Home > News > Andare controcorrente divulgando i DIRITTI UMANI

Andare controcorrente divulgando i DIRITTI UMANI

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

Andare controcorrente divulgando i DIRITTI UMANI

 

 

        In un momento storico come quello che stiamo vivendo, per i volontari di Uniti per i Diritti Umani impegnati nella divulgazione capillare della Dichiarazione Universale, non è difficile imbattersi in persone restie ad accettare l’idea che esistano dei diritti da riconoscere a tutti. “Prima di tutto i miei problemi poi penso a quelli degli altri” è il pensiero di molte persone, completamente avvolte dai propri problemi quotidiani che la crisi tende ad ampliare e a far si che non si vedano quelli degli altri. Divulgare i Diritti Umani, quindi, diventa un’attività controcorrente che spesso viene, se non osteggiata, vista con il punto di vista: “non mi interessano, a me chi ci pensa?”

        “I Diritti Umani devono essere resi una realtà e non un sogno idealistico” diceva in un suo celebre scritto il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, e questa realtà va coltivata giorno per giorno creando accettazione e condivisione in ogni azione che facciamo nei confronti di noi stessi, perché anche noi abbiamo dei diritti che dobbiamo concerderci, e degli altri.

I recenti drammatici episodi dello Sri Lanka dimostrano quanto lavoro ci sia ancora da fare affinché questo si avveri e quanto l’accettazione dell’altro, con le sue peculiarità, cultura, etnia, credo religioso, condizione sociale o pensiero politico, sia lontana dall’essere raggiunta.

Indispensabile il lavoro dei volontari di Uniti per i Diritti Umani in collaborazione con la Chiesa di Scientology dediti alla divulgazione dei trenta articoli della Dichiarazione Universale, lavoro che proseguirà nei prossimi giorni nelle strade di Cagliari, approfittando delle decine di migliaia di turisti e visitatori che invaderanno la città il 1° maggio, in occasione della Sagra di Sant’Efisio, la festa popolare più nota e importante della Sardegna.

Info: www.unitiperidirittiumani.it

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

UNITI PER I DIRITTI UMANI - Speciale presentazione tenuta presso la Chiesa di Scientology di Milano


La Chiesa di Scientology per l’educazione sui Diritti Umani


Diritti Umani: ricordare le vittime dell'olocausto


Organizzazioni sui Diritti Umani


La Chiesa di Scientology di Roma da sostegno alla sezione locale di Gioventù per i Diritti Umani in occasione della Giornata internazionale della Pace.


I Volontari di “ Gioventù per i diritti Umani” pronti a tornare nelle scuole


 

Stesso autore

I Diritti Umani iniziano da Cagliari

I Diritti Umani iniziano da Cagliari
Si fanno sempre più vive e numerose le iniziative che il gruppo Uniti per i Diritti Umani sta portando avanti a Cagliari al fine di far conoscere i trenta articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani ai cittadini.   Spinti da quanto affermò il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard che disse che “i diritti umani devono essere resi una realtà non un s (continua)

I volontari sardi sfida a tutto campo contro lo spaccio di droga

I volontari sardi sfida a tutto campo contro lo spaccio di droga
          I volontari della Chiesa di Scientology e di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga della Sardegna si preparano all’ennesima settimana di impegno a tutto campo nella lotta alle droghe. In tutte le provincie verranno fatte le iniziative di informazione e prevenzione che stanno vedendo coinvolti centinaia di commercianti in decine di (continua)

Nuova offensiva contro la droga a Nuoro

Nuova offensiva contro la droga a Nuoro
  Pronti per una nuova iniziativa, i volontari nuoresi di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, stanno procedendo col dare corretta informazione su quali siano gli effetti della droga, sia essa da fumare, sniffare o da farsi in vena: non c'è differenza sugli effetti che da, se non da un punto di vista di tempo.   A Nuoro le distribuzioni di (continua)

Sassari: la verità sulla marijuana è sulla bocca di tutti

Sassari: la verità sulla marijuana è sulla bocca di tutti
Come avevano promesso, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga hanno fatto ancora tappa a Sassari, nella serata di giovedì 23 maggio, nel quartiere Prunitzedda, dove hanno distribuito centinaia di libretti informativi su che cosa sia veramente la marijuana. I danni che questa pianta determina non vengono realmente resi noti alle persone, c'è chi preferisce mettere (continua)

Spada tratta contro lo spaccio a Selargius

 Spada tratta contro lo spaccio a Selargius
  Centinaia di libretti e prevenzione fatta per le strade di Selargius: i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, hanno distribuito materiale informativo nelle attività commerciali per combattere lo spaccio.   Ci sono quelli che teorizzano che la lotta alla droga non debba vedere solo la repressione e butta al vento le sue paro (continua)