Home > Altro > Operazione LITTLE PLAYERS, una nuova vittoria contro la pedopornografia

Operazione LITTLE PLAYERS, una nuova vittoria contro la pedopornografia

articolo pubblicato da: Elygiuliano | segnala un abuso

Operazione LITTLE PLAYERS, una nuova vittoria contro la pedopornografia

ESET Italia da sempre vicina alla sicurezza dei minori online è davvero orgogliosa di poter condividere sul proprio blog un importante successo delle forze dell’ordine, riportando integralmente i dettagli dell’operazione “LITTLE PLAYERS“.
Un soggetto arrestato, 33 persone indagate, 82 dispositivi elettronici e migliaia di file contenenti materiale pedopornografico sequestrati.

Questi i risultati dell’operazione di contrasto alla pedopornografia on line ed allo sfruttamento sessuale minorile portata a termine dal Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Friuli Venezia Giulia, a seguito di una complessa attività di indagine coordinata dalla Procura Distrettuale di Trieste e culminata nella giornata di martedì 19 marzo con l’esecuzione, in collaborazione con i Compartimenti della Lombardia, Piemonte, Veneto, Toscana, Liguria, Marche, Lazio, Campania, Calabria, Puglia, Sardegna, Sicilia, Trentino e Emilia Romagna di 37 decreti di perquisizione a carico di altrettanti soggetti residenti in varie regioni d’Italia.
L’attività, coordinata dal Centro Nazionale di Contrasto alla Pedopornografia on line del Servizio Polizia delle Comunicazioni (CNCPO) di Roma, ha avuto avvio nell’aprile dello scorso anno quando, nel corso dell’attività istituzionale di monitoraggio della rete internet, gli operatori della Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Udine hanno rintracciato sulla piattaforma Instagram un profilo nel quale venivano pubblicizzate piattaforme social e di messaggistica istantanea attraverso le quali, con modalità di ingaggio e permanenza particolarmente stringenti, si sarebbero potuti visualizzare e scambiare contenuti di natura pedopornografica.
E’ quindi iniziata un’attività cd. “sottocopertura” attraverso la quale, con un profilo fittizio gli operatori della Polizia Postale hanno ottenuto di essere accreditati nella ristretta cerchia di amicizie.
Attraverso questa procedura è stato possibile individuare una stretta correlazione fra tanti account pedopornografici, le cui analisi hanno consentito di ricostruire le modalità criminose messe in atto.

Nel corso delle attività di perquisizione sono stati sequestrati 47 smartphone, 4 tablet, 2 computer portatili, 27 hard disk e 2 play station contenenti migliaia di video e immagini di abuso nei confronti di minori.
ESET Italia oltre a complimentarsi con le forze dell’ordine per il successo ottenuto, invita tutti i genitori a un controllo costante sulle attività online dei propri figli, magari adottando un valido strumento parental control sui loro dispositivi.
 
 
 

ESET |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

AAA cercasi mercerie 2.0: A little Craft cerca nuovi venditori italiani


Clash of Ninja's various ninja buildings


The Hot Game Glorious Saga Exposure Summary of New Content!!!


The game Dragon Ball Z Online features skill-based combat


Battleships Blood Sea, Fight for Peace and Victory


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

ESET presenta ESET Full Disk Encryption, la soluzione di crittografia che protegge i dati sia nel mondo reale che in quello digitale

ESET presenta ESET Full Disk Encryption, la soluzione di crittografia che protegge i dati sia nel mondo reale che in quello digitale
ESET, il più grande produttore di software per la sicurezza digitale dell’Unione europea, ha annunciato il lancio di ESET Full Disk Encryption (EFDE), una soluzione progettata per proteggere l'accesso non autorizzato ai dati aziendali. Disponibile come componente aggiuntivo delle console ESET di gestione remota - ESET Cloud Administrator e ESET Security Management Center - EFDE &egr (continua)

Scopriamo qual è il ruolo di ESET nella collaborazione con Google: The App Defense Alliance

Scopriamo qual è il ruolo di ESET nella collaborazione con Google: The App Defense Alliance
Mercoledì 6 novembre ESET ha annunciato di aver aderito all’App Defense Alliance. A partire da oggi, ESET collaborerà fornendo informazioni che renderanno le applicazioni mobile sul Google Play Store più sicure. Perché questa partnership è importante e cosa significa per gli utenti? Come funziona ESET integrerà il proprio pluripremiato motore di (continua)

ESET scopre Attor, una piattaforma spia con curiose impronte digitali GSM

ESET scopre Attor, una piattaforma spia con curiose impronte digitali GSM
I ricercatori di ESET hanno scoperto una nuova piattaforma di spionaggio con un’architettura complessa, una serie di misure per rendere più difficili il rilevamento e l’analisi, e due innovative caratteristiche. Innanzitutto, un plug-in GSM che utilizza il protocollo di comando AT e, in secondo luogo, sfrutta Tor per le comunicazioni di rete. Gli esperti hanno così chia (continua)

ESET presenta la nuova linea di soluzioni di sicurezza per gli utenti privati

ESET presenta la nuova linea di soluzioni di sicurezza per gli utenti privati
ESET, il più grande produttore di software per la sicurezza digitale dell’Unione europea, presenta oggi la nuova versione di ESET NOD32 Antivirus, ESET Internet Security e ESET Smart Security Premium, che puntano ad offrire varie possibilità di integrazione multipiattaforma, un sistema di apprendimento automatico avanzato, un gestore di password migliorato e un’avanzata (continua)

Operazione Ghost: ESET scopre che il gruppo di hacking “The Dukes” continua ad attaccare gli obiettivi governativi

Operazione Ghost: ESET scopre che il gruppo di hacking “The Dukes” continua ad attaccare gli obiettivi governativi
I ricercatori di ESET hanno scoperto un'operazione chiamata "Ghost", iniziata probabilmente già nel 2013, e ancora in corso che vede come protagonista il gruppo dei Dukes, che si è infiltrato nell'ambasciata di uno Stato membro dell'UE a Washington DC e nei ministeri degli Affari esteri di almeno tre diversi paesi in Europa. ESET ha identificato tre nuove famiglie di mal (continua)