Home > Arte e restauro > Matteo Fieno: l'anima della pittura declinata al femminile

Matteo Fieno: l'anima della pittura declinata al femminile

articolo pubblicato da: elenagolliniartblogger | segnala un abuso

Matteo Fieno: l'anima della pittura declinata al femminile

L'artista Matteo Fieno canalizza la sua virtuosa vena creativa dentro una sintassi pittorica, che si rivolge alla centralità della donna, nella sua incantevole bellezza ideale e nella sua ammaliante capacità seduttiva. La donna come corpo e anima, come passione e sentimento, come carne e spirito. Nella sua ricerca si "respira" un grande coinvolgimento mentale, che lascia affluire la pienezza di un linguaggio davvero pregnante, che si snoda e si dipana su un "labirinto esistenziale" disposto su piani e livelli intercalari. Matteo assorbe gli stimoli esterni e li metabolizza con quelli interni: il risultato fluisce come una sorgente d'acqua cristallina che sgorga libera da preconcetti, pregiudizi e costrizioni. La sua pittura è un inno all'universo-donna, al suo potere comunicativo plurisensoriali e pluridimensionale. Matteo si muove passo dopo passo supportato da un articolato patrimonio emozionale, che controlla e che orienta per trarne la miglior resa ad effetto scenico.

Prossimamente sarà in mostra con una serie di quadri presso importanti contesti espositivi di livello internazionale. In particolare, a Barcellona sarà protagonista insieme ad altri nove artisti con quattro opere sul tema dell'interpretazione dell'animo umano. L'evento si terrà dal 6 al 16 Giugno. Inoltre, è stato selezionato per il prestigioso "Premio Città di Parigi Artexpo" che si terrà sempre a Giugno nel contesto della Galleria Thuiller nel cuore del Quartiere Marais, a pochi passi dal celebre Museo Picasso. Due iniziative che accentuano la proiezione di cosmopolitismo di Matteo e il suo desiderio di confrontarsi con un pubblico estero.

matteo fieno | fieno | artista | artisti | italia | italiano | mostra | collettiva | barcellona | parigi | paris | artexpo | marais | museo | picasso | art | art | artisti | arte contemporanea | mostra | esposizione | opera | opere | quadro | quadri | elena gollini | art blog | gollini | matteo fieno arti |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

La pittura "comunicativa" di Matteo Fieno

La pittura
Nell'evidenziare il talento artistico di Matteo Fieno la dottoressa Elena Gollini ha asserito: "Le immagini immortalate da Matteo sembrano essere spiate da una fessura virtuale, che si apre dinanzi allo spettatore con delicatezza, grazia ed eleganza. Questo spiare con grande garbo e rispetto attribuisce dignità e senso di protezione alle immagini evocate. I momenti fissati sono unici, (continua)

Grande successo per la nuova raccolta poetica di Alessandro Sammarini

Grande successo per la nuova raccolta poetica di Alessandro Sammarini
Sta ricevendo tanti positivi riscontri di apprezzamento la nuova raccolta poetica dal titolo "Le facce del dado" acquistabile su Amazon oppure inviando una mail all'indirizzo dell'autore Alessandro Samnarini asammarini@libero.it. Per comprendere al meglio la variegata produzione poetica di Alessandro bisogna recuperare la parte irrazionale che abita la profondità dell'anima e ali (continua)

La visionarietà tra arte e spirito di Mauro Maisel

La visionarietà tra arte e spirito di Mauro Maisel
Nell'individuare le peculiarità distintive del suo fare arte la dottoressa Elena Gollini ha spiegato: "Per Mauro Maisel ogni opera è simbolo di vera e autentica elevazione e ogni gesto creativo costituisce il raggiungimento di un'intima ascensione emozionale e arricchimento interiore. Nella sua arte emerge qualcosa di intangibile volutamente celato e non del tutto svelato e rive (continua)

L'arte sensoriale di Piergió

L'arte sensoriale di Piergió
"Il colore è il mezzo che consente di esercitare un influsso indiretto sull'anima. Il colore è il tasto, l'occhio il martelletto, l'anima è il pianoforte dalle molte corde. L'artista è una mano che toccando questo o quel tasto mette in vibrazione l'animo umano" (Vasilij Kandinskij). In perfetta sinergia con queste autorevoli riflessioni si articola il percorso (continua)

PierGió artista di ricerca e di riflessione

PierGió artista di ricerca e di riflessione
Un'opera d'arte è quello che c'è dietro l'opera, non quello che vedi. Sulla scia di queste profonde riflessioni PierGió intraprende con slancio e passione il cammino artistico, accostandosi al filone informale con quell'entusiasmo e quell'energia insiti nel suo pregevole talento creativo. Per lui fare arte equivale ad esprimere appieno il suo essere in modo intimo, attraverso (continua)