Home > Ambiente e salute > Psicofarmaci : e’ importante saperne di piu’!!

Psicofarmaci : e’ importante saperne di piu’!!

articolo pubblicato da: sandro matini | segnala un abuso

Psicofarmaci : e’ importante saperne di piu’!!
Roma 18 Febbraio 2019,nel tardo pomeriggio, I volontari romani del CCDU si sono dedicati nuovamente all’ attività di informazione sugli effetti nocivi degli psicofarmaci. Un ulteriore attività nei pressi del Centro Commerciale Da Vinci ha fatto si che venissero messi nelle mani del pubblico centinaia di opuscoli gratuiti sugli ansiolitici, psiocofarmaci, psicostimolanti, regolatori dell’umore, antipsicotici e antidepressivi. In Italia 11 milioni di persone, tra cui bambini ed adolescenti, assumono psicofarmaci. Se un bambino a scuola non apprende bene, oggi non lo si aiuta più cercando di capire quale potrebbe essere la sua difficoltà, ma lo si etichetta con qualche tipo di strana malattia inventata e gli si somministrano psicofarmaci.Tre miliardi e Trecento milioni di euro all'anno incassano le case farmaceutiche con questo ed altri raffinati stratagemmi. Che importa se poi gli effetti collaterali sono tantissimi e mortali. Ecco, per esempio, quelli per gli antidepressivi di nuova generazione: Agitazione, Forte irrequietezza, Ansia, Strani sogni, Confusione, Fissazioni, Intontimento, Allucinazioni, Mal di testa, Attacchi di cuore, Ostilità, Ipomania (eccitazione esagerata), Impotenza, Insonnia, Perdita di appetito, Manie, Perdita di memoria, Nausea Attacchi di panico, Paranoia, Episodi psicotici, Irrequietezza, Attacchi apoplettici, Disfunzioni sessuali, Perdita di peso, Sintomi depressivi dopo l'interruzione dell'assunzione. Ci sono poi pensieri o comportamenti suicidi e comportamenti violenti, Ricordiamo, infatti, che dietro a tutte queste morti violente, a questi scoppi improvvisi di follia omicida il più delle volte ci sono i famigerati psicofarmaci. E' diventato veramente vitale informarsi e non ingerire nulla, anche se è stato consigliato da un medico, se prima non si è letto il foglio informativo che lo accompagna. Questo è il sito giusto: www.ccdu.org. Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCDU) Onlus, è un'organizzazione di volontariato non a scopo di lucro, finalizzata alla difesa dei Diritti Umani nel campo della Salute Mentale. Con questo in mente, nel 1969 gli Scientologist fondarono il Citizens Commission on Human Rights (CCHR, in Italia CCDU, Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani), un ente di tutela che indaga ed espone le violazioni psichiatriche dei diritti umani. Oggi il CCHR è una forza a livello mondiale che lavora attivamente per eliminare i trattamenti brutali, le pratiche criminali e le violazioni dei diritti umani nel campo della salute mentale. Ha contribuito a far promulgare più di 150 leggi che proteggono le persone da pratiche abusanti e coercitive nel campo della salute mentale.

CCDU(Comitato Cittadini Diritti Umani) |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Cosa causano veramente gli psicofarmaci.


Disastro Germanwings, ennesima strage causata da psicofarmaci?  


Determinati ad informare piu' persone possibili.


Psicofarmaci e comportamento violento


Informazioni sugli Psicofarmaci alle Bettole e Buffalora


Convegno a Trento: come avvicinare gli esperti alla gente reale


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Prevenzione Droga Roma: importante il consenso dei commercianti di Casalotti

Prevenzione Droga Roma: importante il consenso dei commercianti di Casalotti
Alcuni volontari della Chiesa di Scientology di Roma si sono dedicati a distribuire gratuitamente gli opuscoli educativi della Fondazione Drug-Free World. Roma 4 dicembre 2019, i volontari hanno consegnato gratuitamente centinaia di opuscoli “La Verità sulla Droga” negli esercizi commerciali del quartiere Casalotti, li hanno consegnati perche’ vogliono che i giovani non finiscano vittime de (continua)

Ai Parioli viene instillato il Buon Senso

Ai Parioli viene instillato il Buon Senso
I Volontari della Fondazione della Via della Felicità Internazionale si dedicano nuovamente a diffondere i 21 precetti scritti nell’omonimo libro che mirano a recuperare sanità nella società. Roma 4 dicembre 2019 – In azione i volontari della sezione romana della Via della Felicità Internazionale, nella zona Parioli con lo scopo di instillare il buon senso attraverso la distribuzione gratuita (continua)

La Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne celebrata dalla Chiesa di Scientology di Roma

La Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne celebrata dalla Chiesa di Scientology di Roma
La Chiesa di Scientology e i volontari di Roma del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani per l’educazione e la cultura della non-violenza in occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne. Roma, 25 Novembre 2019 – L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha indetto per il 25 novembre la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza con (continua)

Palese il risultato delle lezioni di prevenzione alle droghe

Palese il risultato delle lezioni di prevenzione alle droghe
Grande entusiasmo ha causato l’incontro al quale hanno partecipato oltre 200 studenti. Roma 21 Novembre 2019 – Ancora lezioni di prevenzione agli stupefacenti nella città di Roma. Tra gli adolescenti che hanno ricevuto questo servizio c’è chi ha cambiato rotta grazie ad un rinnovato e sano punto di vista sull’assuzione delle droghe. L’attività dei volontari dell’Associazione Dico No alla Drog (continua)

ALLA CHIESA DI SCIENTOLOGY DI ROMA IMPEGNO PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

ALLA CHIESA DI SCIENTOLOGY DI ROMA IMPEGNO PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE
La Chiesa di Scientology e i volontari di Roma del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani per l’educazione e la cultura della non-violenza in occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne. Roma, 19 nov 2019 – L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha indetto per il 25 novembre la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro l (continua)