Home > News > Nei bar e negozi di S. Avendrace si fa prevenzione all’abuso di alcool

Nei bar e negozi di S. Avendrace si fa prevenzione all’abuso di alcool

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

Nei bar e negozi di S. Avendrace si fa prevenzione all’abuso di alcool

 

 

 

Anche gli esercenti dei locali pubblici sono schierati in prima linea con i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga nella campagna di prevenzione alle droghe che da anni stanno conducendo in collaborazione con la Chiesa di Scientology di Cagliari. Ciò che fa notizia è il fatto che la campagna delle ultime settimane è incentrata sulla prevenzione all’abuso di alcool, vale a dire ciò da cui i bar ed esercizi pubblici traggono il loro maggior profitto. “Non è raro che mi rifiuti di somministrare ancora alcolici a persone che ormai non sono più in grado di reggersi in piedi” – ha dichiarato un esercente di un locale del centro storico – “ arrivano qui già ubriachi, ma preferisco perdere il guadagno piuttosto che vedere il locale distrutto!” Una presa di responsabilità da parte degli esercenti stufi di combattere con bande di ragazzi giovanissimi in preda all’alcol che, con i loro schiamazzi, creano seri problemi di ordine pubblico e disagio ai residenti. Situazioni che avvalorano le parole del filosofo L. Ron Hubbard il quale definiva le droghe e l’alcool come   “l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale” e danno la spinta ai volontari per continuare le azioni di prevenzione in tutti  quartieri di Cagliari. Questa settimana i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga, nella serata di martedì 23 aprile, saranno nuovamente a Sant’Avendrace per portare a termine l’azione iniziata la scorsa settimana nel popolare quartiere cagliaritano. Info: www.noalladroga.it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Arredo bar- Fabbrichiamo l'arredo bar su misura artigianalmente


Alcool, vera e propria droga!


Sete di Vincere edizione inverno di Partesa: vince la Terrazza Triennale


L'alcool è una droga?


Una droga chiamata alcool


Quando l'abuso di alcool diventa alcolismo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Dai cittadini di Sestu un no alla droga senza indugi

   Dai cittadini di Sestu un no alla droga senza indugi
             Ancora centinaia di libretti distribuiti nei locali pubblici e nelle case di Sestu, nella serata di lunedì 24 giugno,  dai volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology. La generale adesione alla campagna dei volontari determina la volontà da parte di tutti i cittadini di con (continua)

La verità sulla droga nel Comune di Uta

La verità sulla droga nel Comune di Uta
  Volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nella serata di martedì 25 giugno, hanno distribuito centinaia di libretti informativi sui devastanti effetti causati dal consumo di droga.   Qualsiasi sia la droga, qualsiasi sia il consumo, qualsiasi sia la quantità, si parla sempre di disastri se si guarda al consumo in prospett (continua)

“Un Calcio alla Droga” si disputa a Cagliari un quadrangolare contro l'uso di droga

 “Un Calcio alla Droga” si disputa a Cagliari un quadrangolare contro l'uso di droga
    Come ogni anno il 26 di giugno ricade la Giornata Internazionale Contro l'Uso di Droga e il Traffico Illecito. Sta diventando una tradizione il torneo di calcetto contro la droga e quest'anno le squadre non sono rimaste a guardare le iniziative che altri avrebbero organizzato.   Con Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga alla testa dell'organizzazione, il supporto impa (continua)

A SESTU una storia di Diritti negati: “dopo 32 anni di lavoro, non ho un giorno di contributi versati!

A SESTU una storia di Diritti negati: “dopo 32 anni di lavoro, non ho un giorno di contributi versati!
“I Diritti Umani? Cosa sono i Diritti Umani? Perché esistono i Diritti Umani? Ho 52 anni e lavoro in campagna da oltre 32 anni ma non ho un solo giorno di contributi versati!” È la denuncia fatta ai volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology da un signore di Sestu, mentre nella serata di lunedì 24 giugno, distribuivano gli opuscoli c (continua)

Olbia: i volontari non si arrendono di fronte al mondo della droga

Olbia: i volontari non si arrendono di fronte al mondo della droga
  Pronti per una nuova iniziativa ad Olbia i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology: martedì 25 giugno, in concomitanza della giornata internazionale contro l’abuso e il traffico illecito di droga, distribuiranno per le vie del commercio della città centinaia di libretti informativi riguardo gli effetti devastanti della (continua)