Home > Sport > DOLOMITES SASLONG TRA LE DOLOMITI UNESCO. ALL’ASSALTO DEI 300 PETTORALI RIMANENTI

DOLOMITES SASLONG TRA LE DOLOMITI UNESCO. ALL’ASSALTO DEI 300 PETTORALI RIMANENTI

articolo pubblicato da: newspower | segnala un abuso

DOLOMITES SASLONG TRA LE DOLOMITI UNESCO. ALL’ASSALTO DEI 300 PETTORALI RIMANENTI
 L’8 giugno 2.a Dolomites Saslong Half Marathon
Numero chiuso di 600 atleti, oltre metà pettorali già “prenotati”
21 chilometri e 900 metri di dislivello con start ed arrivo al Monte Pana
Iscrizioni alla quota agevolata di 40 euro entro il 30 aprile

Il Sassolungo è ancora innevato, ma la primavera è iniziata e dall’alto della propria magnificenza il massiccio dolomitico ricorda l’appuntamento con la seconda edizione della Dolomites Saslong Half Marathon, l’8 giugno al Monte Pana – Santa Cristina in Val Gardena. A pochi mesi dall’evento le iscrizioni procedono a spron battuto, oltre metà dei pettorali disponibili sono stati già assegnati, ma va ricordato che il numero chiuso di atleti è di 600, per cui è meglio non attendere troppo per iscriversi. Il comitato organizzatore non lascia nulla al caso, e per garantirsi uno dei circa 300 pettorali ancora a disposizione basterà saldare la quota ridotta di 40 euro entro il 30 aprile. La Dolomites Saslong è una gara unica all’interno del palcoscenico podistico nazionale che corre in montagna, 21 km e 900 metri di dislivello tutti da vivere, tecnici e divertenti, un bijou nel calendario dei corridori. La corsa in montagna è uno sforzo in più per chi è abituato ai terreni pianeggianti, muscolatura e sistema cardiovascolare vengono sollecitati intensamente, forza, resistenza e velocità ne traggono beneficio, per diversi gruppi muscolari è un ottimo allenamento, occorre solamente – afferma il preparato comitato ASV Gherdeina Runners - la consueta buona volontà di voler superare ostacoli maggiori, sé stessi e la propria preparazione. Per correre in montagna serve anche una buona tecnica e, come suggerisce il C.O., nel superamento delle salite è preferibile procedere a piccoli passi sull’avampiede, con il tronco leggermente flesso in avanti e le braccia oscillanti in modo naturale per favorire il movimento. I meno preparati potranno affrontare le erte più difficoltose con una camminata veloce anziché di corsa, risparmiando energia quando i tratti saranno più agevoli e quando occorrerà fare affidamento sui talloni per scendere, rollando i piedi fino alle dita e tenendo una posizione leggermente piegata sulle gambe, in modo da ammortizzare il carico con un effetto positivo sulle articolazioni. La Dolomites Saslong Half Marathon concede la possibilità di cimentarsi nella disciplina che si ama in uno scenario immacolato al cospetto del Sassolungo, dal quale la manifestazione prende il nome, e delle cime del Sella, dello Sciliar e dell’Alpe di Siusi.

newspower | dolomites saslong half marathon | trail running | alto adige |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

SABATO DOLOMITES SASLONG HALF MARATHON. TRACCIATO CONFERMATO: COMPLIMENTI VOLONTARI!


‘DOLOMITES SASLONG’ TRA SCENARI UNICI AL MONDO HALF MARATHON DOMANI AI NASTRI DI PARTENZA


“DOLOMITES SASLONG HALF MARATHON” AL BIS. SECONDA EDIZIONE FIRMATA 8 GIUGNO 2019


BOOM DI ISCRIZIONI E SASLONG CHIUDE CON ANTICIPO! GREMBIULE TIPICO SUDTIROLESE NEL PACCO GARA


RULLO DI TAMBURI PER LA ‘DOLOMITES SASLONG’ SUPERLATIVA HALF MARATHON IN ARRIVO NEL WEEKEND


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

TANTO DI… CAPPELLO E BUSIN SPRINTER IN VAL CASIES. PANISI SCALDA I MOTORI E VINCE IN COPPA SVEZIA

TANTO DI… CAPPELLO E BUSIN SPRINTER IN VAL CASIES. PANISI SCALDA I MOTORI E VINCE IN COPPA SVEZIA
Nella Gran Fondo Val Casies Florian Cappello e Matteo Tanel due volte sul podio Busin è il protagonista della 42 km, finisce secondo al fotofinish per 1 centesimo A podio anche Chiara Caminada e risultati per Cerutti e Piller Gilberto Panisi sorprende e vince la prova di Coppa Svezia     Weekend da incorniciare, quello scorso, per il Team Robinson Trentino che alla Gran Fo (continua)

JUSTYNA E MATTEO, PERLE AL CHIARO DI LUNA. A PODIO ANCHE BUSIN, CAPPELLO E PILLER

JUSTYNA E MATTEO, PERLE AL CHIARO DI LUNA. A PODIO ANCHE BUSIN, CAPPELLO E PILLER
Alla ‘Moonlight’ Justina Kowalczyk e Matteo Tanel dominano 30 e 15 km Lorenzo Busin nella sua miglior gara di stagione è secondo nella 30 km Panzhinskiy alla Dobbiaco-Cortina primo nel traguardo Sprint Panisi “vola” in Coppa del Mondo, Chiara Caminada vince in Valle d’Aosta     Giornata da incorniciare, quella di ieri, per il Team Robinson Tre (continua)

BILANCIO MARCIALONGA PER IL TEAM ROBINSON TRENTINO, DUE PODI E PANISI MIGLIOR ITALIANO

BILANCIO MARCIALONGA PER IL TEAM ROBINSON TRENTINO, DUE PODI E PANISI MIGLIOR ITALIANO
  Marcialonga impegnativa per tutti, il bilancio va visto in positivo Non tutto è andato per il verso giusto, ma le gare sono così Panisi e Panzhinskiy si sono messi dietro i campioni olimpici Kriukov e Northug Prossimo weekend nuova trasferta “di casa” con la Dobbiaco-Cortina   La Marcialonga era, è e rimane l’obbiettivo principe del Team R (continua)

UNA TUTA “SPECIAL EDITION” ALLA MARCIALONGA, È LA GARA CLOU PER IL TEAM ROBINSON TRENTINO

UNA TUTA “SPECIAL EDITION” ALLA MARCIALONGA, È LA GARA CLOU PER IL TEAM ROBINSON TRENTINO
Domenica attesa gara tra le Valli di Fiemme e di Fassa Gli atleti del Team Robinson Trentino con un nuovo look, dedicato alla regina delle granfondo Debertolis punta su tutti, ma in particolare occhi su Panzhinskiy e Panisi Un’attenzione particolare anche alla 45 km con Cerutti e Caterina Piller     Marcialonga, appuntamento topico per il Team Robinson Trentino. L’eve (continua)

IL TEAM ROBINSON TRENTINO A SEEFELD. OBBIETTIVI IMPORTANTI PER PANZHINSKIY, PANISI & C

IL TEAM ROBINSON TRENTINO A SEEFELD. OBBIETTIVI IMPORTANTI PER PANZHINSKIY, PANISI & C
Gilberto Panisi è reduce da una buona prova in Alpen Cup Alexander Panzhinskiy mira alla classifica degli sprinter Dopo il secondo posto alla ‘Rampa con i Campioni’ Florian Cappello punta alla Pustertaler Il Team Robinson è 2° nella speciale gara per la tuta più bella del circuito Visma Ski Classics     Weekend all’insegna di Visma Ski C (continua)