Home > Cibo e Alimentazione > Degustì conduce a Capo Horn a Pozzuoli per la VII tappa del tour dei sapori della Luigi Castaldi Group in Campania

Degustì conduce a Capo Horn a Pozzuoli per la VII tappa del tour dei sapori della Luigi Castaldi Group in Campania

scritto da: Renail87 | segnala un abuso

Degustì conduce a Capo Horn a Pozzuoli per la VII tappa del tour dei sapori della Luigi Castaldi Group in Campania


Mercoledì 27 febbraio ore 20.30 a Pozzuoli ritorna Degustìil tour degustativo enogastronomico per eccellenza,promosso dalla Luigi Castaldi Group S.r.l., questa settima tappa porterà i suoi sapori in circolo, al Ristorante CapoHorn.

Location accattivante, un Burger-Streakhouse, specializzato in bistecche e carne alla griglia ma non solo,infatti stuzzicanti antipasti da una selezione di prodotti di alta qualità e gustosi primi piatti, completano la proposta del Capo Horn.

In questa tappa la Luigi Castaldi Group abbinerà alle portate del “Capo Horn” quattro vini prodotti nel territorio storico della Romangiaa nord della Sardegna, dalla cantina“Viticoltori Romangia”di Sorso in provincia di Sassari.

La Società Cooperativa Romangianasce nel 1996 con l’intento di raccogliere e rilanciare le più nobili esperienze dei viticoltori di Sorso-Sennori.  La cantina, attualmente su questo territorio, conta una superficie vitata di circa sessanta ettari.La filosofia produttiva si basa sulla valorizzazione dei vitigni autoctoni che meglio di altri hanno espresso la vocazione enologica della Romangia: il Cannonau, il Cagnulari,il Moscato,il Monica e il Vermentino, quest’ultimo allevato nei terreni ben soleggiati a poca distanza dal mare del Golfo dell’Asinara, esprimere profumi assolutamente straordinari.

I quattro vini “Viticoltori Romangia” in degustazione, saranno raccontati nelle loro peculiarità.

Degustìdà agli ospiti la possibilità di votare durante la seratai vini proposti dalla Luigi Castaldi Groupcon un “like“, in quanto il  locale fornirà ai partecipanti un cavalierino da tavolo dotato di codice QR con rimando diretto alla pagina su cui votare.

Menù

Antipasti:

Affettati misti (Crudo di Parma-Pancetta piacentina pepata-Capocollo Dop di Parma)

Formaggi misti (Formaggio stagionato di capra Dop-Formaggio fresco alle olive)

Bruschetta Provolone del Monaco e pomodori secchi

Olive verdi di Sicilia

In abbinamento:ViticoltoriRomangia “Sabbia” Vermentino di Sardegna Doc - annata 2017

Involtini di speck con crema di pepe verde

Stracotto di manzo con aceto balsamico e scaglie di Parmigiano Reggiano

Bocconcino di filetto di maiale alle erbe aromatiche

In abbinamento:Viticoltori Romangia“Roccia”Romangia IGTblend di vitigni autoctoniCagnulari, Monica e Cannonau – annata 2016

 

Primi:

Ziti alla genovese

Agnolotti con crema di zucchine e patate

In abbinamento:Viticoltori Romangia“Radice” Cannonau di Sardegna Doc – annata 2016

 

Secondo:

Tagliata di filetto Irlanda Premium con scaglie di Parmigiano Reggiano e rucola

In abbinamento:Viticoltori Romangia“Pietra” CagnulariRomangia IGT- annata 2017

 

Costo a persona euro 35 vini inclusi

 

Per info e prenotazioni:

Capo Horn

Via Campi Flegrei n.16

Pozzuoli

Tel. 081 303 10 28

Mobile: 347 845 1085

 

Luigi Castaldi Group S.r.l. da oltre 40 anni nella distribuzione Food&Beverage:

1970Apre al Centro Storicodi Napoli

1990 Crescita del portafoglio clienti con nuova sede a Casoria

1998Si amplia con deposito di40.000 mq

2002Sede di Pontecagnano specializzandosi in birra alla spina

2013Sede di Tramontiper laCostiera Amalfitana

Dal 2013Inizia il Business nel ramo spirits, vini, spumanti ed alimentari

In corso Prossima apertura a Cava De’ Tirreni come distributore presso i pdv e Cash&Carry specializzato Ho.Re.Ca

 

Luigi Castaldi Group S.r.l.

Via Michelangelo, 10

Casoria NA

Telefono081 758 8830

food | cibo | napoli | pozzuoli | degustì | cena |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Monsignor Francesco Perrotta presenta Le Epigrafi ARIENZO - S. FELICE A CANCELLO - S. MARIA A VICO


L'intervista a Erno Rossi per i suoi 40 anni di professione...


Le prime quattro tappe di Degustì nel segno della buona tavola e del bere bene in Campania


Ecco le finaliste campane a Miss Italia 2019


MACERATA CAMPANIA FESTA DI SANT'ANTUONO. di Antonio Castaldo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Nove torte targate pasticceria Seccia per la festa della mamma nel segno di cinema e serie tv

Nove torte targate pasticceria Seccia per la festa della mamma nel segno di cinema e serie tv
Cesira, Filumena, Adelina, Manuela, Olimpia, Cersei, Elizabeth e Dany (Daenerys): la festa della mamma più dolce e cinefila va in scena ai Quartieri Spagnoli di Napoli Anche quest'anno la pasticceria Seccia ai Quartieri Spagnoli, storico locale di via Concordia a Montecalvario a Napoli, ha realizzato per la festa della mamma, domenica 9 maggio, una linea di nove torte dai nomi insoliti, ispirati alle madri famose delle serie tv, del cinema e persino a quelle della classicità.Sono nati così in laboratorio la millefoglie e il pan di Spagna "Olimpia", le Chant (continua)

Il primo dolce ufficiale in memoria di Maradona a Napoli con Pasticceria Seccia

Il primo dolce ufficiale in memoria di Maradona a Napoli con Pasticceria Seccia
La Pasticceria Seccia, fiore all'occhiello dei Quartieri Spagnoli e da sempre legata al tifo e all'amore per il pibe de oro, lancia nell'ultima domenica di novembre una mignon dedicata alla memoria del compianto Diego Armando Maradona: un bignè craquelin panna e caramello da condividere sui social con l'hashtag #elpibe. La notizia della scomparsa di Diego Armando Maradona ha lasciato tutti sgomenti a Napoli, seconda casa del Pibe de Oro, e le manifestazioni d'affetto che stiamo vedendo in questi giorni ne sono la prova tangibile. Se allo Stadio San Paolo, che presto cambierà nome in suo onore a quanto pare, l’abbraccio di tifosi e appassionati è stato forse il più pittoresco e degno di una rockstar, con le candel (continua)

Un quasi amore in quarantena nel primo libro di Davide Gambardella, giornalista napoletano

Un quasi amore in quarantena nel primo libro di Davide Gambardella, giornalista napoletano
È già in libreria il racconto “Storia di un (quasi) amore in quarantena”, primo libro del giornalista napoletano Davide Gambardella, edito da Graus e scritto in piena quarantena, quasi un instant book si potrebbe dire. In molti hanno parlato di amori e storie in quarantena, persino di tradimenti, eppure la narrazione di Gambardella è abbastanza insolita e si distingue bene dalle altre pub (continua)

ARTISTI DEL GUSTO, NASCE IN CAMPANIA LA SQUADRA DEL FOOD

ARTISTI DEL GUSTO, NASCE IN CAMPANIA LA SQUADRA DEL FOOD
Un progetto ambizioso nasce al Sud, in Campania, e si presenta, con autorevolezza, come un’iniziativa di cui molto probabilmente se ne avvertiva l’esigenza già da mesi, prima del difficile periodo collegato al lockdown. Nasce infatti Gruppo Artisti del Gusto, grazie ad un accentuato spirito di gruppo, ad una coesione tanto visionaria quanto forte tra una quindicina di professionisti, di varia (continua)

Arte e dolci nel ricordo di Luciano De Crescenzo ai Quartieri Spagnoli di Napoli

Arte e dolci nel ricordo di Luciano De Crescenzo ai Quartieri Spagnoli di Napoli
A un anno dalla scomparsa di Luciano De Crescenzo i Quartieri Spagnoli di Napoli celebrano l’indimenticabile scrittore napoletano con un’iniziativa artistica a vico Tre Regine (angolo via De Deo): l’inaugurazione sabato 18 luglio alle 11.30 di un mural dal titolo “O pallone miez ‘e macchine”, opera di Michele Quercia e Francesca Avolio. Alla manifestazione, promossa dall’Associazione Quartier (continua)