Home > Informatica > Acronis Foundation costruisce una nuova scuola in Senegal per garantire ai bambini un ambiente di studio sicuro

Acronis Foundation costruisce una nuova scuola in Senegal per garantire ai bambini un ambiente di studio sicuro

articolo pubblicato da: essecicomunicazione | segnala un abuso

Acronis Foundation costruisce una nuova scuola in Senegal per garantire ai bambini un ambiente di studio sicuro

 – Quattro mesi fa un gruppo di dipendenti Acronis partiva alla volta del villaggio di Soupa Serere, in Senegal, con l'intenzione di partecipare in prima persona alla costruzione di una nuova scuola. Oggi, Acronis ne annuncia l'inaugurazione: la struttura ha aperto le sue porte a 140 ragazzi e ragazze entusiasti di imparare e pronti a inseguire i propri sogni. La costruzione della scuola è il frutto di un progetto congiunto tra Acronis Foundation - organizzazione no-profit la cui missione è garantire un futuro di maggiore conoscenza - e buildOn - anch'essa onlus che si adopera per spezzare la spirale di povertà, analfabetismo e scarsità di aspettative promuovendo l’istruzione e l’assistenza alla formazione. 

Alla cerimonia di inaugurazione della struttura, che si è tenuta sabato 6 aprile, hanno partecipato famiglie e anziani del villaggio, rappresentanti delle istituzioni, media locali e ospiti di prestigio, qui riuniti per celebrare le promettenti opportunità che la nuova scuola e l'accesso alle tecnologie offriranno ai giovani di Soupa Serere. 

“Se vogliamo garantire un futuro migliore a questi ragazzi, possiamo solo unire le nostre forze”, ha affermato Jochen Berger, Direttore generale di Acronis Foundation. “Acronis e i suoi partner internazionali non vogliono solo portare qualche speranza ma offrire i mezzi concreti che permetteranno a questi studenti di accedere al sapere di cui hanno bisogno per inseguire e realizzare i propri sogni”. 

È stato fondamentale anche il supporto dei partner Acronis di alto profilo in ambito sportivo, come il team di Formula 1 ROKiT Williams Racing e la squadra dell'Arsenal Football Club, che hanno permesso ad Acronis Foundation di fornire materiale per la scuola, magliette e palloni, promuovendo al tempo stesso la salute e passione per lo sport. 

“Siamo orgogliosi di sostenere Acronis Foundation promuovendo la conoscenza e donando memorabilia della squadra da destinare alle attività di raccolta dei fondi. Aver visto la gioia negli occhi di questi ragazzi e ragazze, e il loro desiderio di imparare, è un'esperienza indimenticabile”, ha affermato Graeme Hackland, CIO del team ROKiT Williams Racing Formula One che ha partecipato alla cerimonia. 

“È sempre un privilegio sostenere le comunità locali e i giovani che amano il calcio”, ha sottolineato Mark Gonnella, Direttore Comunicazione e Community dell’Arsenal. “Riteniamo che il calcio possa essere fonte d’ispirazione per i giovani e insegnare loro valori fondamentali per la vita, come il lavoro di squadra e il rispetto. Sono competenze applicabili anche in altri contesti e possono aiutare le persone a liberare le proprie potenzialità.”

In Senegal, sulle coste occidentali dell'Africa, vivono oltre 13 milioni di persone, di cui il 50% al di sotto della soglia di povertà. Meno del 40% sa leggere e scrivere. La nuova scuola garantirà un contesto di apprendimento sicuro per i ragazzi di Soupa Serere, che fino ad ora hanno dovuto camminare per quattro chilometri ogni giorno per frequentare le lezioni in un paese vicino. 

Questa è la quarta scuola costruita da Acronis Foundation dall'avvio del programma Schools Initiative, nel 2018. In cantiere ci sono altri quattro progetti, ma la fondazione si è posta l'obiettivo di realizzare 15 scuole nei prossimi tre anni, per fornire accesso all'istruzione a migliaia di ragazzi e ragazze di tutto il mondo. 

“Il nostro obiettivo è quello di offrire strumenti: non stiamo solo costruendo scuole ma lavoriamo con le comunità per spezzare la spirale della povertà. Ogni nuova scuola è autentico investimento nei ragazzi e nelle comunità a cui offriamo il nostro supporto e può davvero significare una svolta nella vita di queste persone” ha affermato Maurice Muchene, Vice Presidente Sviluppo aziendale di buildOn. 

Per scoprire come sostenere i progetti di Acronis Foundation, visitare https://acronis.org/

 

***

 

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Acronis festeggia il 15° anno di attività e premia i propri partner durante un evento di gala organizzato a Singapore, dove l'azienda è nata


Acronis True Image 2019 un livello di protezione informatica che ha impedito ai ransomware di fare danni per oltre 100 milioni di dollari


Acronis distribuisce la nuova versione di Acronis Data Cloud, per una protezione dei dati informatici più semplice


Acronis nomina Mike Chadwick vicepresidente di Engineering and Cloud Operations


Acronis annuncia una partnership con Microsoft ampliando le opportunità del service provider con Microsoft Azure


Acronis True Image 2020 automatizza i backup 3-2-1 come l’unica soluzione personale per la replica dei backup locali nel cloud


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

L'allerta di Acronis: durante la pandemia di Coronavirus gli attacchi informatici contro le strutture sanitarie saranno una minaccia incombente e crescente

L'allerta di Acronis: durante la pandemia di Coronavirus gli attacchi informatici contro le strutture sanitarie saranno una minaccia incombente e crescente
  Acronis, esperto globale di cyber protection, porta all'attenzione di autorità e istituzioni private il potenziale aumento di attacchi ransomware che, nelle prossime settimane e malgrado la crisi di Covid-19, avranno come bersaglio sistemi sanitari pubblici e privati.   Nel sollevare la questione, Acronis segnala un picco dei rilevamenti di ransomware in Europa, pari al 7% ne (continua)

Acronis nomina Candid Wüest vicepresidente della divisione Cyber Protection Research

Acronis nomina Candid Wüest vicepresidente della divisione Cyber Protection Research
 Acronis, leader globale della cyber protection, ha annunciato la nomina di Candid Wüest a vicepresidente della divisione Cyber Protection Research.  Wüest sarà il capo tecnico per i centri operativi Acronis Cyber ​​Protection (area EMEA), definendo e conducendo progetti di ricerca su nuove minacce IT e indicando la strategia per studiarle e combatterle (continua)

La ricerca Acronis per la Settimana mondiale della Protezione Informatica rivela che il 42% delle aziende ha subito perdite dei dati nel 2019

La ricerca Acronis per la Settimana mondiale della Protezione Informatica rivela che il 42% delle aziende ha subito perdite dei dati nel 2019
  Acronis, leader globale della cyber protection, a partire da oggi, World Backup Day, celebra la settimana mondiale della protezione informatica rivelando che il 42% delle aziende nel 2019 ha subito un evento di perdita di dati che ha provocato tempi di inattività. Questo numero elevato è probabilmente causato dal fatto che mentre circa il 90% dei responsabili aziendali e (continua)

Blackboard Collaborate: la classe virtuale veramente accessibile

Blackboard Collaborate: la classe virtuale veramente accessibile
Blackboard, azienda leader nelle tecnologie per l'insegnamento, l'apprendimento e il coinvolgimento degli studenti, implementa il portale self-service Blackboard Collaborate Self-Service  capace di ridurre significativamente il tempo che va dall'acquisto all'avvio. In un momento come quello attuale dove le Università e gli istituti scolastici sono chiusi a causa della Pandemia da Covi (continua)

Acronis mette gratuitamente a disposizione Acronis Cyber Files Cloud per supportare gli smart worker durante l'epidemia di Coronavirus

Acronis mette gratuitamente a disposizione Acronis Cyber Files Cloud per supportare gli smart worker durante l'epidemia di Coronavirus
 Acronis, leader globale della cyber protection, ha annunciato oggi che, in risposta all'attuale pandemia di Coronavirus, Acronis Cyber ​​Files Cloud, la soluzione di sincronizzazione e condivisione dei file sicura e di livello aziendale, sarà resa gratuita per tutti i fornitori di servizi fino al 31 luglio 2020, in modo che possano aiutare i loro clienti a passare rap (continua)