni a 80 euro in singolo e 185 euro in staffetta, 100 euro per il camp

 

 

Imperdibile Ötzi Alpin Marathon, il 27 aprile in Alto Adige.

Lo scialpinismo è la disciplina che maggiormente si avvicina al magico mondo delle cime innevate, avendo l’opportunità di vedere da vicino l’orizzonte che si staglia su di esse. Scialpinismo significa salire una montagna coperta di neve in un ambiente unico, uno sport antico, nato come necessità quando gli sci venivano usati per raggiungere nuovi luoghi e – se necessario – oltrepassare persino montagne.

Lo scialpinismo è anche un’alternativa alle piste affollate, e ogni martedì fino alle ore 22 i concorrenti della Ötzi Alpin Marathon potranno testare un tracciato identico a quello da percorrere alla sedicesima edizione del prossimo aprile. Un triathlon estremo – un po’ come la storia dell’Uomo del Similaun da cui l’evento prende il nome – da affrontare lungo 42.2 km e 3.266 metri di dislivello sino al mitico ghiacciaio della Val Senales.

Il percorso della Ötzi Alpin Marathon conduce i partecipanti da Naturno al Monte Sole e da lì a Madonna di Senales in MTB, proseguendo di corsa sino a Maso Corto in Val Senales, dove inizia il sentiero scialpinistico denominato dei “Contrabbandieri” fino alla stazione a monte delle Funivie Ghiacciai.

I concorrenti potranno compiere l’impresa affrontando tutto il percorso in modo individuale, oppure suddividersi la fatica gareggiando in staffetta, col primo atleta a concentrarsi sui 24.2 km e 1.538 metri di dislivello in mountain bike, il secondo sul tratto di corsa che supera i 495 metri di dislivello lungo 11.3 km di itinerario, e il terzo sul tracciato di scialpinismo per un totale di 6.7 km all’insù fino a raggiungere quota 3.212 metri.

Un menù allettante testabile anche qualche giorno prima, grazie al camp di allenamento proposto dagli organizzatori di ASD Senales, martedì 9 aprile nel tratto di scialpinismo da percorrere assieme a Roland Osele da Maso Corto fino alla cima del ghiacciaio Grawand, mercoledì 10 aprile in mountain bike assieme a Daniel Jung da Naturno, Monte Sole fino a Madonna di Senales, e giovedì 11 aprile correndo in montagna spalleggiati da Daniel Jung da Madonna di Senales, Vernago, fino a Maso Corto. Uno workshop aggiuntivo su sport e salute completerà il tutto, ricordando le tariffe di iscrizione al Camp di 100 euro complessivi, oppure a 30 euro per ogni singola tappa del Camp e a 25 euro per il singolo workshop, coronando poi i propri sforzi alla Ötzi Alpin Marathon, le cui quote ammontano a 80 euro (singolo) o 185 euro (staffetta).

 

Per info ed iscrizioni camp e gara: www.oetzi-alpin-marathon.com e info@oetzi-alpin-marathon.com

 


Fonte notizia: http://www.oetzi-alpin-marathon.com


newspower | otzi alpin marathon | triathlon | alto adige |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ÖTZI ALPIN MARATHON PER “WINGS FOR LIFE”


I PRODIGI DELLA ÖTZI ALPIN MARATHON. OFFERTE SUPER ANCHE PER GODERSI LA CONTESA


VENTO IN POPPA PER LA ÖTZI ALPIN MARATHON


14ᵃ ÖTZI ALPIN MARATHON: VIA ALL’ALLENAMENTO


80 GIORNI ALLA ÖTZI ALPIN MARATHON


14ᵃ ÖTZI ALPIN MARATHON IL 29 APRILE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

MARCIALONGA COOP SI FA IL 6 SETTEMBRE.“RUNNING” AGGIORNATA IN VERSIONE SMART

MARCIALONGA COOP SI FA IL 6 SETTEMBRE.“RUNNING” AGGIORNATA IN VERSIONE SMART
Gli organizzatori hanno studiato tutte le possibilità per rispettare le norme anti Covid Partenze scaglionate ma individuali e distanziamento sociale garantito Si sfrutterà maggiormente la “ciclabile” per evitare assembramenti Domenica 6 settembre da Moena a Cavalese, sarà la festa dei runners “Lo sport deve essere patrimonio di tutti e di tutte le classi sociali”. É una delle tante frasi famose di Pierre De Coubertin. Gli eventi Marcialonga possono fregiarsi di questo aforismo e all’orizzonte c’è, tra meno di un mese, un nuovo appuntamento fortemente voluto dagli organizzatori: Marcialonga Running Coop, 6 settembre. È imperativo, si fa!Non è solo una gara, è il coinvolgimento di una co (continua)

IL TEAM ROBINSON TRENTINO CON SALOMON PER SCI…VOLARE NEL “VISMA SKI CLASSICS”

IL TEAM ROBINSON TRENTINO CON SALOMON PER SCI…VOLARE NEL “VISMA SKI CLASSICS”
Finito il primo camp di stagione in Val di Fiemme con tante novità Salomon fornirà sci da Coppa del Mondo, solette e strutture di Lab4Ski Il Team terzo nel Virtual World Classic Tour. Nicole Donzallaz seconda Un gruppo èlite che incita i giovani a crescere. Si guarda anche a Milano-Cortina Luglio porta con sè un bel bagaglio di notizie e successi legati al Team Robinson Trentino.In attesa di capire come si evolverà la situazione post lockdown per le granfondo, il presidente del Team Gianni Casadei ha lavorato sodo per garantire ad atleti e tecnici un supporto di qualità. Gli atleti poi, insieme ad alcuni giovani della Double Poling Academy, si sono ritrovati nel primo camp a Pr (continua)

LE CORSE DI MARCIALONGA COOP. STAFFETTA DI SOLIDARIETÀ IN FIEMME E FASSA

LE CORSE DI MARCIALONGA COOP. STAFFETTA DI SOLIDARIETÀ IN FIEMME E FASSA
 Il 6 settembre Marcialonga Coop numero 18  Percorso di 26 km da Moena a Cavalese (10 - 8 - 8 km per i tre corridori) Tutte le Onlus di beneficenza che si potranno aiutare correndo la staffetta Iscrizioni ‘singole’ a 30 euro entro il 25 giugno     Primavera significa “calendario” per ogni corridore che si rispetti, e in quello dei podisti non potr& (continua)

EPIC SKI TOUR: CHIUSURA “LEGGENDARIA”. MAGNINI E DE SILVESTRO CONQUISTANO IL BONDONE

EPIC SKI TOUR: CHIUSURA “LEGGENDARIA”. MAGNINI E DE SILVESTRO CONQUISTANO IL BONDONE
 Ultima tappa di EPIC Ski Tour 4All sul Monte Bondone  Davide Magnini s’impone su Jakob Herrmann e Michele Boscacci Si riconferma il podio femminile di venerdì sera con De Silvestro, Murada e Ghirardi Nel rispetto di normative e regolamenti partono anche i 4All   EPIC Ski Tour non molla, e Davide Magnini e Alba De Silvestro conquistano le vette del Monte Bondone!&n (continua)

EPIC SKI TOUR: L’AMORE VINCE SU TUTTO! DE SILVESTRO E BOSCACCI PRIMI SUL MONTE BONDONE

EPIC SKI TOUR: L’AMORE VINCE SU TUTTO! DE SILVESTRO E BOSCACCI PRIMI SUL MONTE BONDONE
    Oggi prima tappa in notturna di EPIC Ski Tour sul Monte Bondone  Il campione Michele Boscacci s’impone sul bravo Alex Oberbacher, terzo Jakob Herrmann (AUT) Al femminile vince Alba De Silvestro su Giulia Murada, terza Corinna Ghirardi Domani si riparte in località Viote, “4All” in partenza all’orario dei campioni (ore 9)     &ldqu (continua)