Home > Cultura > Maggio pieno di spettacoli per le Mura di Pisa per il primo anniversario dall'apertura

Maggio pieno di spettacoli per le Mura di Pisa per il primo anniversario dall'apertura

articolo pubblicato da: androider | segnala un abuso

Maggio pieno di spettacoli per le Mura di Pisa per il primo anniversario dall'apertura

 Un maggio con molti di eventi per Pisa con le Mura di Pisa, inaugurate un anno fa, che per la ricorrenza pianifica molte manifestazioni per visitatori e residenti, oltre ad un'entrata giornaliera dalle 9 alle 19 festivi compresi.

 
Per ogni evento sarà garantito prenotare in ancitipo, per residenti pisani che potrebbero voler approfittare dell'occasione, oltre alla concessione di prendere il biglietto in loco, cosa dedicata ai turisti. Il primo evento si terrà venerdì 3 maggio, con “Mura di Pisa Rosso Sangue”, che è pianificato in delle guide di City Grand Tour, con un biglietto di 10 euro.
 
Ci saranno secondo le notizie oggi anche appuntamenti con la cultura, come l'attività con il giornalista Renzo Castelli, domenica 5 maggio, firma storica di Pisa ed autore di libri, si dedicherà a fare da relatore in un corteo che inizia da piazza delle Gondole alle ore 17:30, con un costo di 5 euro, ma sarà gratis per ragazzi fino a 8 anni. Lo stesso giorno di domenica 5 maggio, sarà organizzata una passeggiata con possibilità di fotografare alle Mura, pianificata dagli Yallers, con inizio da Torre di Legno.
 
Per la festa della mamma, sarà organizzato un incontro per ragazzi domenica 12 maggio, con “Mura in gioco”.

notizie oggi | notizie pisa |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Dialoghi sull'uomo, spettacoli sulla tematica antropologica a Pistoia

Dialoghi sull'uomo, spettacoli sulla tematica antropologica a Pistoia
 Ore piene di spettacoli sul tema antropologico con la nuova edizione del festival “Dialoghi sull'uomo”, che si potrà avere a Pistoia dal 24 al 26 maggio.   Un festival di antropologia culturale che si cambia e si fa più grande, per rispondere alla richiesta di partecipazione, considerato il boom dell'edizione scorsa come riferito dalle notizie di oggi. Dialog (continua)

Molti spettacoli di musica il primo maggio in Italia, tra Roma e molto altro

Molti spettacoli di musica il primo maggio in Italia, tra Roma e molto altro
 Il primo maggio ci sarà il ricercato concerto in Piazza San Giovanni a Roma, oltre ad una manifestazione canora simile, in quel di Taranto. Ma sono tante le cittadine ad organizzare concerti come riportato dalle notizie di oggi.   All'evento del primo maggio nella Capitale si potrà vedere famosi artisti, come Noel Gallagher, Rancore e gli Zen Circus. La lista degli artis (continua)

Pasqua a Firenze, tra grandi spettacoli

Pasqua a Firenze, tra grandi spettacoli
 Sono molti gli incontri offerti dal sindaco di Firenze per il weekend di Pasqua, con alcuni di essi che sono legati alla tradizione, come lo “Scoppio del Carro”, da molti anni previsto per la domenica pasquale.   Lo “Scoppio del Carro”, previsto per domenica 21 aprile, secondo le notizie oggi è una delle più storiche tradizioni popolari fiorentine (continua)

Torna ad aprile e maggio “Spoleto in primavera”, piena di eventi

Torna ad aprile e maggio “Spoleto in primavera”, piena di eventi
 La struttura degli incontri in Umbria è stata resa nota con il piano legato a “Spoleto in primavera”, un'insieme di incontri ed occasioni per visitare la città.   Uno dei maggiori incontri legati a “Spoleto in primavera” riguarda il concertone del notevole cantante Mogol il 3 maggio, oltre ad Ascanio Celestini, il quale il 10 aprile ufficializzer& (continua)

Dal 5 al 7 aprile si avrà la possibilità di vivere il Lazio con incontri culturali

Dal 5 al 7 aprile si avrà la possibilità di vivere il Lazio con incontri culturali
 La Regione ha programmato moltissimi spettacoli per città che hanno preso parte al progetto “Città della cultura del Lazio 2019”, riservato per le città di provincia secondo le notizie di oggi.   Il piano è stato avallato nel 2018 dalla Regione e punta a fare più apprezzati alcuni comuni del Lazio, con eventi culturali e gastonomici che s (continua)