Home > Cultura > Olbia: diffondere la verità sulla droga è l'obbiettivo dei volontari

Olbia: diffondere la verità sulla droga è l'obbiettivo dei volontari

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

Olbia: diffondere la verità sulla droga è l'obbiettivo dei volontari

 

Tornano all'ingresso della scuola i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga a Olbia per distribuire materiale informativo ai ragazzi della scuola media Pais. E' un peccato doversi occupare di ragazzi in età così tenera, ma i più recenti sondaggi indicano che il primo consumo di droga avviene già a 11 anni.

 

La preoccupazione è ovviamente tanta, ma non solamente per il fatto che i giovani hanno la possibilità di procurarsi la droga ancora così giovani, quanto perché oltre agli spacciatori, c'è anche quella banda di sbandati che vogliono trovare qualcosa di lecito nel consumo di droga: dalla droga legale alla droga ludica, dalla droga leggera a quella pesante, gli speculatori non si rendono conto che la parola che continuano a pronunciare è pur sempre “droga”.

 

Tutto questo testimonia la veridicità delle parole del filosofo L. Ron Hubbard che parlò della droga citandola come “l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”. Giocando sui concetti si può osservare come la droga si proprio un problema culturale: tutti conoscono le storie brutali e degradate che vivono i tossicodipendenti, tutti si vergognerebbero di avere un figlio drogato, ma purtroppo i più tacciono, cercano di guardare in un altra direzione nella speranza che le brutte cose svaniscano da se. E' invece necessario attivamente darsi da fare contro il consumo di stupefacenti e garantire ai ragazzi una vita libera dalla droga.

Olbia | droga | hubbard |



Commenta l'articolo

 
 

Stesso autore

I Diritti Umani iniziano da Cagliari

I Diritti Umani iniziano da Cagliari
Si fanno sempre più vive e numerose le iniziative che il gruppo Uniti per i Diritti Umani sta portando avanti a Cagliari al fine di far conoscere i trenta articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani ai cittadini.   Spinti da quanto affermò il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard che disse che “i diritti umani devono essere resi una realtà non un s (continua)

I volontari sardi sfida a tutto campo contro lo spaccio di droga

I volontari sardi sfida a tutto campo contro lo spaccio di droga
          I volontari della Chiesa di Scientology e di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga della Sardegna si preparano all’ennesima settimana di impegno a tutto campo nella lotta alle droghe. In tutte le provincie verranno fatte le iniziative di informazione e prevenzione che stanno vedendo coinvolti centinaia di commercianti in decine di (continua)

Nuova offensiva contro la droga a Nuoro

Nuova offensiva contro la droga a Nuoro
  Pronti per una nuova iniziativa, i volontari nuoresi di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, stanno procedendo col dare corretta informazione su quali siano gli effetti della droga, sia essa da fumare, sniffare o da farsi in vena: non c'è differenza sugli effetti che da, se non da un punto di vista di tempo.   A Nuoro le distribuzioni di (continua)

Sassari: la verità sulla marijuana è sulla bocca di tutti

Sassari: la verità sulla marijuana è sulla bocca di tutti
Come avevano promesso, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga hanno fatto ancora tappa a Sassari, nella serata di giovedì 23 maggio, nel quartiere Prunitzedda, dove hanno distribuito centinaia di libretti informativi su che cosa sia veramente la marijuana. I danni che questa pianta determina non vengono realmente resi noti alle persone, c'è chi preferisce mettere (continua)

Spada tratta contro lo spaccio a Selargius

 Spada tratta contro lo spaccio a Selargius
  Centinaia di libretti e prevenzione fatta per le strade di Selargius: i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, hanno distribuito materiale informativo nelle attività commerciali per combattere lo spaccio.   Ci sono quelli che teorizzano che la lotta alla droga non debba vedere solo la repressione e butta al vento le sue paro (continua)