Home > Altro > La cosmetica conto terzi, cosa è? Di che cosa si occupa?

La cosmetica conto terzi, cosa è? Di che cosa si occupa?

articolo pubblicato da: claudiamarchi | segnala un abuso

 <h1>Facciamo un piccolo viaggio in un’azienda di cosmetica conto terzi per scoprire cosa produce e in che modo riesce a soddisfare le esigenze dei clienti</h1>

Tra pochi giorni si svolgerà ad Amsterdam il PLMA 2019 “Il Mondo del Marchio del Distributore” a cui parteciperanno professionisti del settore, provenienti da oltre 120 paesi che visiteranno la fiera internazionale, il 21 e 22 maggio presso il Centro Esposizioni RAI di Amsterdam, alla scoperta di aziende FMCG.

Un’azienda che si occupa di cosmetica conto terzi è un esempio perfetto di questo settore, perché è produttore e fornitore di FMCG ed è specializzata nella produzione e commercializzazione conto terzi di prodotti specifici per il settore tricologico e cosmetico, diventando il partner marketing ideale per aziende che intendono adottare per i propri marchi un approccio alla bellezza a 360°.

Questi prodotti hanno l’esigenza di dover essere innovati nel corso del tempo, pertanto un’azienda di questo tipo dovrà essere all’avanguardia e riuscire a proporre soluzioni nuove e personalizzate per andare incontro alle esigenze del mercato e stare al passo con le innovazioni del settore.

Un’azienda di cosmetica conto terzi può avere un esteso campo d’azione, basti pensare all’innumerevole numero di prodotti per la cura di capelli, viso e corpo e ha l’arduo compito di riuscire a connettere i clienti con i loro obiettivi.

L’importante traguardo di riuscire ad accompagnare semplici brand verso la loro trasformazione in brand amati e di successo può essere raggiunto, potendo avere a disposizione studi mirati sui concetti di prodotto, formule, design e servizi completi inaspettati.

Un’impresa cosmetica, che lavora conto terzi, dev’essere in grado di ideare concetti e linee di prodotto haircare e skincare dedicati ai brand con elevato livello di personalizzazione, permettendo ad ogni azienda cliente di essere unica e di potersi distinguere nel proprio mercato di riferimento e garantirle crescita costante. Tutto ciò può essere raggiunto facendo leva su un solido bagaglio di esperienza, qualità, creatività e sicurezza da poter infondere ai progetti dei clienti, ispirandoli a diffondere concetti di bellezza innovativi e redditizi.

 

In conclusione, si può ben dire che un’azienda cosmetica conto terzi deve riuscire ad identificare chiaramente le aspettative e le esigenze del cliente per convertirle in requisiti da rispettare, per riuscire ad offrire alla clientela il miglior rapporto prezzo/qualità per i servizi e fornendone tali da assicurare la più ampia soddisfazione, in un’ottica di miglioramento continuo e di eccellenza aziendale. 

cosmetica | cosmetica conto terzi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Cosmesi made in Italy: la produzione conto terzi fa da traino al settore


Personalizzazione cosmetici: il conto terzi è il futuro


Come “leggere” il conto scalare


Sociedade em conta de participaçao


Pantapack Solutions: il tuo partner per il confezionamento conto terzi e pallettizzazione


Divorzio e conti correnti: prima della separazione 151.000 italiani hanno svuotato il conto all’insaputa del partner


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Stratasys: la stampa in 3D nella lotta al Covid-19

Stratasys è in prima linea nell’emergenza Covid-19. L’azienda americana ha messo a disposizione le proprie risorse e competenze di stampa 3D per aiutare il servizio sanitario   Una vera e propria mobilitazione nazionale, quella partita dagli stabilimenti americani della Stratasys, nota azienda attiva nel settore della stampa 3D. L'obiettivo di Strasys e di alcuni suoi par (continua)

Hardox®HiAce migliora la resistenza dell’acciaio all’usura

Hardox®HiAce migliora la resistenza dell’acciaio all’usura
 Si registrano grandi passi avanti nel settore della siderurgia grazie al nuovo acciaio Hardox®HiAce e alla sua incredibile resistenza all'usura in ambienti acidi   Hardox®HiAce: niente più paura dell’usura Fino a oggi abbiamo pensato che i materiali abrasivi fossero altamente sconsigliati in ambienti acidi.  A smentire ogni nostra certezza, arriva il nuovo a (continua)

Acciaio Strenx: usi e lavorazione

Acciaio Strenx: usi e lavorazione
Gli addetti ai lavori conosceranno sicuramente l’acciaio Strenx grazie soprattutto alle sue qualità. Ma vediamo più nel dettaglio di cosa parliamo.   La lavorazione dell’acciaio Strenx Gli addetti ai lavori che ricercano dai materiali alte prestazioni non possono che affidarsi all’acciaio Strenx, sviluppato da SSAB impiegando ferro in forma di ferrite (continua)

Autotrasporti: quanto sono importanti oggi?

Autotrasporti: quanto sono importanti oggi?
  Dati spesso per scontati in tempi normali, oggi il servizio degli autotrasporti si rivela in tutta la sua importanza per mandare avanti un Paese   Autotrasporti e corona virus Oggi il settore degli autotrasporti è messo davanti a un’ulteriore e drammatica sfida: quella di portare avanti le attività in una situazione di emergenza globale, sfidando rischi e perico (continua)

TRASPORTO SU STRADA: COSA CAMBIA OGGI?

TRASPORTO SU STRADA: COSA CAMBIA OGGI?
  Alla luce della pandemia che ha colpito il mondo in questi mesi, l’Europa corre ai ripari definendo alcune linee guida generali per il trasporto su strada.   Obiettivo numero 1: consentire anche oggi il trasporto su strada La pandemia da corona virus non si arresta, ma questo non significa che deve bloccare la libera circolazione tra gli stati membri dell’Europa. Questo (continua)