Home > Sviluppo sostenibile > Infissi esterni: il futuro si chiama legno trasparente

Infissi esterni: il futuro si chiama legno trasparente

articolo pubblicato da: Webmasterdeslab | segnala un abuso

Infissi esterni: il futuro si chiama legno trasparente

 

Oltre a registrare altissimi livelli di fatturato in tutto il mondo (specialmente in Italia), quello della produzione di serramenti e infissi esterni è un comparto alla continua ricerca di soluzioni innovative in grado di dare risposte alle sfide del futuro. Lo sviluppo della bioedilizia negli ultimi anni è l’esempio concreto di come il concetto di sostenibilità si possa ben sposare con quello di qualità, in quanto si avvale di metodologie di produzione alternative e di prodotti altamente ecocompatibili. E talvolta la realtà supera la fantasia.

Un team di ricercatori svedesi del Kth Royal Institute of Technology ha presentato all’American Chemical Society (ACS) di Orlando un modo per ottenere un prodotto davvero fantasioso: il legno trasparente. Si tratta di un processo in grado di trasformare il legno in un materiale trasparente dalle eccellenti proprietà termiche ed energetiche. Un materiale capace non solo di garantire una visione perfetta dell’esterno, ma soprattutto di trattenere e rilasciare calore consentendo elevate performance di isolamento con minori consumi.

A spiegarne il meccanismo è stato il capo del team dei ricercatori svedesi Lars Berglund. Il primo passo è stato estrarre la lignina dal legno per renderlo trasparente. Successivamente, il materiale è stato coperto di glicole polietilenico (Peg), un polimero particolare che a temperatura ambiente si presenta solido, ma che a 30° C tende a sciogliersi. Una peculiarità eccezionale che consente di aumentare le capacità di isolamento del legno.

Il meccanismo è semplice: durante le giornate di sole il materiale assorbe calore prima di raggiungere gli spazi interni, che saranno più freschi di quelli esterni; durante la notte il Peg si solidifica e rilascia calore all’interno mantenendo una temperatura costante nell’abitazione. Insomma, per i ricercatori svedesi legno e Peg sono entrambi elementi a base biologica e biodegradabili, e quindi perfettamente idonei per l’edilizia sostenibile.

Di indubbia qualità termoacustica sono certamente gli infissi in legno e legno-alluminio prodotti dalla Modesti Srl, che segue da sempre un modello di produzione artigianale anche nella realizzazione di porte interne, avvolgibili, persiane, scuroni e portoni blindati.

infissi in legno | finestre in legno | portoni blindati |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Guida alla scelta degli infissi in PVC per la nostra casa


Sear Infissi, produzione di serramenti e vendita di infissi in pvc


Monasterodue - Il Top Degli Infissi In PVC a Lecce


Infissi in pvc o alluminio?


Infissi in pvc: prezzi e preventivi


Infissi e finestre in legno: tanti buoni motivi per sceglierli


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Compravendita immobili, migliaia le transazioni sospese: il grido di allarme di Anama

Compravendita immobili, migliaia le transazioni sospese: il grido di allarme di Anama
 Oltre 20 mila atti di compravendita immobiliare annullati da quando è iniziata l’emergenza epidemiologica nel nostro Paese: è questa la fotografia scattata per Adnkronos da ANAMA – l’Associazione Nazionale Agenti d’Affari – che descrive perfettamente l’impatto subito dagli intermediari del “mattone”. Come può testimoniare l (continua)

Detrazioni Bonus infissi: aggiornato il Vademecum ENEA

Detrazioni Bonus infissi: aggiornato il Vademecum ENEA
 Seppur con un sistema produttivo paralizzato dalla crisi causata dal Covid-19, il tema delle agevolazioni fiscali correlate alla riqualificazione e al risparmio energetico resta di vitale importanza sia per gli operatori del comparto serramenti e infissi in legno, che per gli stessi consumatori finali. Con l’aggiornamento del Vademecum infissi e serramenti dello scorso 25 marzo, l&rsq (continua)

Coronavirus: dal MIT arrivano rassicurazioni sul blocco delle macchine agricole

Coronavirus: dal MIT arrivano rassicurazioni sul blocco delle macchine agricole
 L’emergenza sanitaria Covid-19 che sta investendo l’intero pianeta, porta con sé ineludibili conseguenze sul piano economico e sociale. Lo sa ben il nostro Paese, costretto a rallentare il motore produttivo, fatta eccezione per quelle attività economiche ritenute essenziali. Ad essere travolta dallo tsunami Coronavirus anche la filiera agroalimentare, in particolare (continua)

Difesa personale: l’emergenza Covid-19 non ferma il pericolo aggressioni

Difesa personale: l’emergenza Covid-19 non ferma il pericolo aggressioni
  L’emergenza sanitaria che ha colpito pesantemente il nostro Paese non basta a fermare del tutto il rischio di subire attacchi e violenze alla propria persona. Nonostante il divieto assoluto di uscire di casa (se non per estrema necessità) imposto dalle norme anti Coronavirus, gli episodi di criminalità nelle nostre città deserte continuano a perpetrarsi. E protag (continua)

Mobili antichi e Shabby Chic: oltre al restauro è importante un trattamento antitarlo

Mobili antichi e Shabby Chic: oltre al restauro è importante un trattamento antitarlo
 Uno degli stili d’arredo più di tendenza nell’epoca contemporanea è indubbiamente quello dello Shabby Chic (letteralmente “trasandato”), un modo creativo di arredare gli interni votato al vintage, che si ispira a quello delle vecchie case di campagna inglesi. Nato negli Stati Uniti, questo stile d’arredamento consiste nel riutilizzare mobili e ogge (continua)