Home > Lavoro e Formazione > Trasporto su strada: il Parlamento Ue approva il Pacchetto Mobilità

Trasporto su strada: il Parlamento Ue approva il Pacchetto Mobilità

articolo pubblicato da: Webmasterdeslab | segnala un abuso

Trasporto su strada: il Parlamento Ue approva il Pacchetto Mobilità

 

Con l’approvazione del primo “Pacchetto Mobilità” il Parlamento europeo riscrive integralmente le norme sul trasporto merci su strada in Europa, accogliendo gran parte delle istanze di associazioni e sindacati di autotrasporto occidentali. Il provvedimento contiene norme finalizzate a combattere l’illegalità e a migliorare le condizioni di lavoro dei conducenti nel trasporto stradale.

E in effetti, i punti principali del testo riguardano proprio le norme relative alla retribuzione e ai tempi di riposo dei conducenti, il limite di 3 giorni per i trasporti di cabotaggio, ed i controlli, meno frequenti ma più efficaci e su strada. La scelta della maggioranza degli eurodeputati, insomma, sembra fortemente orientata a combattere la concorrenza sleale dei paesi dell’est Europa e quella messa in atto dai trasportatori che utilizzano società fittizie. Tuttavia, la decisione finale spetterà al prossimo Parlamento, che avrà il compito di emanare le disposizioni attuative.

Partiamo dal cabotaggio. L’obiettivo del Parlamento Ue è sostituire l’attuale limite che si applica al numero complessivo delle operazioni di cabotaggio (ovvero le operazioni di trasporto in un altro Paese comunitario effettuate a seguito di una consegna transfrontaliera) con un limite temporale di 3 giorni, registrando i passaggi di frontiera tramite tachigrafi. Importante è anche l’obbligo dei tir di passare almeno 60 ore nello stato di provenienza dopo 3 giorni in un paese estero.

Le imprese di trasporto, inoltre, dovrebbero avere la parte sostanziale delle proprie attività nello stato membro in cui sono registrate. Stop anche al riposo settimanale in cabina lungo le strade. Al fine di evitare orari di lavoro degli autisti più lunghi rispetto a quelli previsti dalla legge e garantire la sicurezza stradale, sarà anticipata l’applicazione del tachigrafo intelligente su camion, furgoni e autobus a lunga percorrenza, nonché delle bisarche adibite al trasporto autoveicoli.

La votazione del Parlamento europeo del primo “Pacchetto Mobilità” ha riscosso l’approvazione di sindacati e associazioni di categoria, in primis Eft – la Federazione europea dei lavoratori dei trasporti – che per mesi si è battuta affinché queste misure trovassero attuazione, ma anche da Conftrasporto-Confcommercio.

trasporto con bisarca | trasporto autoveicoli | trasporto auto bisarca |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

GREEN MOBILITY SHOW: A VENEZIA L’APPUNTAMENTO PER SCOPRIRE E PROVARE LA MOBILITA’ SOSTENIBILE ACQUEA E TERRESTRE


Capodanno 2011 a Rimini e Riccione - Pacchetti Hotel + Discoteca


CAPODANNO 2012 CON OPERAZIONE RICCIONE NOTTE


Gruppo Green Power: la società chiude il 2018 con 16.844 mila euro di ricavi


V3Day diretta Streaming


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Trasporto merci in Italia, Confcommercio: rallenta la crescita ma l’autotrasporto resiste

Trasporto merci in Italia, Confcommercio: rallenta la crescita ma l’autotrasporto resiste
  Nei primi sei mesi del 2019 il trasporto merci ha assistito ad un rallentamento significativo della crescita rispetto ai due anni precedenti. A dirlo sono i dati dell’Osservatorio Congiunturale Trasporti dell’Ufficio Studi in collaborazione con Conftrasporto. Ad eccezione dell’autotrasporto, la crescita registrata nel periodo è stata di appena 0,5% rispetto all&rsq (continua)

Il miglior investimento? Per gli italiani restano gli immobili

Il miglior investimento? Per gli italiani restano gli immobili
 Gli italiani, si sa, sono un popolo di risparmiatori, ma in che modo preferiscono investire i propri risparmi? Su questo gli abitanti del Bel Paese sembrano avere le idee chiare: gli immobili. La conferma arriva ancora una volta dai dati del report sul mercato immobiliare del 1° semestre 2019 di Fiaip – Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali – nonché dal (continua)

Porte e finestre: dal mercato arrivano ottimi segnali

Porte e finestre: dal mercato arrivano ottimi segnali
 Il mercato serramenti in Italia continua ad essere un volano di sviluppo fondamentale per la nostra economia. I dati contenuti nel 2° Rapporto congiunturale e previsionale sui serramenti in Italia – redatto dall’Istituto di ricerca Cresme in collaborazione con Consorzio Legnolegno e CNA – oltre ad essere incoraggianti per il futuro, dimostrano ancora una volta l’o (continua)

Macchine per giardinaggio: top delle vendite nel primo trimestre 2019

Macchine per giardinaggio: top delle vendite nel primo trimestre 2019
  La cura del verde e l’arte della botanica sono attività sempre più praticate dagli italiani, e a dimostrarlo sono i numeri che riguardano le vendite di macchinari ad esse dedicate. Secondo i dati elaborati da COMAGARDEN – l’Associazione costruttori macchine per il giardinaggio – sulla base dei rilevamenti del gruppo statistico Morgan, il mercato delle (continua)

Bostrico Tipografo: il piccolo scarabeo mangia foreste

Bostrico Tipografo: il piccolo scarabeo mangia foreste
  Un minuscolo coleottero in grado da solo di decimare intere foreste in tutto il mondo: può sembrare assurdo ma è ciò che accade effettivamente in alcune parti del nostro pianeta. Il responsabile di questo fenomeno naturale si chiama Bostrico Tipografo (nome scientifico Ips Typographus) o Bostrico dell’abete rosso, ovvero la preda preferita di questo microscopico (continua)