Home > Turismo e Vacanze > Il Gal l’Altra Romagna organizza un raduno nazionale di camperisti nell’entroterra forlivese

Il Gal l’Altra Romagna organizza un raduno nazionale di camperisti nell’entroterra forlivese

scritto da: Gal altraromagna | segnala un abuso


Prosegue a gran ritmo il progetto “L’Altra Romagna en plein air” del GAL L’Altra Romagna, con il secondo raduno nazionale di camper in programma da venerdì 26 a domenica 28 aprile 2019, dopo quello organizzato nel weekend 5-7 aprile in area cesenate.

Questa volta ad essere protagonista del raduno itinerante guidato sarà l’entroterra forlivese, con il triangolo Tredozio, Cusercoli e Castrocaro Terme e Terra del Sole.

Sarà l’occasione per un’esperienza di viaggio e conoscenza nella Romagna dei borghi tra storia, natura ed enogastronomia tipica, col gran finale immersi nell’evento Eliopoli – Terra di Confine di domenica 28 aprile a Terra del Sole.

Circa una 30 equipaggi provenienti da diverse Regioni italiane, si ritroveranno nella mattinata di venerdì mattina presso l’area camper attrezzata di Tredozio, dove durante la giornata sono programmate le visite al sito naturalistico Lago Casa di Ponte e allo storico Palazzo Fantini.

Sabato mattina, il gruppo, accompagnato sempre dai referenti del GAL L’Altra Romagna, si sposterà in direzione Cusercoli per ricevere i saluti dell’Amministrazione comunale di Civitella di Romagna e del Presidente Gal L’Altra Romagna Bruno Biserni.

Dopo i saluti delle autorità visita all’imponente Castello del XII sec e alla chiesa di San Bonifacio; a seguire ristoro ai partecipanti presso il giardino pensile del Castello.

Nel pomeriggio, visita guidata alla vicina tenuta vitivinicola Poderi dal Nespoli 1929, prima di giungere a Terra del Sole nell’area attrezzata riservata ai camperisti.

Domenica 28 aprile alle 11,00, evento clou del raduno sarà il convegno “Il Plein air volano di sviluppo turistico dell’Altra Romagna” presso Palazzo Pretorio di Terra del Sole, ripreso dalle telecamere di Teleromagna.

Il convegno verrà aperto dalle relazioni di Sindaco e Assessore al turismo di Castrocaro Terme e Terra del Sole, rispettivamente Marianna Tonellato e Liviana Zanetti, a cui seguiranno gli interventi di:

Roy Berardi, collaboratore progetto “L’Altra Romagna en plein air”

Michela Bagatella, capo redattrice Edizioni Plein Air di Roma

Monica Fantini, Vicepresidente Fondazione Cassa dei Risparmi Forlì e ideatrice di Romagna Terra del Buon Vivere – con contributo video

Rodolfo Valentini, Presidente Associazione Via Romea Germanica Italiana

Flavio Foietta, Presidente Associazione Via Romea Germanica Europea

Luigi Barilari, Bike To – Itinerari cicloturistici

Conclusioni a cura di Bruno Biserni, Presidente GAL L’Altra Romagna.

Al termine del convegno, ristoro all’interno di Palazzo Pretorio.

La domenica pomeriggio verrà dedicata alla visita guidata alla scoperta di Terra del Sole, per poi lasciare liberi i partecipanti per le varie attività offerte all’interno di Eliopoli-Terra di confine, rievocazione storica con gruppi provenienti da tutta Europa, che nella cittadella fortificata faranno immergere i visitatori nelle atmosfere del 1600, tra battaglie, processi, ronde di soldati, antichi mestieri, popolani in festa con musiche e balli

 

Un ultimo raduno verrà organizzato dal GAL L’Altra Romagna anche nel territorio faentino dal 10 al 12 maggio, coinvolgendo le aree dei Comuni di Brisighella, Casola Valsenio, Riolo Terme e Faenza.

L’ufficio stampa

GAL L’ALTRA ROMAGNA

raduno camper |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il Gal L’Altra Romagna firma due importanti accordi di cooperazione regionale per lo sviluppo dell’Appennino Romagnolo


IL GAL L’ALTRA ROMAGNA PROTAGONISTA ALLA CONFERENZA STAMPA HAPPY BIO 2019 – AUTUNNO IN ROMAGNA presso il Bagno Perla di Punta Marina Terme


Il Gal L’Altra Romagna protagonista del talk show tv “Cammini”


IL GAL L’ALTRA ROMAGNA ORGANIZZA IL TALK SHOW TV PING PONG “I NUOVI SINDACI LEADER” DEL 28 NOVEMBRE 2019


Il Gal L’Altra Romagna protagonista della rubrica tv “Cammini”


LA CULTURA VIEN MANGIANDO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il Gal l’Altra Romagna protagonista del talk show tv “Recupero del territorio” insieme agli amministratori pubblici locali

Il Gal l’Altra Romagna protagonista del talk show tv “Recupero del territorio” insieme agli amministratori pubblici locali
Il Gal L’Altra Romagna organizza il talk show televisivo “Recupero del territorio” all’interno dello spazio settimanale Ping Pong del gruppo Pubblisole-Teleromagna condotto da Pier Giorgio Valbonetti. Il talk show tv affronterà i contenuti del bando 7.4.02 “Strutture per servizi pubblici” – 2° edizione, pubblicato dal Gal L’Altra Romagna e destinato agli enti pubblici dell’Appennino romagnolo, nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020.Il bando stanzia 861.115,00 € di risorse, che si sommano agli oltre 1,9 mln di € erogati nella prima edizione del bando, pubblicato tra fine 20 (continua)

Il Gal l’Altra Romagna protagonista della rubrica televisiva “Recupero del territorio”

Il Gal l’Altra Romagna protagonista della rubrica televisiva “Recupero del territorio”
Nella rubrica televisiva di approfondimento Spazio Economia “Recupero del territorio”, il Gal L’Altra Romagna, rappresentato dal Presidente Bruno Biserni e dal Direttore Mauro Pazzaglia, approfondisce i contenuti del bando 7.4.02 “Strutture per servizi pubblici” – 2° edizione, destinato agli enti pubblici dell’Appennino romagnolo, nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. Il bando stanzia 861.115,00 € di risorse, che si sommano agli oltre 1,9 mln di € erogati nella prima edizione del bando, pubblicato tra fine 2017 ed inizio 2018.I beneficiari del finanziamento sono i Comuni/Enti pubblici (singoli ed associati), compresi nell’area di competenza del Gal L’Altra Romagna all’interno delle Provincia di Forlì-Cesena e Ravenna nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale (continua)

Il Gal L’Altra Romagna protagonista del talk show tv “Cammini”

Il Gal L’Altra Romagna protagonista del talk show tv “Cammini”
Il Gal L’Altra Romagna organizza il talk show televisivo “Cammini” all’interno dello spazio settimanale Ping Pong del gruppo Pubblisole-Teleromagna condotto da Pier Giorgio Valbonetti. Nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Emilia Romagna, il Gal L’Altra Romagna è partner del progetto di cooperazione interterritoriale regionale “Cammini - Percorrendo le vie di pellegrinaggio dagli Appennini al Delta del Po”, insieme a tutti i GAL dell’Emilia Romagna.Il progetto si pone l’obiettivo di contribuire a migliorare itinerari e percorsi sotto il profilo del (continua)

Il Gal L’Altra Romagna protagonista della rubrica tv “Cammini”

Il Gal L’Altra Romagna protagonista della rubrica tv “Cammini”
Il GAL L’Altra Romagna, rappresentato dal Presidente Bruno Biserni e dal Direttore Mauro Pazzaglia, all’interno della rubrica televisiva di approfondimento Spazio Economia “Cammini” approfondisce i contenuti del progetto di cooperazione regionale che vede protagonisti tutti i GAL dell’Emilia Romagna, nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. Il progetto si pone l’obiettivo di contribuire a migliorare itinerari e percorsi sotto il profilo della mappatura e della ricognizione, dell’ospitalità, dell’enogastronomia tipica e della promozione e comunicazione, le cui azioni saranno rivolte alle Associazioni dei Cammini dell’Appennino forlivese, cesenate e faentino.L’applicabilità territoriale del progetto riguarda, infatti, il territor (continua)

Il Gal L’Altra Romagna esulta per il riconoscimento europeo ottenuto dalla Via Romea Germanica

Il Gal L’Altra Romagna esulta per il riconoscimento europeo ottenuto dalla Via Romea Germanica
E’ con trepidante attesa che il GAL L’Altra Romagna ha aspettato la decisione del Consiglio d’Europa in merito all’ambito riconoscimento europeo ottenuto dalla Via Romea Germanica, da oggi certificata ufficialmente “Rotta culturale europea” al pari del celeberrimo Cammino di Santiago de Compostela e della Via Francigena “Siamo davvero molto orgogliosi del risultato raggiunto dalla Via Romea Germanica, – dichiara a nome del CdA e di tutta la struttura il Presidente Bruno Biserni – a cui vanno le nostre più sentite felicitazioni e congratulazioni per l’impegno profuso.L’intero tragitto della Via Romea Germanica è pari a 2.200km e ha origine da Stade in Germania (Nord di Amburgo) e si conclude, passando per l’ (continua)