Home > Altro > Mobile Industrial Robots presenta MiR1000: trasporto di carichi pesanti e pallet fino a una tonnellata e primo sistema di navigazione dell’intera flotta basato sull’IA

Mobile Industrial Robots presenta MiR1000: trasporto di carichi pesanti e pallet fino a una tonnellata e primo sistema di navigazione dell’intera flotta basato sull’IA

scritto da: Shin | segnala un abuso

Mobile Industrial Robots presenta MiR1000: trasporto di carichi pesanti e pallet fino a una tonnellata e primo sistema di navigazione dell’intera flotta basato sull’IA


 

Il più grande robot mobile autonomo del settore può sollevare fino a 1000 kg, raddoppiando il carico del MiR500. È ora possibile aggiungere le funzionalità di intelligenza artificiale su tutti gli AMR MiR per migliorare la navigazione e l’abilità di distinguere tra persone, carrelli e altri ostacoli per una risposta ancora più efficiente

 

Mobile Industrial Robots (MiR) annuncia oggi il MiR1000, il più grande robot mobile autonomo (AMR) del mercato. Come dimostrato in occasione di Automate 2019 Show and Conference a Chicago, il MiR1000 può automaticamente sollevare, trasportare e consegnare pallet e altri carichi pesanti fino a 1000 kg all’interno di un ambiente dinamico. Come il MiR500, introdotto sul mercato nel 2018, il MiR1000 è un’alternativa collaborativa, sicura e flessibile ai carrelli elevatori utilizzati in fabbrica, potenzialmente pericolosi e costosi. MiR è anche in procinto di rilasciare le prime funzionalità del settore basate sull’intelligenza artificiale (IA) in tutti i suoi AMR per una migliore navigazione.

Il MiR1000 si unisce alla famiglia di potenti e robusti AMR user-friendly per il trasporto leggero e pesante in modo da ottimizzare la logistica attraverso l’intera catena di processo, dal magazzino alla consegna della merce. I MiR100, MiR200 e MiR500 sono già operativi in più di 45 paesi, presso aziende quali Airbus, Flex, Honeywell, Toyota, Visteon e Hitachi. Secondo Thomas Visti, CEO di MiR, il MiR1000 nasce in risposta alla forte richiesta da parte di numerosi clienti, soddisfatti dall’impiego dei robot più piccoli e che hanno necessità di trasportare componenti pesanti, come spesso accade in settori come aerospaziale e automotive.

“Con il MiR1000 riusciamo ancora una volta ad ampliare le possibilità di automatizzare la logistica interna, specialmente per coloro che hanno la necessità di movimentare materiali di grandi dimensioni senza dover riconfigurare la propria infrastruttura.” Afferma Visti. “Oggi i produttori devono destreggiarsi tra le richieste dei clienti in continuo cambiamento, il che significa che hanno bisogno di strutture di produzione flessibili e altamente adattabili. Le soluzioni logistiche convenzionali, come i carrelli elevatori, i nastri trasportatori e i tradizionali veicoli a guida autonoma (AGV) non sono stati in grado di supportare questo tipo di produzione.”

“Con il MiR1000 e gli altri nostri robot autonomi estremamente flessibili abbiamo reso particolarmente facile ottimizzare il trasporto interno di ogni tipo di materiale. I nostri robot non richiedono di riorganizzare le strutture o specifiche capacità di programmazione.” Ha aggiunto Visti. “I clienti lo hanno già potuto sperimentare con gli altri nostri robot, con il MiR1000 otterranno la stessa efficienza ma con carichi più pesanti.”

Il primo robot mobile al mondo con IA che porta la movimentazione a un nuovo livello

MiR ha abilitato i suoi robot a ottimizzare la pianificazione del percorso e il comportamento di guida grazie all’introduzione di funzionalità di intelligenza artificiale (IA) incorporate nel software e di telecamere piazzate strategicamente che funzionano come un set esteso di sensori del robot. Le telecamere MiR AI Camera permettono al robot di rilevare e riconoscere differenti ostacoli in movimento e reagire conseguentemente. Per esempio, il robot continuerà a spostarsi normalmente se rileva una persona ma si accosterà se rileva un AVG in modo che questo possa continuare il suo percorso. Il robot è in grado anche di prevedere in anticipo aree bloccate o altamente affollate e ricalcolare di conseguenza il percorso.

MiR1000: un robot dalle mille possibilità

Il MiR1000 è dotato di un sollevatore adattabile ideale per i due più comuni tipi di pallet utilizzati: il pallet europeo e la versione da 40” x 48”. Come gli altri AMR di MiR, il MiR1000 può essere programmato attraverso un’interfaccia utente intuitiva o con il sistema di gestione della flotta MiRFleet, che rende semplice, a seconda delle necessità, l’automatizzazione di nuove attività per l'intera flotta di robot di un'azienda. Gli AMR possono anche integrare facilmente dei moduli top come elevatori per pallet, nastri trasportatori, bracci robotici e altre opzioni per supportare un’ampia gamma di applicazioni.

 

Informazioni su Mobile Industrial Robots

Mobile Industrial Robots (MiR) è stata fondata nel 2013 da Niels Jul Jacobsen, esperto sviluppatore di robot e figura centrale nella creazione del fiorente gruppo di robot danese riconosciuto a livello internazionale. I robot MiR hanno dimostrato il loro valore, con centinaia di unità che operano nelle industrie in tutto il mondo, automatizzando il trasporto interno. MiR ha quindi creato un mercato completamente nuovo in tempi record. Nella primavera del 2018, MiR è stata acquisita dalla società americana Teradyne, il principale fornitore di apparecchiature di prova automatizzate. Per ulteriori informazioni, visitare www.mobile-industrial-robots.com.

 


Fonte notizia: www.mobile-industrial-robots.com


MiR | Mobile Industrial Robots | MiR1000 | IA | robot mobile autonomo | Automate 2019 Show and Conference | trasporto |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Mobile Industrial Robots annuncia la collaborazione strategica con Faurecia per l’ottimizzazione logistica interna a livello globale


Mobile Industrial Robots (MiR) partecipa alla prima edizione di MECSPE Bari 2019


MiR porta a MECSPE 2020 i robot mobili autonomi più flessibili del settore


I Pallet in plastica


Per la prima volta a MECSPE i robot mobili di MiR: versatili e ideali per la fabbrica connessa e la logistica 4.0


Mobile Industrial Robots (MiR) partecipa a MECSPE 2019 a Parma


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Enscape 3.0: libera la tua creatività

Enscape 3.0: libera la tua creatività
Enscape, rilascia oggi il nuovo aggiornamento software software di rendering 3D real time e visualizzazione per architetti e interior designer Enscape, uno dei principali fornitori di software di rendering 3D real time e visualizzazione per architetti e interior designer, ha rilasciato il nuovo aggiornamento software. Grazie a una user interface completamente ridisegnata, Enscape 3.0 è ancora più intuitivo e semplice da usare. I designer possono creare facilmente rendering altamente realistici in pochi passaggi. Enscape permette (continua)

Quasi la metà dei consumatori nel mondo teme una violazione dei dati sensibili

Quasi la metà dei consumatori nel mondo teme una violazione dei dati sensibili
A seguito del COVID-19 i consumatori conducono gran parte della loro vita online, i Brand devono essere più proattivi con soluzioni che siano in grado di minimizzare i data breach. Quasi la metà (48%) dei consumatori nel mondo teme di essere esposta a una potenziale violazione dei dati sensibili, mentre il 30% ne è già stata vittima. Secondo la nuova ricerca di OpSec Security nel 2020 si è registrato un aumento del 7% delle violazioni di questo tipo rispetto al 2019. L’annuale Consumer Barometer Report di OpSec, che ha coinvolto 2.600 intervistati, ha rilevato inoltre (continua)

Il Futuro Sostenibile di Analog Devices a electronica 2020

Il Futuro Sostenibile di Analog Devices a electronica 2020
Analog Devices presenterà a electronica 2020 tecnologie Building Automation e soluzioni per comunicazioni più semplici e robuste nella Factory Automation. Analog Devices sarà tra i protagonisti di electronica 2020, nella sua veste virtuale. Il fil rouge delle dimostrazioni e presentazioni di ADI sarà 'Engineering a Sustainable Future', al centro dell’attenzione le tecnologie che contribuiscono ad apportare benefici ambientali e al miglioramento della qualità della vita, in settori come mobilità, connettività 5G, machine learning e automazio (continua)

NEC e Analog Devices per il 5G di Rakuten Mobile

NEC e Analog Devices per il 5G di Rakuten Mobile
Analog Devices e NEC collaborano insieme per la progettazione di unità radio O-RAN e tecnologia Massive MIMO per il 5G NEC Corporation (NEC; TSE: 6701) e Analog Devices, Inc. (Nasdaq: ADI) hanno annunciato oggi la loro collaborazione per la progettazione di un'unità radio per reti 5G con antenne con tecnologia Massive MIMO *1) per Rakuten Mobile. L'unità radio adotta i transceiver RF a banda larga di ADI di quarta generazione per ottenere un Massive MIMO ad alta precisione ed è dotata di un'interfaccia open v (continua)

Analog Devices annuncia un ADC Alias-Free

Analog Devices annuncia un ADC Alias-Free
Nuovo converter AD Alias-Free: maggiori funzionalità, prestazioni e facilità d'uso. Progettazione front-end semplice e rapido time-to-market Analog Devices (ADI) introduce il convertitore analogico-digitale (ADC) alias-free AD7134 che semplifica notevolmente la progettazione del front-end e accelera il time-to-market per applicazioni di precisione DC-350kHz. La tradizionale progettazione della catena del segnale per l’acquisizione di precisione di dati è un'attività che richiede molto tempo, poiché i progettisti devono bilanciare (continua)