Home > News > I DIRITTI UMANI si diffondono tra i passanti di Piazza Jenne

I DIRITTI UMANI si diffondono tra i passanti di Piazza Jenne

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

I DIRITTI UMANI si diffondono tra i passanti di Piazza Jenne


        Altre decine di libretti distribuiti dai volontari nelle strade di Cagliari, nella serata di venerdì 19 aprile. Ancora decine di persone informate sull’esistenza di un documento che, se messo in pratica da tutti, in primis dai governanti, da solo risolverebbe gran parte dei problemi dell’umanità.

        Molte volte non ci rendiamo conto che la realizzazione di una società migliore passa attraverso il rispetto di piccole regole da parte di ciascuno di noi. Quelle stesse regole contenute nella Dichiarazione Universale e che regolarmente vengono disattese sia nelle piccole situazioni domestiche, che nelle grandi controversie tra popoli. Sicuramente se i grandi della Terra si ricordassero che i Diritti Umani non sono qualcosa da celebrare solo il 10 dicembre, anniversario della loro promulgazione da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ma che andrebbero tenuti in considerazione  come linee guida nella soluzione dei problemi che affliggono l’umanità, avremmo una società più a misura d’Uomo e giusta. Allora l’impegno dei volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology, si rivolge alle persone semplici, quelle con cui ci confrontiamo tutti i giorni nel mondo del lavoro, del  pianerottolo del palazzo e del vicino di casa con il quale basterebbe un sorriso e un saluto sincero per farlo star bene e importante.

        Con questo spirito i volontari sono scesi in piazza, per realizzare il sogno el filosofo e umanitario L. Ron Hubbard che auspicava che “i diritti Umani siano resi una realtà e non un sogno idealistico”.                                    Info: www.unitiperidirittiumani.it

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

UNITI PER I DIRITTI UMANI - Speciale presentazione tenuta presso la Chiesa di Scientology di Milano


La Chiesa di Scientology per l’educazione sui Diritti Umani


Diritti Umani: ricordare le vittime dell'olocausto


Scientology celebra la Giornata Internazionale della Pace


Organizzazioni sui Diritti Umani


La Chiesa di Scientology di Roma da sostegno alla sezione locale di Gioventù per i Diritti Umani in occasione della Giornata internazionale della Pace.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

A UTA prosegue la campagna di prevenzione alle droghe

 A UTA prosegue la campagna di prevenzione alle droghe
    Se una dote va attribuita ai volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology è quella della perseveranza e della costanza. Da anni, infatti, continuano nelle azioni di prevenzione nei grandi come nei piccoli centri, con la distribuzione dei libretti informativi “la verità sulla droga”, le conferenze nelle scuole coinvo (continua)

Né proibizionismo né liberalizzazione, la soluzione è la prevenzione

Né proibizionismo né liberalizzazione, la soluzione è la prevenzione
            Da circa 25 anni i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla droga e della Chiesa di Scientology sono impegnati in tutto il mondo in campagne di prevenzione a tutti i tipi di droghe. C’è chi predica della liberalizzazione come l’antidoto allo spaccio illegale, nominando in questo modo lo stato come spacciatore le (continua)

A Sestu prevenzione e soppressione vanno di pari passo

A Sestu prevenzione e soppressione vanno di pari passo
            Sarà un caso (ma noi non crediamo tanto al caso) dopo le iniziative di prevenzione dei volontari, puntualmente nella località in cui si è fatta l’iniziativa, avviene un sequestro e l’arresto di qualche spacciatore da parte delle forze dell’ordine. È successo anche a Sestu, all’indomani de (continua)

Sestu: volontari fanno conoscere i Diritti Umani ai cittadini

 Sestu: volontari fanno conoscere i Diritti Umani ai cittadini
  La serata di lunedì 24 giugno a Sestu vedrà i volontari di Uniti per i Diritti Umani attivarsi per divulgare i 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Il documento che l'ONU pubblicò nel 1948, all'indomani della fine della seconda guerra mondiale e che si auspicava fosse sufficiente per riunire tutti gli umani sotto un unico codice tramite il qua (continua)

Cagliari: contro ogni violazione per il rispetto dei Diritti Umani

Cagliari: contro ogni violazione per il rispetto dei Diritti Umani
  La serata di lunedì 24 giugno vedrà ancora una volta i volontari di Uniti per i Diritti Umani impegnati a Cagliari nel far conoscere i 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. L'iniziativa prevede la distribuzione di libretti informativi all'interno dei quali, questo soggetto, viene spiegato non solo nella sua interezza, ma anche con un linguaggio che fa (continua)