Home > Libri > Fabio Mazzeo: “La solitudine degli amanti” è un romanzo che ci racconta di noi

Fabio Mazzeo: “La solitudine degli amanti” è un romanzo che ci racconta di noi

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Fabio Mazzeo presenta il suo libro a Messina: l'interpretazione dell'attore Luca Fiorino sottolinea le parole e le intenzioni del serial killer che ha già commesso alcuni efferati femminicidi. Sullo sfondo della città di Roma, l'autore tratteggia una trama che si concentra sul tema della solitudine e della ricerca della verità.

Fabio Mazzeo

"La solitudine degli amanti" di Fabio Mazzeo: una recensione

"La solitudine degli amanti" ci racconta di noi, della nostra società che va di fretta e non si accorge di chi resta indietro, di un'umanità fragile di fronte allo scorrere del tempo e della mutevolezza dei sentimenti, di un'incapacità di fondo ad accettare l'altro in quanto altro e non in quanto nostro". Così si esprime Rosaria Brancato in una recensione del romanzo di Fabio Mazzeo. La vicenda narrata è ambientata a Roma, su un palcoscenico che unisce storia e tragedia, bellezza e sangue. Il femminicidio, motore dei fatti raccontati, è in realtà l'occasione per parlare della vera protagonista della storia: la solitudine. Questo sentimento permea tutti i personaggi descritti da Fabio Mazzeo, dalle donne che diventano vittime di un misterioso serial killer fino a Liliana Cannata e Andrea Giannini, un magistrato e un ispettore di polizia determinati a risolvere il caso. I paesaggi di Roma, poetici e desolati, diventano anche interiori e dipingono la nostalgia e l'amore che ognuno insegue e che, troppo spesso, è difficile da afferrare. A fare da colonna sonora al romanzo c'è la grande musica italiana di Ivano Fossati e di De Andrè, elemento che accomuna i vari personaggi.

Fabio Mazzeo presenta il suo libro

Nelle librerie dal 7 marzo, "La solitudine degli amanti" sarà presto presentato in alcune importanti città italiane come Firenze, Torino e Milano. Fabio Mazzeo ha portato il suo libro a Messina, illustrandolo durante un incontro a Santa Maria Alemanna organizzato da Daniela Bonanzinga. L'attore Luca Fiorino ha letto alcuni brani del libro, interpretando il killer delle donne romane assassinate e accompagnando il pubblico nella fitta trama del giallo. Le vicende narrate e i temi trattati dall'autore Fabio Mazzeo sono di estrema attualità: la terribile cronaca quotidiana riporta con crescente insistenza la violenza sulle donne, che si concretizza anche attraverso omissioni, ritardi e incapacità di legiferare in materia di prevenzione, sicurezza e certezza della pena. L'autore, giornalista professionista, racconta così una Roma implacabile attraverso delitti efferati, portando la sua visione della cronaca nera degli ultimi anni e unendola alla sua passione per la grande musica autorale italiana.


Fonte notizia: https://www.tempostretto.it/news/la-solitudine-degli-amanti-di-fabio-mazzeo-un-giallo-che-sussurra-di-amore.html




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

“La solitudine degli amanti”: nelle librerie il primo romanzo di Fabio Mazzeo


“La solitudine degli amanti”: il romanzo di Fabio Mazzeo in libreria da marzo


“La solitudine degli amanti”: gli elementi peculiari del romanzo di Fabio Mazzeo


Intervista di Alessia Mocci a Francesco S. Mangone: vi presentiamo “La spazzola dell’ingegnere”


Intervista di Alessia Mocci a Giovanna Fracassi, autrice della silloge Emma. Alle porte della solitudine


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Storia della città di Milano: le origini di Federico Motta Editore

Nata alla fine degli anni ’20 del secolo scorso, Federico Motta Editore è una realtà che ha partecipato alla storia della città di Milano Federico Motta Editore nasce nel 1929 con il nome di "Cliché Motta", azienda di riproduzione fotomeccanica che negli anni diventerà uno dei capisaldi dell'editoria italiana.Federico Motta Editore: il tributo di "Italians"Il 23 aprile scorso "Italians", blog del giornalista Beppe Severgnini sul portale del "Corriere della Sera", ha pubblicato nella sezione "Lettera" una poesia dedicata a (continua)

Andrea Mascetti: le Fondazioni saranno punto di riferimento culturale dopo l’emergenza sanitaria

Le Fondazioni hanno contribuito a contrastare l'emergenza con donazioni alla sanità, ma nel prossimo futuro devono continuare a sostenere anche le iniziative culturali: lo ha dichiarato Andrea Mascetti, avvocato e coordinatore della commissione Arte e Cultura di Fondazione Cariplo.Andrea Mascetti: le Fondazioni rimarranno al fianco della cultura"Le Fondazioni non hanno il compito di finanziar (continua)

F2i, insieme ad Ania, acquista Compagnia Ferroviaria Italiana. Il commento dell’AD Renato Ravanelli

Con l'acquisizione di Cfi, F2i entra in un settore essenziale per il sistema produttivo nazionale: l'AD del Fondo infrastrutturale, Renato Ravanelli, ha spiegato i vantaggi della recente operazione, la prima realizzata da Ania F2i.Renato Ravanelli: F2i nel mercato del trasporto merci"La filosofia di investimento di F2i è quella di creare un campione nazionale indipendente, efficiente e c (continua)

Andrea Mascetti: “La cultura ha bisogno di un’idea forte di comunità”

Andrea Mascetti, avvocato e Coordinatore di Fondazione Cariplo, analizza il ruolo dell’identità e della cultura ai tempi del Coronavirus Originario di Varese, Andrea Mascetti è fondatore e titolare dello Studio Legale omonimo: da giugno 2019 è in Fondazione Cariplo come Coordinatore della Commissione Arte e Cultura.Andrea Mascetti, le radici storiche come "rifugio"La pandemia da Covid-19 ha cambiato e cambierà radicalmente l'idea di società: il pensiero comune è quello di evidenziare in particolar modo il primato delle nu (continua)

Ipotesi Tlc unica, Vito Gamberale: “Indispensabile per il telelavoro”

Vito Gamberale è attualmente Presidente di ITEЯ Capital Partners, fondo per investitori istituzionali dedicato alle infrastrutture: il manager è noto per aver contribuito alla nascita di Tim.Vito Gamberale sulla connessione fibra: indispensabile una rete unicaUna laurea in Ingegneria meccanica e un curriculum che vanta esperienze gestionali in realtà del calibro di 21 Invest, Gruppo Aut (continua)