Home > Cultura > La droga e la stazione, un azione di prevenzione

La droga e la stazione, un azione di prevenzione

scritto da: Scientology Brescia | segnala un abuso

La droga e la stazione, un azione di prevenzione


La droga e la stazione di Brescia costituiscono un binomio che troppo spesso sale ai "disonori" della cronaca. Nel tentativo di invertire la tendenza alcuni volontari di "Mondo Libero dalla Droga" hanno pensato di distribuire decine di opuscoli "La Verità sulla Droga" sia per fare prevenzione sia per affermare che la zona è anche presidiata da chi non condivide l'uso di sostanze.

Informiamo i nostri ragazzi

I giovani non nascono sapendo tutto sulle droghe. Loro non sanno nulla a riguardo. Gli adulti spesso evitano l'argomento, un pò per paura un pò per disagio od ignoranza sulla questione. Quando i genitori o la scuola cercano di fare qualcosa spesso inculcano paura. Si spera che il terrore li terrà lontani.

I volontari di "Mondo libero dalla droga" credono che la via migliore sia semplicemente informare in modo semplice, concreto e corretto. I giovani devono fidarsi delle informazioni che ricevono, devono essere equilibrate, oggettive e riscontrabili nella realtà.

Questo li metterà in grado di assumere una posizione di rifiuto con una certa sicurezza e consapevolezza. E' indispensabile colmare il vuoto di informazioni nei giovani. Le uniche informazioni che loro riceveranno, in assenza di prevenzione, arriva dagli spacciatori è non è informazione disinteressata.

Con questo obiettivo alcuni volontari della campagna hanno distribuito decine di libretti informativi presso la Stazione di Brescia spesso teatro di scambio di denaro e sostanze.

La campagna, di pubblica utilità, non a scopo di lucro, "La verità sulla droga" diffonde un quadro reale e conciso su cosa siano esattamente le droghe, come funzionano e che cosa fanno. Fornisce i nomi delle droghe da strada, nonché gli effetti a lungo e breve termine delle sostanze più comunemente usate. Questo opuscolo è da passare ad amici, familiari ed altri.

I materiali diffusi dalla campagna, permettono di esaminare le proprie scelte in modo libero e senza l'influenza di persone verso le quali spesso nasce un senso di rifiuto.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

Una campagna diffusa

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani affinché, loro per primi, crescano nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

 


Fonte notizia: https://www.noalladroga.it/drugfacts.html


Droga | Prevenzione | Hubbard | Scientology | Marijuana | Cocaina | Hashish | Ecstasy | Sostanze | Alcool | Farmaci | legalizzazione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

"Open Colonna Bistrò" - Nuova apertura alla Stazione Termini di Roma


TERMINAL ISONZO 2: INAUGURATA OGGI, MERCOLEDI' 13 LUGLIO 2011, LA NUOVA STAZIONE CROCIERE DI VENEZIA


Terna: sotto la guida di Luigi Ferraris inizia la realizzazione della nuova stazione elettrica di Celano


Attraversamenti Multipli 2014 inizia il suo viaggio da Napoli


26 giugno 2020 - Giornata mondiale contro il consumo e il traffico illecito di droga


Flavio Cattaneo: La stazione elettrica di Bisaccia che Terna sta realizzando in Campania


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

L. Ron Hubbard e l’arte in un libro

L. Ron Hubbard e l’arte in un libro
Il pensiero del fondatore di Scientology sull'arte, gli artisti e il loro importante ruolo nella società. Massimo Introvigne esplora le idee del fondatore di Scientology sull'estetica e le arti, una parte importante e raramente studiata della sua visione religiosa del mondo. Discute anche dell'influenza che Hubbard ha avuto sugli artisti contemporanei, che Introvigne ha intervistato in diversi paesi.Hubbard scrisse molto sulle arti figurative e durante l'ultima parte della sua vita giunse a ciò c (continua)

Scientology celebra la Giornata della Pace

Scientology celebra la Giornata della Pace
La Giornata della Pace, indetta dall'ONU, è stata celebrata ieri nella Chiesa di Scientology di Via Bronzetti a Brescia, con un incontro di dialogo con rappresentanti di altre fedi. La Pace, obiettivo comune tra le fedi.Ieri sera, alle 20, presso la Chiesa di Scientology bresciana, si sono incontrati rappresentanti di diverse fedi per dialogare sulla Pace, in particolare dopo l'esperienza della recente chiusura della vita sociale per combattere il contagio.Il rappresentante di Scientology ha dato inizio alla cerimonia leggendo un passo dallo scritto "Le Mete di Scientology" d (continua)

Scientology: Molti rifiuti al Parco Tarello

Scientology: Molti rifiuti al Parco Tarello
Continua l'iniziativa dei Ministri Volontari di Scientology che oggi si sono recati al Parco Tarello di Brescia per raccogliere, fra siepi e arbusti, plastica ed in generale rifiuti, che i fruitori del parco, hanno abbandonato senza depositarli negli appositi raccoglitori. Al Parco Tarello per diffondere un civile comportamento.Oggi i Ministri Volontari di Scientology si sono recati al Parco Tarello per raccogliere rifiuti abbandonati fra le siepi e gli arbusti. L'iniziativa aveva l'intento di educare i bambini delle famiglie partecipanti e restituire pulizia ad un parco, molto ben curato nella parte erbosa. I volontari hanno però trovato una lunga serie di rif (continua)

La mente, una grande sconosciuta

La mente, una grande sconosciuta
La mente è uno strumento straordinario, che utilizziamo dal primo istante della nostra esistenza fino all'ultimo, senza soluzione di continuità. In realtà non siamo nemmeno in grado di metterla a riposo o di spegnerla. Ciò nonostante non abbiamo la benché minima conoscenza ne della sua sostanza ne del suo funzionamento. Strano no ? La mente che usiamo ogni istante.Dianetics è una metodologia in grado di aiutare ad alleviare sensazioni ed emozioni indesiderate, paure irrazionali e malattie psicosomatiche (cioè le malattie causate o aggravate da stress mentale).Volendola definire più precisamente, potremmo dire che Dianetics si occupa di ciò che l’anima fa al corpo attraverso la mente.Prima del 1950, il pensiero scientifico pr (continua)

La serie televisiva: Incontra uno Scientologist.

La serie televisiva: Incontra uno Scientologist.
Nel palinsesto del canale televisivo Scientology Network, è disponibile una serie di episodi dal titolo "Incontra uno scientologist". Chiunque può vedere persone che stanno aderendo a Scientology e che lo condividono con entusiasmo. Il canale vide che ti fa incontrare uno scientologistE' disponibile sull'ampio Network di Scientology una sezione dal titolo "Incontra uno Scientologist". Sono disponibili numerose testimonianze di diverse persone.Loro hanno in comune l'aver utilizzato Scientology nelle loro vite.Si possono seguire le storie di persone affascinanti, all'avanguardia nell'arte, nella scienza, negli sport, nella medi (continua)