Home > News > Autotrasporto, dall’Austria nuove limitazioni ai camionisti italiani

Autotrasporto, dall’Austria nuove limitazioni ai camionisti italiani

articolo pubblicato da: Webmasterdeslab | segnala un abuso

Autotrasporto, dall’Austria nuove limitazioni ai camionisti italiani

 

Nuovo duro colpo dell’Austria nei confronti dell’autotrasporto italiano. La politica del “dosaggio” dei Tir alla frontiera con la Germania non solo continua ma viene ulteriormente rafforzata. Il Land del Tirolo ha deciso, infatti, di prorogare il contingentamento anche nel secondo semestre 2019, portando i giorni a 32 rispetto ai 27 della seconda parte del 2018.

Una decisione che Conftransporto-Confcommercio interpreta come una chiara volontà di penalizzare i camionisti italiani, e per questo invoca a gran voce un intervento urgente del ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Toninelli. Già lo scorso mese il titolare del MIT aveva inviato una lettera al Commissario Europeo ai Trasporti – Violeta Bulc – nella quale si ribadiva la contrarietà dell’Italia nei confronti delle misure restrittive per il nostro trasporto su gomma, sottolineando l’importanza di far rinunciare le autorità austriache ad adottare questo tipo di provvedimento.

Un’iniziativa molto apprezzata dalle associazioni di categoria, ma che non può essere più ritenuta sufficiente alla luce di questa nuova decisione. Perché, oltre a rappresentare uno sfregio per gli autotrasportatori italiani, rischia di creare situazioni di disagio come quella dello scorso anno, quando alla frontiera con la Germania si formò una fila di Tir lunga 20 Km in attesa di rientrare in Italia.

Ma ad avercela contro i nostri camionisti non è solo l’Austria, perché ci si è messa anche la nostra vicina Svizzera. Esattamente nel Canton Ticino, l’associazione degli autotrasportatori – Astag Ticino – ha lanciato un allarme sicurezza gettando ombre e dubbi sull’affidabilità dei 1800 veicoli industriali stranieri che transitano nel Paese elvetico. Anche in questo caso il riferimento ai camionisti italiani pare non sia non proprio casuale…..

trasporto con bisarca | trasporto autoveicoli | bisarca |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Autotrasporto europeo: trovato l’accordo sulle norme antidumping


Aree di sosta autotrasportatori: dall’UE monito a sei Stati membri


Le limitazioni e i loro benefici


L’autotrasporto italiano punta sulle tariffe minime


Trasporto merci Brennero: dall’Austria in arrivo un altro stop


Dumping sociale, chiesti più controlli nell’autotrasporto


 

Stesso autore

Sicurezza autotrasporto, i sindacati a imprese e istituzioni: “Subito un incontro”

Sicurezza autotrasporto, i sindacati a imprese e istituzioni: “Subito un incontro”
  Dieci casi di decesso sui camion nell’ultimo mese: un bilancio pesantissimo che è bastato a far scattare l’ennesimo campanello d’allarme sulla sicurezza stradale nell’autotrasporto italiano e che ha spinto i sindacati di categoria a mobilitarsi. Lo scorso 14 maggio, infatti, le sigle Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti hanno chiesto con urgenza un incontro a i (continua)

Case in vendita, il “mattone” torna ai livelli del 2010

Case in vendita, il “mattone” torna ai livelli del 2010
  Il 2018 è stato un anno da incorniciare per il mercato del “mattone”, che segna una crescita rilevante delle transazioni immobiliari e torna a raggiungere i livelli del 2010. Lo dicono i dati Istat: nell’ultimo trimestre dello scorso anno le compravendite sono aumentate del 4,7% rispetto al trimestre precedente. Un dato assolutamente positivo e in linea con i risul (continua)

Ecobonus infissi in fattura: una misura che fa discutere

Ecobonus infissi in fattura: una misura che fa discutere
  Da oltre dieci anni l’Ecobonus, l’incentivo economico che consente di beneficiare di detrazioni fiscali per i lavori finalizzati a migliorare il risparmio energetico, è ormai considerato un provvedimento fondamentale a sostegno delle famiglie e del comparto produzione di infissi esterni, grazie al quale tante imprese sono riuscite a sopravvivere alla grave crisi che ha i (continua)

Macchine agricole usate: è boom di acquisti online in Italia

Macchine agricole usate: è boom di acquisti online in Italia
  Quello degli acquisti online è un mercato che continua a segnare una crescita inarrestabile a livello globale, con un numero di utenti sempre più elevato che acquistano tramite e-commerce. Un trend che non ha risparmiato nemmeno le macchine agricole, per le quali la vendita online è diventata un nuovo modello di business anche in Italia. A confermarlo sono i dati dell (continua)

Medici e infermieri: l’autodifesa arriva anche tra i reparti degli ospedali

Medici e infermieri: l’autodifesa arriva anche tra i reparti degli ospedali
  Minacce verbali, intimidazioni e aggressioni fisiche: sono le angherie che quotidianamente subiscono migliaia di medici e infermieri durante l’orario di lavoro. Quello dei maltrattamenti nei confronti degli operatori sanitari all’interno degli ospedali sta diventando un fenomeno deprecabile sempre più diffuso, al punto che c’è chi ha pensato bene di dotarsi (continua)