Home > Altro > La cosmetica conto terzi, cosa è? Di che cosa si occupa?

La cosmetica conto terzi, cosa è? Di che cosa si occupa?

scritto da: Claudia Marchi | segnala un abuso


 <h1>Facciamo un piccolo viaggio in un’azienda di cosmetica conto terzi per scoprire cosa produce e in che modo riesce a soddisfare le esigenze dei clienti</h1>

Tra pochi giorni si svolgerà ad Amsterdam il PLMA 2019 “Il Mondo del Marchio del Distributore” a cui parteciperanno professionisti del settore, provenienti da oltre 120 paesi che visiteranno la fiera internazionale, il 21 e 22 maggio presso il Centro Esposizioni RAI di Amsterdam, alla scoperta di aziende FMCG.

Un’azienda che si occupa di cosmetica conto terzi è un esempio perfetto di questo settore, perché è produttore e fornitore di FMCG ed è specializzata nella produzione e commercializzazione conto terzi di prodotti specifici per il settore tricologico e cosmetico, diventando il partner marketing ideale per aziende che intendono adottare per i propri marchi un approccio alla bellezza a 360°.

Questi prodotti hanno l’esigenza di dover essere innovati nel corso del tempo, pertanto un’azienda di questo tipo dovrà essere all’avanguardia e riuscire a proporre soluzioni nuove e personalizzate per andare incontro alle esigenze del mercato e stare al passo con le innovazioni del settore.

Un’azienda di cosmetica conto terzi può avere un esteso campo d’azione, basti pensare all’innumerevole numero di prodotti per la cura di capelli, viso e corpo e ha l’arduo compito di riuscire a connettere i clienti con i loro obiettivi.

L’importante traguardo di riuscire ad accompagnare semplici brand verso la loro trasformazione in brand amati e di successo può essere raggiunto, potendo avere a disposizione studi mirati sui concetti di prodotto, formule, design e servizi completi inaspettati.

Un’impresa cosmetica, che lavora conto terzi, dev’essere in grado di ideare concetti e linee di prodotto haircare e skincare dedicati ai brand con elevato livello di personalizzazione, permettendo ad ogni azienda cliente di essere unica e di potersi distinguere nel proprio mercato di riferimento e garantirle crescita costante. Tutto ciò può essere raggiunto facendo leva su un solido bagaglio di esperienza, qualità, creatività e sicurezza da poter infondere ai progetti dei clienti, ispirandoli a diffondere concetti di bellezza innovativi e redditizi.

 

In conclusione, si può ben dire che un’azienda cosmetica conto terzi deve riuscire ad identificare chiaramente le aspettative e le esigenze del cliente per convertirle in requisiti da rispettare, per riuscire ad offrire alla clientela il miglior rapporto prezzo/qualità per i servizi e fornendone tali da assicurare la più ampia soddisfazione, in un’ottica di miglioramento continuo e di eccellenza aziendale. 

cosmetica | cosmetica conto terzi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Cosmesi made in Italy: la produzione conto terzi fa da traino al settore


Body Skin la cosmetica italiana 100% naturale


Personalizzazione cosmetici: il conto terzi è il futuro


Come “leggere” il conto scalare


Pantapack Solutions: il tuo partner per il confezionamento conto terzi e pallettizzazione


Impianti taglio a getto d'acqua per poliuretano ed altri materiali espansi


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Le tecniche di smussatura per un lavoro impeccabile

La smussatura è una delle lavorazioni meccaniche che serve per preparare i metalli alla saldatura. Si tratta, in particolare di quell’operazione di preparazione degli angoli, che fornisce loro una particolare forma adatta ad accogliere al meglio il procedimento della saldatura.Gli strumenti da utilizzare Per effettuare questa lavorazione vengono utilizzate le smussatrici, ovvero macchine ideate per eseguire smussi o cianfrini per mezzo di frese. A influire sulla scelta di tale (continua)

Tutto sull’acciaio antiusura: caratteristiche e applicazioni

Scegliere la giusta lamiera antiusura è importante: incrementa la performance e la produttività di attrezzature e componenti. Le qualità degli acciai antiusuraAffidarsi all’utilizzo di acciai speciali permette di ottenere prodotti finiti in grado di far fronte a importanti sollecitazioni, riducendo eventuali problematiche da consumo. Questa tipologia di acciai speciali resiste infatti alle sollecitazioni dell’usura e degli sfregamenti con durezze decisamente superiori ai normali acciai da costruzione, anche in (continua)

Taglio delle lamiere: funzionamento e vantaggi del taglio al plasma

Una delle procedure più vantaggiose ed efficiente per tagliare con facilità qualunque tipo di lamiera è il taglio al plasma. Ma come funziona e perché conviene? Procedimento per effettuare il taglio Ossitaglio, taglio a getto d'acqua, plasma, laser sono solo alcune delle tecniche che possono essere impiegate per tagliare diversi tipi di lamiere. La tecnologia più diffusa nel mondo dell’industria e di cui ti parleremo oggi è quella del taglio al laser, un procedimento brevettato nel 1995 da Robert Gage per la Union Carbide.  Basandosi su (continua)

Lavorazione lamiera: partiamo dalle basi

La lavorazione della lamiera è un’attività siderurgica che si articola in tre fasi principali:• progettazione• taglio• lavorazioneLe tipologie di taglio principaliTra le numerose tipologie di taglio della lamiera possiamo distinguere:• ossitaglio• taglio al plasma• taglio al laserOssitaglioIl procedimento impiega la fiamma ossiacetilenica e permette di tagliare lamiere con spessori compresi tra gl (continua)

3 cosa da sapere sull’acciaio Strenx

3 cosa da sapere sull’acciaio Strenx
L’acciaio altoresistenziale Strenx è stato sviluppato da SSA con l’obiettivo di offrire prestazioni straordinarie in termini di resilienza e tenacità. Oggi ti presentiamo 3 punti che non puoi sottovalutare se stai considerando di utilizzarlo nelle tue lavorazioni siderurgiche. 1. Le caratteristiche principaliLe ottime caratteristiche dell’acciaio altoresistenziale Strenx provengono in gran parte dalle materie prime impiegate per la sua produzione. Il ferro prelevato dalla miniera LKAB è infatti particolarmente facile da ripulire, dando vita a un prodotto finito di qualità maggiore. Le lavorazioni successive che seguono collaborano a migliorare le caratteristi (continua)