Home > Eventi e Fiere > Torna per la dodicesima edizione la Crociera della Musica, Arte e Cultura Napoletana, organizzata da Scoop Travel e dall’Associazione “Più Napoli” in collaborazione con MSC Crociere, dal 21 al 28 settembre 2019

Torna per la dodicesima edizione la Crociera della Musica, Arte e Cultura Napoletana, organizzata da Scoop Travel e dall’Associazione “Più Napoli” in collaborazione con MSC Crociere, dal 21 al 28 settembre 2019

scritto da: Renail87 | segnala un abuso

Torna per la dodicesima edizione la Crociera della Musica, Arte e Cultura Napoletana, organizzata da Scoop Travel e dall’Associazione “Più Napoli” in collaborazione con MSC Crociere, dal 21 al 28 settembre 2019


 Primo esempio di turismo esperienziale in Italia, la Crociera si svolgerà dal 21 al 28 settembre 2019 a bordo della MSC Opera, completamente rinnovata a seguito dell’intervento “Renaissance” che ne ha aumentato la capienza e il comfort, migliorando anche gli spazi destinati all’intrattenimento. La nave partirà da Bari per proseguire alla volta di Kotor, Mykonos, Santorini, Corfù e Venezia.


Alla presentazione, tenutasi presso l’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino, sono intervenuti la giornalista e attrice Giuliana Gargiulo, il critico teatrale Giulio Baffi, l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli Nino Daniele, Francesco Spinosa, ideatore del progetto e direttore della Scoop Travel, Francesco Manco di MSC Crociere, l’artista Lello Esposito e i protagonisti dell’edizione 2019: Marisa Laurito, Diego Sanchez, Francesca Marini, Antonio Siani e Amedeo Colella. «Negli ultimi anni il turismo è cambiato moltissimo, oggi il turista cerca di evadere dalla routine, di imparare a conoscere cultura e tradizioni di altri luoghi, vivere esperienze autentiche – spiega Francesco Spinosa -. Da 12 anni con la nostra attività cerchiamo di creare incoming, di portare i flussi turistici qui a Napoli, promuovendo il nostro territorio. Gli artisti sono i principali artefici di questo messaggio. Con la Crociera della Musica, Arte e Cultura Napoletana il turista ha la possibilità di ascoltare la musica napoletana e di conoscere gli artisti, ma soprattutto di apprezzare la cultura e l’enogastronomia della nostra città».


L’ospite d’onore di questa edizione è Marisa Laurito, attrice eduardiana straordinaria che ha collaborato con i più grandi del cinema, del teatro e della televisione italiana: «Napoli è una grande città e non bisogna mai smettere di sottolinearlo. Sono molto contenta di essere ospite di questa iniziativa, se ne vedranno delle belle! A bordo metterò in scena “‘O culore d’e pparole”, spettacolo dedicato a Eduardo De Filippo, in cui cercherò di raccontarvi del grande Maestro».


«L’arte, la cultura e la musica napoletana sono un grande patrimonio della cultura universale. Francesco Spinosa ha inventato, con creatività e coraggio imprenditoriale, un modo attraverso cui tutto questo navighi per il Mediterraneo. Napoli – dice Nino Daniele – da anni ormai batte il


proprio record turistico, con la sua offerta culturale in continua evoluzione. La cultura odia i muri, odia i confini spinati e i rancori. La cultura e il turismo sono una grande opportunità di scambio di valori e conoscenze tra i popoli».


Con la Crociera della Musica Napoletana Napoli solca i mari, approdando nel mondo attraverso la sua musica, arte e cultura.

A rappresentare la canzone e la tradizione musicale napoletana più autentica il talento cristallino di Francesca Marini e il Maestro Antonio Siano, cantante, chitarrista e direttore d'orchestra, allievo prediletto del grande Sergio Bruni. A bordo della Crociera anche il poliedrico Diego Sanchez - da otto anni cantante del tributo ufficiale a Massimo Ranieri, applaudito da migliaia di spettatori in tutta Italia - e Amedeo Colella, ex ricercatore informatico ed oggi apprezzato scrittore che, durante la navigazione, intratterrà i crocieristi raccontando i “paraustielli” della cultura popolare partenopea, ossia i fattarielli, i racconti esagerati, i cerimoniali verbosi, le iperboli tipici del dialetto napoletano.


Nelle città toccate dalla crociera, tra Grecia e Montenegro, si ripeteranno scambi culturali con gli artisti locali, per portare un messaggio di fratellanza tra tutte le realtà del Mediterraneo, incontri che andranno ad arricchire il bagaglio di esperienze dei viaggiatori che sceglieranno la Crociera della Musica, Arte e Cultura Napoletana.




Per info e prenotazioni:

SCOOP TRAVEL SERVICE SRL

Via G.L. Bernini, 90 A – 80129–Vomero–Napoli- Tel. 081/556 42 42 – 081/556 06 56

Via Tino Di Camaino, 16 - 80128-Napoli –Vomero -Tel 081/ 556 39 94

booking@scooptravel.it

www.scooptravel.it

www.crocieradellamusicanapoletana.it




Ufficio stampa




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Consoft Sistemi interviene sulla Digital Transformation di MSC Crociere


Ad agosto parti in crociera con Crocierelines!


PRESENTATA LA DODICESIMA EDIZIONE DELLA CROCIERA DELLA MUSICA NAPOLETANA: IL TURISMO EMOZIONALE A NAPOLI


Le crociere sulla MSC Lirica per questo secondo semestre 2013


Alla scoperta della MSC Divina e della MSC Crociere


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Un quasi amore in quarantena nel primo libro di Davide Gambardella, giornalista napoletano

Un quasi amore in quarantena nel primo libro di Davide Gambardella, giornalista napoletano
È già in libreria il racconto “Storia di un (quasi) amore in quarantena”, primo libro del giornalista napoletano Davide Gambardella, edito da Graus e scritto in piena quarantena, quasi un instant book si potrebbe dire. In molti hanno parlato di amori e storie in quarantena, persino di tradimenti, eppure la narrazione di Gambardella è abbastanza insolita e si distingue bene dalle altre pub (continua)

ARTISTI DEL GUSTO, NASCE IN CAMPANIA LA SQUADRA DEL FOOD

ARTISTI DEL GUSTO, NASCE IN CAMPANIA LA SQUADRA DEL FOOD
Un progetto ambizioso nasce al Sud, in Campania, e si presenta, con autorevolezza, come un’iniziativa di cui molto probabilmente se ne avvertiva l’esigenza già da mesi, prima del difficile periodo collegato al lockdown. Nasce infatti Gruppo Artisti del Gusto, grazie ad un accentuato spirito di gruppo, ad una coesione tanto visionaria quanto forte tra una quindicina di professionisti, di varia (continua)

Arte e dolci nel ricordo di Luciano De Crescenzo ai Quartieri Spagnoli di Napoli

Arte e dolci nel ricordo di Luciano De Crescenzo ai Quartieri Spagnoli di Napoli
A un anno dalla scomparsa di Luciano De Crescenzo i Quartieri Spagnoli di Napoli celebrano l’indimenticabile scrittore napoletano con un’iniziativa artistica a vico Tre Regine (angolo via De Deo): l’inaugurazione sabato 18 luglio alle 11.30 di un mural dal titolo “O pallone miez ‘e macchine”, opera di Michele Quercia e Francesca Avolio. Alla manifestazione, promossa dall’Associazione Quartier (continua)

La proposta del Maestro Pasticcere Gennaro Volpe, la zeppola di San Giuseppe dolce per la festa della Mamma

La proposta del Maestro Pasticcere Gennaro Volpe, la zeppola di San Giuseppe dolce per la festa della Mamma
La Festa della Mamma non ha un dolce simbolo, come il panettone a Natale o la colomba a Pasqua. Perciò Gennaro Volpe, pluripremiato Maestro della storica pasticceria "Volpe" ubicata ai Colli Aminei (Napoli), ha proposto la "Zeppola di San Giuseppe" - già dolce simbolo della Festa del Papà - anche come emblema dei festeggiamenti legati alla Festa della Mamma. Perchè un dolc (continua)

Sei torte dai nomi di madri famose nella cultura pop, l’idea della Pasticceria Seccia per la festa della mamma

Sei torte dai nomi di madri famose nella cultura pop, l’idea della Pasticceria Seccia per la festa della mamma
Il covid 19 avrà pure sacrificato la festa del papà e il consueto assaggio delle zeppole di San Giuseppe a marzo, ma non la festa della mamma in questa fase due appena iniziata in Italia. La tradizione vuole che la seconda domenica di maggio, mese mariano, si festeggino le mamme nel nostro paese e non può mancare perciò domenica 10 maggio una torta ad hoc, pensata per l’occasione. Seguendo se (continua)