Home > Lavoro e Formazione > Come promuovere la sostenibilità attraverso la salute e sicurezza?

Come promuovere la sostenibilità attraverso la salute e sicurezza?

scritto da: AIFUS | segnala un abuso

Come promuovere la sostenibilità attraverso la salute e sicurezza?


Come promuovere la sostenibilità attraverso la salute e sicurezza?

 

Si terrà un corso a Brescia di 24 ore dal 28 al 30 maggio 2019 per comprendere come realizzare l’interazione tra gli aspetti di sostenibilità e quelli relativi alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Di fronte ai dati dei tanti infortuni, anche mortali, che avvengono negli ambienti lavorativi, è importante che i temi della salute e sicurezza salgano ai piani alti delle aziende. E per fare entrare questi temi nelle strategie aziendali e nei piani di sviluppo, è utile sviluppare le interazioni tra il concetto di sostenibilità, che sta acquistando sempre maggiore forza e riconoscimento pubblico, e la gestione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Se lo sviluppo sostenibile è uno strumento per portare la tutela della salute e sicurezza nella strategia di impresa, gli operatori di questi due ambiti, la sicurezza e la sostenibilità, devono lavorare insieme partendo, ad esempio, dai temi del benessere organizzativo, della gestione sostenibile della catena di fornitura e della gestione degli stakeholder.

 

Come approfondire il concetto di sviluppo sostenibile? Ci sono corsi che permettono di conoscere e affrontare l’interazione tra sicurezza e sostenibilità?

 

Un nuovo corso a Brescia su sostenibilità, salute e sicurezza

Per affrontare correttamente il tema della sostenibilità e l’interazione con la sicurezza, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) organizza a Brescia, il 28-29-30 maggio un corso di 24 ore dal titolo “Sostenibilità: la salute e la sicurezza nella strategia d'impresa”.

 

Il corso, realizzato con successo anche in altre città, ha l’obiettivo di:

-      fornire le conoscenze e competenze utili a identificare le modalità più idonee a valorizzare, all’interno del proprio contesto organizzativo, l’interazione tra gli aspetti di sostenibilità e quelli legati alla gestione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;

-      conoscere il framework istituzionale di riferimento che promuove lo sviluppo sostenibile attraverso politiche e pratiche a tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;

-      riconoscere l’importanza delle azioni volte ad implementare, mantenere o migliorare le condizioni di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro in termini di sostenibilità d’impresa.

 

La sostenibilità e la salute e sicurezza sul lavoro

Il concetto di sostenibilità proviene dall’idea di “gestione sostenibile” di una risorsa, in cui si prevede di utilizzare o prelevare la risorsa senza intaccare la sua naturale capacità di rigenerarsi. In questo senso lo “sviluppo sostenibile” può essere considerato come quello sviluppo ‘che risponde alle necessità del presente, senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare le proprie necessità’ (Rapporto Bruntland - 1987).

 

Lo “sviluppo sostenibile” può essere considerato un equilibrio dinamico tra qualità ambientale, sviluppo economico, equità sociale.

 

Nelle aziende l’attenzione alla sostenibilità nei propri piani aziendali:

-      contribuisce a creare e mantenere un elevato profilo aziendale, un’immagine e una reputazione positive;

-      crea un ambiente di lavoro migliore, più sicuro e più motivante

-      garantisce una forte coesione con gli stakeholder

-      facilita l’accesso al credito e riduce il rischio di impresa

-      migliora l’efficienza della gestione aziendale

-      permette di usufruire di vantaggi fiscali e semplificazioni amministrative.

 

La sostenibilità e la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro possono poi rafforzarsi a vicenda attraverso i molti ambiti di connessione e relazione a partire dalla considerazione che la sostenibilità delle aziende dipende anche dalla capacità di garantire la sicurezza, la salute e il benessere dei propri lavoratori.

 

Il programma del corso

Il 28-29-30 maggio 2019 si terrà, dunque, a Brescia – presso Aifos Service, Via Branze, 45 – il corso di 24 ore Sostenibilità: la salute e la sicurezza nella strategia d'impresa”.

 

Questi gli argomenti che saranno affrontati nei tre giorni (9.00/13.00, 14.00/18.00):

-      Definizioni e concettualizzazioni riguardanti la sostenibilità d'impresa

-      Sostenibilità d’impresa e gestione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro: gli elementi di intersezione

-      Il concetto di diversity e impatto sulle performance aziendali

-      Il concetto di sostenibilità nella catena di fornitura: applicabilità dell’articolo 26 e/o del Titolo IV

-      Documentazione obbligatoria per la qualifica dei fornitori

-      Introduzione allo stakeholder management

-      La mappatura degli stakeholder: strumenti ed esperienze a confronto

-      Metodologie e strumenti di analisi degli stakeholder

-      La progettazione e implementazione di una politica di stakeholder management

-      Introduzione al concetto di benessere organizzativo

-      Principali strategie motivazionali

-      Benefici in termini di salute e sostenibilità d’impresa

 

La partecipazione al corso vale come 16 ore di aggiornamento per RSPP/ASPP e come 8 ore di aggiornamento per Formatori qualificati prima area tematica e 8 ore di aggiornamento per Formatori qualificati seconda area tematica.

 

Per avere ulteriori dettagli sul corso e iscriversi, è possibile utilizzare questo link: https://aifos.org/home/formazione/corsi-qualificati/organizzazione-benessere/organizzazione-benessere/sostenibilita_la_salute_e_la_sicurezza_nella_strategia_d_impresa

 

Per informazioni e iscrizioni:

Sede nazionale AiFOS - via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595035 - fax 030.6595040 www.aifos.it  - info@aifos.it - formarsi@aifos.it

 

 

09 maggio 2019

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/


Fonte notizia: https://aifos.org/home/formazione/corsi-qualificati/organizzazione-benessere/organizzazione-benessere/sostenibilita_la_salute_e_la_sicurezza_nella_strategia_d_impresa


corso | sviluppo sostenibile | sicurezza sul lavoro | Aifos |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sostenibilità alimentare, i dettagli sul suo utilizzi


Knauf Italia rilascia il bilancio di sostenibilità


Brescia: al webinar AIB sulla sostenibilità l’intervento di Renato Mazzoncini, AD e DG di A2A


Engie Green Friday Forum 2020 – Sostenibilità e Covid-19 al centro del dibattito


Brambles nominata leader della propria categoria nel Dow Jones Sustainability World Index 2017


“Sostenibilità e Sussidiarietà”: il video-intervento dell’AD di Enel Francesco Starace


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Premio Tesi di laurea 2021: si avvicina la scadenza del 31 ottobre

Premio Tesi di laurea 2021: si avvicina la scadenza del 31 ottobre

 

Si avvicina la scadenza del 31 ottobre 2021, ultimo giorno utile per inviare gli elaborati e partecipare al nuovo premio indetto dalla Fondazione AiFOS per le migliori tesi di laurea su salute, sicurezza sul lavoro e sostenibilità.

  Premio Tesi di laurea 2021: si avvicina la scadenza del 31 ottobre   Si avvicina la scadenza del 31 ottobre 2021, ultimo giorno utile per inviare gli elaborati e partecipare al nuovo premio indetto dalla Fondazione AiFOS per le migliori tesi di laurea su salute, sicurezza sul lavoro e sostenibilità.   Si avvia verso la conclusione la ottava edizione del “Premio t (continua)

Sicurezza: cosa può insegnare l’incidente aereo di Linate del 2001?

Sicurezza: cosa può insegnare l’incidente aereo di Linate del 2001?

 

Un webinar gratuito sul case study relativo al disastro aereo di Linate dell’8 ottobre 2001. Cosa può insegnare a chi si occupa di prevenzione? Come analizzare gli incidenti e aumentare la sicurezza?

  Sicurezza: cosa può insegnare l’incidente aereo di Linate del 2001?   Si terrà l’8 ottobre 2021 un webinar gratuito sul case study relativo al disastro aereo di Linate dell’8 ottobre 2001. Cosa può insegnare a chi si occupa di prevenzione? Come analizzare gli incidenti e aumentare la sicurezza?   Nel primo mattino dell’8 ottobre 2 (continua)

Incidenti mancati e near miss: come gestirli con Lego® Serious Play®

Incidenti mancati e near miss: come gestirli con Lego® Serious Play®

 

Un corso in presenza a Brescia il 25 ottobre 2021 per migliorare la gestione dei near miss aziendali attraverso la metodologia LEGO® SERIOUS PLAY®, uno strumento di facilitazione dell’apprendimento e di accelerazione dei processi decisionali.

  Incidenti mancati e near miss: come gestirli con Lego® Serious Play®     Un corso in presenza a Brescia il 25 ottobre 2021 per migliorare la gestione dei near miss aziendali attraverso la metodologia LEGO® SERIOUS PLAY®, uno strumento di facilitazione dell’apprendimento e di accelerazione dei processi decisionali.     Per ogni azienda i near (continua)

Come progettare il piano di emergenza e valutare il rischio incendio

Come progettare il piano di emergenza e valutare il rischio incendio

 

Un corso in presenza a Brescia il 19 ottobre 2021 per fornire gli strumenti di base per conoscere le norme tecniche di prevenzione incendi e predisporre il piano di emergenza valutando le aree di rischio specifico.

  Comunicato Stampa Come progettare il piano di emergenza e valutare il rischio incendio   Si terrà un corso in presenza a Brescia il 19 ottobre 2021 per fornire gli strumenti di base per conoscere le norme tecniche di prevenzione incendi e predisporre il piano di emergenza valutando le aree di rischio specifico.   Uno dei rischi più diffusi e rilevanti nei luogh (continua)

Una videoconferenza per ripartire dopo la pandemia

Una videoconferenza per ripartire dopo la pandemia

 

Nella fase post acuta della pandemia un webinar fornisce stimoli e riflessioni su come valorizzare il patrimonio di risorse, esperienze e competenze sviluppate durante l’emergenza e ripensare ad una partenza che tenga conto delle nuove esigenze.

  Comunicato Stampa Una videoconferenza per ripartire dopo la pandemia   Nella fase post acuta della pandemia un webinar fornisce stimoli e riflessioni su come valorizzare il patrimonio di risorse, esperienze e competenze sviluppate durante l’emergenza e ripensare ad una partenza che tenga conto delle nuove esigenze.   Dopo quasi due anni di emergenza COVID-19 sarà (continua)