Home > Cultura > Spirits a Salerno: al via la prima mini rassegna per riempire di contenuti i contenitori del loisir del centro storico

Spirits a Salerno: al via la prima mini rassegna per riempire di contenuti i contenitori del loisir del centro storico

articolo pubblicato da: silviadecesare | segnala un abuso

Spirits a Salerno: al via la prima mini rassegna per riempire di contenuti i contenitori del loisir del centro storico

Movida alcolificio? No grazie. Con l'obiettivo di recuperare le energie e le passioni che hanno fatto del by night un elemento trainante dello sviluppo economico territoriale, nasce Spirits, la prima mini rassegna pensata da privati per riempire di contenuti i contenitori del loisir del centro storico. Spirits si propone come format autonomo per restituire dignità culturale alla movida, fare rete, incentivare il commercio di vicinato a partire dall'artigianato e creare un distretto virtuoso nell'alveo di una squadra condivisa dove commercio, cinema, contaminazioni, possano esprimere al meglio la propria voce per costruire un percorso innovativo. Ecco dunque una rassegna che vorremmo proporre al pubblico per cinque settimane tra marzo e aprile. Un periodo tendenzialmente morto per le attività di comparto, che ci proponiamo di colmare con un programma strutturato e qualificato all'interno del quale scrittori, intellettuali e giornalisti siano chiamati a ragionare sul complesso rapporto tra arte, cibo, cinema, vino, alcolici e letteratura Gli appuntamenti regaleranno ai partecipanti anche un affascinante viaggio nel sotto traccia di Paesi e culture, all'insegna di un'operazione che vuole e sa di poter crescere. La mini rassegna, che vede come direttore artistico Barbara Cangiano e come direttore organizzativo Nunzio Adamo, patron del Cibarti di via Mercanti, si articola sui seguenti appuntamenti: Marco Ciriello (giornalista Mattino, Messaggero e autore Marsilio) sul rapporto tra cibo letteratura e calcio nel Sudamerica; Gianni Valentino, giornalista di Repubblica e autore del volume sul caso Liberato, in un talk su neo melodici alcol e il modello Gomorra; Amleto De Silva, blogger e scrittore, su cocktail e letteratura; Bruno Di Pietro, poeta, sul vino nel mondo antico e Gino Frezza, docente dell'ateneo di Fisciano, sulla liason tra cocktail e cinema. Ogni talk sarà accompagnato da degustazioni enogastronomiche. IL PROGRAMMA Venerdì 8 marzo, ore 19 Cibarti: Maradona mon amour. Marco Ciriello in dialogo con Sergio Mari Venerdì 15 marzo, ore 19 Cibarti: Il mondo antico in un bicchiere. Bruno Di Pietro in dialogo con Barbara Cangiano Giovedì 21 marzo, ore 19 Cibarti: Il raggio liquido. I cocktail icone del cinema. Gino Frezza in dialogo con Alfonso Amendola Giovedì 28 marzo, ore 19 Cibarti: Ubriaconi, poeti e naviganti. Amleto De Silva in dialogo con Serena Talento Giovedi 4 aprile, Cibarti, ore 19: Io, Gomorra e Liberato. Gianni Valentino in dialogo con Carlo Pecoraro e Mario Maysse Sabato 6 aprile, Cibarti, ore 19: Luca Camberlingo. That’s cinema. In dialogo con Clemy De Maio



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

TORNA L’APPUNTAMENTO PARTESA DEDICATO AGLI SPIRITS: MY SPIRITS


A TREVISO ARRIVA MY SPIRITS DI PARTESA


Contenitori per farmaci a prova di legge: ecco chi può realizzarli


LA NOUVELLE VAGUE DEL VERMOUTH


Mini PC che trasformano completamente la tua esperienza nel mondo della tecnologia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

E' finalmente sul mercato discografico il singolo “Come pioggia” della cantautrice Anna Capasso

E' finalmente sul mercato discografico il singolo “Come pioggia” della cantautrice Anna Capasso
Con un’anteprima proposta nel programma “Buone notizie” in onda su “Tv2000” – è giunto finalmente sul mercato discografico il singolo “Come pioggia” della cantautrice Anna Capasso che anticipa l’uscita dell’Ep  prevista ad ottobre. Il brano (firmato a quattro mani con Mario Petruzziello) è accompagnato d (continua)

Il tributo a Leonardo da Ravello a Paestum

Il tributo a Leonardo da Ravello a Paestum
Dopo essersi esibiti il 1 giugno alle nella prestigiosa cornice dell’Auditorium Oscar Niemeyer di Ravello, oggi 4 giugno nei Templi di Paestum va in scena il “Tributo a Leonardo” con120 minuti di danza, che traducono in passi i percorsi di vita, i disegni e le opere d’arte del genio italiano della pittura e della meccanica. Il progetto Tributo a Leonardo da Vinci è n (continua)

Danza: all'Auditorium di Ravello il "Tributo a Leonardo" del Polo Regionale

Danza: all'Auditorium di Ravello il
Dopo aver spalancato le braccia alla musica l’Auditorium Oscar Niemeyer di Ravello è pronto ad accogliere, sabato 1 giugno alle 19.30, il “Tributo a Leonardo”, 120 minuti di danza che traducono in passi i percorsi di vita, i disegni e le opere d’arte del genio italiano della pittura e della meccanica. Ad interpretare il linguaggio dell’ars coreutica saranno la (continua)

Fabula tra i banchi per costruire insieme ai ragazzi l'edizione 10 dell'evento

Fabula tra i banchi per costruire insieme ai ragazzi l'edizione 10 dell'evento
Cosa sogna la generazione Z, quali sono i suoi miti e a chi vorrebbe stringere la mano? A questi interrogativi cercherà di rispondere la macchina del Premio Fabula, già al lavoro per un decennale con il botto. In vista dell’evento in programma a settembre, sette giorni (forse dieci) di creatività e grandi ospiti, incontri e laboratori, la squadra ed il suo capitano ha pe (continua)

41esimo Saggio Spettacolo per il Professional Ballet di Pina Testa

41esimo Saggio Spettacolo per il Professional Ballet di Pina Testa
Dopo un anno alla sbarra scandito da partecipazioni cinematografiche, rassegne prestigiose, corsi di formazione e onorevoli traguardi (quattro gli allievi vincitori di audizioni presso enti lirici e altrettanti quelli che hanno portato a casa il primo posto ai concorsi nazionali) per il Professional Ballet di Pina Testa è tempo di andare in scena. Da sabato 1 fino a martedì 4 giugn (continua)