Home > Cultura > Informiamo su LSD perchè i giovani siano preparati

Informiamo su LSD perchè i giovani siano preparati

articolo pubblicato da: Scientology Brescia | segnala un abuso

Informiamo su LSD perchè i giovani siano preparati

Alcuni volontari hanno diffuso copie di "La Verità sul LSD" a San Polo a Brescia. L'intento è quello di creare una sempre maggiore conoscenza delle sostanze. La distribuzione di questi opuscoli crea l'occasione di dialogo per molte famiglie, in modo che adolescenti e genitori possano conoscere la storia delle droghe.


LSD: una scoperta scientifica che ha fatto solo danni

I volontari di "Mondo Libero dalla Droga" si muovono con una campagna di informazione perchè ritengono che solo una diffusa conoscenza possa davvero fare la differenza nel fermare questa sostanza.

Gli opuscoli contengono molte informazioni di facile lettura, sui vari aspetti legati all'utilizzo di LSD.

Quando è stato chiesto a degli adolescenti perché avessero iniziato a fare uso di droga in primo luogo, il 55% di loro ha risposto che era stato a causa della pressione esercitata dai loro amici. Volevano apparire alla moda e far parte del gruppo. Gli spacciatori lo sanno.

Queste persone si avvicineranno a te come amici e si offriranno di “aiutarti” con “qualcosa che ti tirerà un po’ su”. La droga ti “aiuterà a stare meglio con gli altri” e “ti renderà un figo”.

Gli spacciatori, interessati dal profitto che ne traggono, sono pronti a dirti qualsiasi cosa pur di farti comprare droga. Ti diranno che l’LSD “espanderà la tua mente”.
Non gli importa che la droga ti rovini la vita, purché ci guadagnino. Tutto ciò che gli interessa sono i soldi. Ex spacciatori hanno ammesso che consideravano i loro clienti come “pedine”.

Gli opuscoli contengono anche testimonianze come la seguente:
“Nel piccolo mondo in cui facevo i miei ‘trip’ ho iniziato a provare paranoia, sentivo che i miei amici stavano complottando di fare qualcosa, forse perfino di uccidermi. Mi sono detto, devo uscire da qui. Sono corso nella stanza del mio amico, ho spalancato la finestra e mi sono buttato di sotto. Fortunatamente il mio amico viveva al piano terra. Ho corso attraverso un’area boscosa verso un ponte. Sentivo il mio cuore che batteva sempre più veloce. Sentivo voci che mi dicevano che avrei avuto un attacco di cuore e sarei morto.
Questa non fu la fine. Anni dopo, stavo correndo e all’improvviso, bam! Ho avuto un flashback del momento in cui stavo correndo nel mio trip. Ho cominciato ad avere un brutto attacco di panico ed ho sentito voci che mi dicevano che stavo per avere un attacco di cuore e che sarei morto.
Direi a chiunque stia anche solo pensando di prendere LSD, di ripensarci.” – Brian

Lo sviluppo del LSD negli anni '60

Programmi psichiatrici di controllo della mente che si sono focalizzati sull’LSD e su altri allucinogeni hanno creato una generazione di tossicomani.

Mentre negli anni ‘60 questa contro cultura usava la droga per sfuggire ai problemi sociali, la comunità di spionaggio occidentale e le forze armate l’hanno vista come un’arma chimica potenziale.

La prevenzione dalla droga, attraverso l'opera dei volontari di "Mondo libero dalla droga", oggi è arrivata a San Polo a Brescia dove i libretti "La verità sull'LSD" sono stati posizionati nelle cassette postali delle abitazioni, contribuendo a diffondere consapevolezza su questa terribile sostanza.

La più ampia campagna "La verità sulla Droga" è per i giovanissimi. Loro hanno bisogno di informazioni per evitare di cadere nella trappola e spesso per aiutare i loro amici a starne lontani. Questo è il motivo per cui molti volontari ogni settimana distribuiscono centinaia di opuscoli informativi.

Questi semplici opuscoli permettono di esaminare le proprie scelte in modo libero e senza l'influenza di persone verso le quali spesso nasce un senso di rifiuto.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

Informiamo per creare dialogo

Riteniamo che l’istruzione sia portatrice di cambiamento. Solo se ben informati, i giovani sono in grado di prendere decisioni consapevoli ed utili a condurre una vita libera dalla droga ed in armonia con il prossimo ed i propri cari.

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

Dato che fornire ai giovani fatti puri e semplici sui danni che la droga è in grado di causare, aumenta notevolmente le loro possibilità di rifiutarla di propria iniziativa, La Verità sulla Droga è un programma molto richiesto come strumento educativo da scuole, forze dell’ordine e svariati settori della società.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani affinché, loro per primi, crescano nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

 

Droga | Prevenzione | Hubbard | Scientology | Marijuana | Cocaina | Hashish | Ecstasy | Sostanze | Alcool | Farmaci | legalizzazione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Fabio Caponio, Badminton: il sogno è poter partecipare ai Giochi Olimpici


Informare su LSD, una terribile droga


Una terribile droga LSD


LSD Una droga d'altri tempi ?


LSD, COS'E' VERAMENTE E CHE EFFETTI CAUSA


Informazioni su LSD in Biblioteca


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Don Aldo Natale Terrin a Verona per presentare il libro “Scientology - Libertà e Immortalità”

Don Aldo Natale Terrin a Verona per presentare il libro “Scientology - Libertà e Immortalità”
Martedì 11 giugno, a Palazzo Camozzini, Aldo Natale Terrin, docente emerito dell’Istituto di Liturgia Pastorale di Padova, ha presentato il libro  “Scientology: libertà e immortalità”. Il volume di 288 pagine, pubblicato dall’Editrice Morcelliana nella collana “Scienze Umane”, è uno studio approfondito dei principi, delle pratic (continua)

Compito delle vacanze: La Verità sulla Marijuana alla stazione di Brescia

Compito delle vacanze: La Verità sulla Marijuana alla stazione di Brescia
Animata la stazione di Brescia con un libretto per le vacanze dato agli studenti nel loro ultimo giorno di scuola: La Verità sulla marijuana. Uno strumento di prevenzione consegnato ai ragazzi per una vita libera dall'inganno delle droghe. Oggi la stazione è stata animata da un gazebo che illustrava alcune falsità comunemente accettate riguardo alle droghe. Sono stati distrib (continua)

Valori morali e salamine

Valori morali e salamine
Nel quadro delle attività estive di Bergamo nel quartiere Monterosso la Missione di Scientology delle Orobie ha collaborato con le altre associazioni per dare spazio alla musica ed ai valori morali de "La Via della Felicità". Una serata musicale "alimentata" da costine e salamelle. Sabato 1 giugno nella piazzetta delle poste di via Tremana, si è (continua)

Imprenditori con valori umani

Imprenditori con valori umani
Un imprenditore nel settore dell'imballaggio promuove i valori umani come sua iniziativa sociale. Anche questa settimana a provveduto a distribuire decine di opuscoli "La Via della felicità" Diffondere i principi fondamentali della vita per migliorare il mondo delle imprese. Alcuni imprenditori hanno deciso di sostenere la campagna "La Via della felicità" ed h (continua)

L'arma efficace è informare a Borgo Trento

L'arma efficace è informare a Borgo Trento
A Borgo Trento in Brescia questa settimana è stata usata l'arma più efficace per combattere l'uso di droga. Sono stati distribuiti i libretti "La verità sulla droga" materiali informativi di "Mondo Libero dalla droga" proprio per aiutare a conoscere le droghe. Oltre 100 opuscoli sono stati distribuiti, suscitando interesse soprattutto sui giovani. Parlare (continua)