Home > Cultura > Le droghe e la prevenzione a Padenghe

Le droghe e la prevenzione a Padenghe

scritto da: Scientology Brescia | segnala un abuso

Le droghe e la prevenzione a Padenghe


Oltre 100 opuscoli della serie "La verità sulla Droga" sono stati distribuiti a Padenghe, creando opportunità di dialogo nelle famiglie su un argomento troppo spesso ignorato.

Conoscere le droghe per decidere a riguardo.

I volontari di "Mondo libero dalla droga" hanno collocato oltre 100 opuscoli della serie "La verità sulla droga” nelle cassette postali di alcune vie di Padenghe.

In questo modo molte famiglie trovano questi libretti e possono affrontare un argomento spesso intenzionalmente ignorato, con i loro ragazzi. Fornire ai figli le informazioni complete sulle droghe permette di colmare quel vuoto informativo che rischia spesso di condurli dagli amici già "esperti".

I giovani ed i genitori di adolescenti sono le categorie più interessate. Gli opuscoli sono distribuiti anche in diverse modalità: seminari nelle scuole e distribuzione per le vie della città.

Le droghe sono diventate parte della nostra cultura dalla metà dell’ultimo secolo. Nel 1960 queste sostanze venivano pubblicizzate dalla musica e dai mass media, permeando ogni aspetto della società.

È stato stimato che a livello mondiale 208 milioni di persone fanno uso di droghe illegali. Probabilmente conosci qualcuno che è stato colpito dalla droga, direttamente o indirettamente.

Quella più comunemente usata, e abusata, è l’alcol. Gli incidenti automobilistici connessi all’alcol sono la seconda maggior causa di decessi adolescenziali.
La droga illegale più comunemente usata è la marijuana. Secondo il Rapporto Mondiale delle Nazioni Unite sulla Droga del 2008, circa il 3,9% della popolazione mondiale di età compresa tra i 15 e i 64 anni, abusano di marijuana.

I giovani d’oggi sono più esposti che mai alla droga. In base ad un sondaggio condotto dai Centri per il Controllo delle Malattie nel 2007, il 45% degli studenti di scuola superiore a livello nazionale aveva bevuto alcol e il 19,7% aveva fumato erba nell’arco di quel mese.

In Europa, un recente studio tra i giovani di 15 e 16 anni ha fatto notare che l’uso di marijuana varia da meno del 10 a oltre il 40%, con i tassi più alti riportati dagli adolescenti della Repubblica Ceca (44%), seguiti dall’Irlanda (39%), dal Regno Unito (38%) e dalla Francia (38%). In Spagna e nel Regno Unito l’uso di cocaina tra i 15 e i 16 anni è tra il 4 e il 6%. L’uso di cocaina tra i giovani è aumentato in Danimarca, Italia, Spagna, Regno Unito, Norvegia e Francia.

L’informazione costituisce naturalmente il principale strumento per la generazione di una nuova cultura. Per questo motivo un’ampia serie di materiali educativi della campagna "La verità sulla droga", basati su fatti reali e di impatto, viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di "Mondo Libero dalla Droga".

La campagna “La Verità sulla droga”

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare ed utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani affinché, loro per primi, crescano nella consapevolezza della piaga che l'uso di sostanze viene a determinare nelle loro vite.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

Dal sito della campagna: "noalladroga.it" è possibile richiedere un kit informativo gratuito.

 


Fonte notizia: https://www.noalladroga.it/drugfacts.html


Droga | Prevenzione | Hubbard | Scientology | Marijuana | Cocaina | Hashish | Ecstasy | Sostanze | Alcool | Farmaci | legalizzazione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Safety BarCamp 2019: una nuova formazione alla sicurezza


Laboratorio analisi Roma – prevenzione di Maggio con il Gruppo Sanem


L'arma efficace è conoscere le droghe


Continuiamo la Prevenzione dalla Cocaina per fermarla


Combattere l'assunzione di Alcol a Padenghe


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Scientology: Un sito web per raccogliere i riconoscimenti

Scientology: Un sito web per raccogliere i riconoscimenti
Sono numerosi ed autorevoli i riconoscimenti del carattere religioso di Scientology, sia dal mondo accademico che dalle decisioni assunte da diverse istituzioni. Sono quindi stati raccolti in un sito informativo che li rende disponibile per ogni approfondimento. Riconoscimenti religiosi a ScientologyLa Chiesa di Scientology bresciana è lieta di informare che il sito web: www.scientologyreligion.it, organizzato dalla Chiesa di Scientology Internazionale è disponibile on line.È la versione in italiano del già noto www.scientologyreligion.org, fruibile in 13 lingue.Per i suoi contenuti, il sito si rivolge prevalentemente ad un pubblico di esperti di religion (continua)

Scientology diffonde prevenzione al contagio

Scientology diffonde prevenzione al contagio
Consegnati 7300 opuscoli con la collaborazione di 227 esercizi commerciali che hanno accolto e sostenuto l'iniziativa dei Ministri Volontari di Scientology bresciani. L'azione è stata coordinata in tutte le chiese italiane come contributo per una diffusa cultura della prevenzione del contagio I Ministri Volontari di Scientology a BresciaIn questi giorni si è completata l'iniziativa delle Chiese di Scientology di tutto il mondo, a cui Brescia ha aderito con 24 Ministri Volontari che hanno attraversato la città consegnando a 227 fra negozi, bar, ristoranti, tabaccherie ed altri esercizi commerciali, 7300 opuscoli della serie "Stai Bene" che ora sono disponibili al pubblico.Gli opuscoli, (continua)

Istruzioni per mantenere sé stessi e gli altri in buona salute

Istruzioni per mantenere sé stessi e gli altri in buona salute
I volontari di Scientology di Brescia si apprestano a distribuire opuscoli informativi su come prevenire il rischio di contagio Istruzioni per una efficace prevenzioneÈ tuttora accesa la discussione su cosa gli italiani potranno o non potranno fare durante le prossime vacanze.Di certo, in questi mesi abbiamo visto quanto lo stile di vita personale possa essere stravolto per il nostro e altrui benessere e abbiamo dovuto imparare nuovi comportamenti, non tutti desiderabili, ma certamente importanti per la salute di tutti.Per (continua)

Usare Scientology nella vita di ogni giorno

Usare Scientology nella vita di ogni giorno
Non è teoria, è pratica, è da applicare alla vita concreta, quella di ogni giorno. Scientology è stata sviluppata per aiutare ognuno di noi nelle questioni quotidiane familiari e di sociali, non è esoterica. Se dopo averla studiata non la usi, non l'hai ben compresa. Sei l'hai capita allora la usi una volta per verificarla e quando scopri che funziona allora continui ad usarla, per te. L’accento sull'applicazioneLa tecnologia di Scientology si apprende mediante lo studio e implica l’utilizzo di essa. C’è una notevole differenza tra la pura conoscenza e la sua applicazione. Studiando, una persona diventa capace di utilizzare le verità trovate in Scientology per migliorare la sua vita come era negli intenti di L. Ron Hubbard.La pratica di Scientology mette l’accento sull'appl (continua)

Scientology e lo sviluppo della sua filosofia

Scientology e lo sviluppo della sua filosofia
Da dove è partito lo studio e lo sviluppo di Dianetics e Scientology ? Quali sono le basi da cui il fondatore ha fatto i primi passi ? Dai primi viaggi, agli studi fino alla scoperta di quanto le mente fosse sconosciuta. L. Ron Hubbard discute della sua filosofia con il Dott. Stillson JudahNel novembre del 1958, in seguito a una richiesta del professore di storia delle religioni, dott. Stillson Judah, Ron discusse sia il retroscena filosofico che i principi funzionali di Dianetics e Scientology.Sono anche estremamente pertinenti le dichiarazioni di Ron riguardo a ciò che seguì il suo lavoro a Oak Knoll, ossia la p (continua)