Home > Economia e Finanza > Economia dell'Est, la Banca di Polonia continua a non toccare i tassi

Economia dell'Est, la Banca di Polonia continua a non toccare i tassi

scritto da: Elleny | segnala un abuso


Non sono giunte novità dalla riunione di politica monetaria della MPC, ovvero il consiglio della banca centrale di Polonia. Il costo del denaro è stato infatti mantenuto al livello record di 1,5% come del resto si aspettavano i mercati. Sono passati 4 anni dall'ultimo ritocco del costo del denaro, che avvenne nel marzo 2015 (taglio di 50 punti base).

La decisione della Banca di Polonia

banca di poloniaSecondo l'istituto centrale (Narodowy Bank Polski) il livello attuale del costo del denaro è coerente con gli obiettivi di stabilità della crescita e dell'equilibrio macroeconomico. Circa la crescita, il comunicato della NBP evideniza però che i dati futuri potrebbero evidenziare un calo. Le previsioni sul PIL infatti parlano del 4% quest'anno, per poi avere una frenata al 3,7% nel 2020 e al 3,5% nel 2021. La causa principale dovrebbe essere la probabile frenata dell'economia tedesca, alla quale quella polacca è fortemente collegata.

Circa l'andamento dell'inflazione, la Narodowy Bank Polski ritiene che essa rimarrà ad un livello moderato. Nel corso di quest'anno non si discosterà molto dal limite inferiore del range obiettivo (1,5-3,5%), arrivando all'1,7%. Si prevede però una crescita fino al 2,7% nel 2020, e poi una nuova battuta di arresto l'anno dopo al 2,5%. Secondo gli economisti, la politica monetaria della banca di Polonia non cambierà nei prossimi mesi. Il costo del denaro dovrebbe rimanere a questo livello quest'anno e probabilmente anche il prossimo. Va però sottolineato che 5 membri hanno recentemente menzionato che gli aumenti dei tassi sono tornati all'agenda politica, almeno in quella del 2020.

Suggerimento: quando si fa trading occorre sempre sperimentare nuove tecniche e strumenti. Qui viene illustrato il metodo heikin ashi strategie.

La reazione dei mercati

Nel frattempo sul mercato delle valute, lo Zloty polacco ha cominciato con il piede giusto il mese di aprile. Se prendiamo i dati dei broker forex italiani autorizzati, possiamo vedere che la coppia EUR-PLN infatti si trova poco sotto quota 4,30, e dopo un picco a metà febbraio (causato dall deterioramento del sentiment sui mercati globali e dal conseguente aumento dell'avversione al rischio) è riusicta a tornare sui livelli di un paio di mesi fa. Lievi guadagni dello Zloty anche contro il dollaro. La coppia USD-PLN è ripiegata verso 3,81. Ricordiamo che appena poco tempo fa la valuta polacca era scesa al minimo di tre settimane contro la valuta degli Stati Uniti.

polonia | banca | heikin ashi strategie | broker italiani autorizzati forex |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Svalutazione, la Lira precipita ancora e la CBRT deve intervenire

La banca centrale della Turchia è stata costretta ancora una volta a intervenire con urgenza, per tamponare la svalutazione della moneta nazionale. Alla quale, sia chiaro, ha contribuito in modo diretto e notevole.Come procede la svalutazione della LiraI fatti. Tra martedì e mercoledì la Lira ha proseguito lungo il percorso ormai durevole di svalutazione, toccando e poi aggiornando il nuovo minimo (continua)

Investitori, tanti appuntamenti in focus nei prossimi giorni

La settimana che ci aspetta sui mercati finanziari. Dati PMI evidenzieranno la salute economica di USA, UE e Regno Unito Tra meeting di banche centrali, dati macro molto importanti e verbali del FOMC, l'ultima settimana di novembre si preannuncia intensa per gli investitori dei mercati finanziari. Nel frattempo, il primo assaggio è arrivato dalla Cina, dove la banca popolare ha mentenuto invariato il tasso di interesse per il 19esimo meeting di fila. Dove guarderanno gli investitoriI dati clou per gli investitori (continua)

Moneta australiana in ripresa dopo il report arrivato dalla Cina

I dati macro in arrivo dalla Cina consentono al dollaro australiano di respirare. La moneta australiana infatti comincia bene questa settimana, spinta dalla produzione industriale cinese, che è aumentata del 3,5% su base annua nell'ottobre 2021, accelerando da un progresso del 3,1% nel mese precedente e battendo le previsioni di mercato.La Cina e la moneta australianaRicordiamo che la moneta austr (continua)

Investimenti, è in corso al rivoluzione utility: da settore difensivo a occasione

La transizione energetica ha avuto un impatto notevole sul settore delle utility. Quella che tradizionalmente era considerata una asset class tipicamente difensiva, adesso sta diventando una grossa occasione per gli investimenti.Da settore divensivo a occasione per investimentiI dati evidenziano infatti che le ex municipalizzate hanno chiuso il bilancio dei primi 9 mesi del 2021 con una crescita a (continua)

Mercati europei titubanti prima della FED (che poi vara il tapering)

Le Borse Europee hanno marciato blande prima che la FED prendesse la sua decisione La Federal Reserve ha deciso di varare il tapering, ossia di ridurre il suo stimolo all'economia. Nell'attesa di questa decisione, che è stata presa quando i mercati europei erano già chiusi, le borse del Vecchio continente si erano mosse in ordine sparso. Proprio l'attesa del meeting della banca centrale americana, aveva indotto i mercati a muoversi con cautela. In giornata aveva però parlato Ch (continua)