Home > Ambiente e salute > IL CONSORZIO VINI ASOLO MONTELLO PRESENTA IN REGIONE LA RICHIESTA DI BLOCCO DELLE RIVENDICHE

IL CONSORZIO VINI ASOLO MONTELLO PRESENTA IN REGIONE LA RICHIESTA DI BLOCCO DELLE RIVENDICHE

articolo pubblicato da: studiocru | segnala un abuso

IL CONSORZIO VINI ASOLO MONTELLO PRESENTA  IN REGIONE LA RICHIESTA DI BLOCCO DELLE RIVENDICHE

La misura adottata dall’Assemblea dei Soci e il nuovo Metodo Viticolo rappresentano il primo passo di un percorso che mira alla salvaguardia del paesaggio dei Colli di Asolo

 

Il Consorzio Vini Asolo Montello invia ufficialmente alla Regione Veneto la richiesta di blocco delle rivendiche riguardante i nuovi impianti a dimora dal 31 luglio 2019 nella zona di produzione dell’Asolo Prosecco Superiore DOCG. La misura, approvata a larghissima maggioranza dall’Assemblea dei Soci del Consorzio, è stata adottata con il preciso scopo di tutelare il paesaggio ed il territorio dei Colli di Asolo. Se approvato dalla Regione, il blocco delle rivendiche avrà la durata di tre anni agrari e potrà essere sbloccato nel caso in cui cambino le condizioni di mercato, in un’ottica di equilibrio tra domanda e offerta.

Il Consorzio ha inoltre avviato un progetto per giungere alla definizione del Metodo Viticolo Asolo Montello, documento programmatico che ha lo scopo di istituire una serie di best practices volte anch’esse a tutelare il paesaggio, oltre che a favorire la qualità delle produzioni vitivinicole e a ridurre gli stress fisiologici e parassitari delle piante contenendo le epidemie.

Il blocco delle rivendiche e il nuovo metodo - spiega Armando Serena, Presidente del Consorzio Vini Asolo Montello - non sono che il primo passo di un percorso più lungo. Una strada, quella intrapresa dal Consorzio, che ha l’obiettivo di rendere la viticoltura più sostenibile. Il fine ultimo è quello di preservare il territorio ed il paesaggio asolani: è nostro dovere tutelare un patrimonio unico al mondo, che deve essere consegnato intatto alle generazioni future”.

Il progetto è stato reso noto durante l’incontro pubblico Il Metodo Asolo Montello per un vigneto sostenibile, tenutosi giovedì 14 marzo alla Fondazione La Fornace dell’Innovazione di Asolo. I relatori - Michele Borgo, redattore del programma, fitopatologo e membro dell’Accademia italiana della vite e del vino, Giovanni Pascarella e Davide Genovese - hanno illustrato i punti salienti del documento. Il programma si rivolge in particolare alle cantine consorziate, ai conferenti delle Cantine Cooperative socie e a tutti i viticoltori che intendono avvalersi delle indicazione tecniche di produzione integrata e sostenibile per il distretto vitivinicolo collinare e di pianura.

 

Consorzio Asolo Montello | Regione Veneto | blocco delle rivendiche |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ASOLO PROSECCO DOCG DIVENTA UN FRANCOBOLLO: OMAGGIO A UN'ECCELLENZA ITALIANA


UNIVERSO PROSECCO: LE TRE DENOMINAZIONI INSIEME A VINITALY


ASOLO WINE TASTING 2018: NON SOLO PROSECCO


ENOTOUR: A MONTEBELLUNA (TV). I TESORI DELL'ASOLO MONTELLO IN DEGUSTAZIONE


ASOLO WINE TASTING 2019, AL VIA L’OTTAVA EDIZIONE


 

Stesso autore

CLAYVER A ENOFORUM: TRE NOVITÀ E UNA DEGUSTAZIONE

CLAYVER A ENOFORUM:  TRE NOVITÀ E UNA DEGUSTAZIONE
 Supporto Oxoline, blocca fecce e colmatore saranno a disposizione dei visitatori nello spazio dell’azienda di Savona.  In programma anche una degustazione di Barbera e Cortese Sono tre le novità che Clayver, azienda produttrice di botti in ceramica per il vino, porterà all’attenzione del pubblico specializzato di Enoforum dal 21 al 23 maggio in Fiera a Vicenz (continua)

ANTONELLA CORDA: FOOD&WINE TRA I VIGNETI PER CANTINE APERTE

ANTONELLA CORDA:  FOOD&WINE TRA I VIGNETI PER CANTINE APERTE
 Il 26 maggio la cantina di Serdiana (CA) ospita lo street food d'eccellenza di Cucina.eat, Ristorante Josto e Framento. Per tutta la giornata visite ai vigneti e degustazioni Visite in cantina, degustazioni e street food d’eccellenza. Antonella Corda apre le porte della sua azienda domenica 26 maggio, dalle 11.00 alle 19.00, in occasione della ventisettesima edizione di Cantine Aperte (continua)

BEST WINE STARS AWARDS 2019: CINQUE PREMI PER LE ECCELLENZE DEL VINO

BEST WINE STARS AWARDS 2019: CINQUE PREMI PER LE ECCELLENZE DEL VINO
 Alla Rotonda della Besana premiati miglior etichetta, miglior logo, miglior vino rosso, bianco e spumante tra le 100 aziende partecipanti. Oltre 15 mila degustazioni in tre giorni Si è conclusa la seconda edizione di Best Wine Stars, l'evento-degustazione dedicato al meglio dell'enologia italiana, che si è svolto dal 4 al 6 maggio sotto i chiostri della Rotonda della Besana. O (continua)

IL PANETTONE FILIPPI CONQUISTA L'AMERICA: ARGENTO AI SOFI™ AWARDS

IL PANETTONE FILIPPI CONQUISTA L'AMERICA: ARGENTO AI SOFI™ AWARDS
 Il Panettone Classico della Pasticceria vicentina ha vinto la statuetta d'argento nella categoria Baked Goods della Specialty Food Association. La consegna a New York al Summer Fancy Food Show di giugno La Pasticceria Filippi di Zanè (Vicenza) ha riportato il panettone tra le eccellenze della Specialty Food Association, la più importante associazione statunitense dedicata al m (continua)

STRAVERONA, ANCHE OLIO TURRI CORRE TRA LE VIE DELLA CITTÀ

STRAVERONA, ANCHE OLIO TURRI CORRE TRA LE VIE DELLA CITTÀ
 Il frantoio si riconferma sponsor ufficiale della storica corsa non competitiva, che da trentasette anni attraversa gli angoli più belli della città scaligera Olio Turri anche quest’anno è sponsor della Straverona, la corsa podistica non competitiva giunta alla sua 37esima edizione, in programma domenica 19 maggio a Verona. Una collaborazione, quella tra il franto (continua)