Home > Cultura > Meglio conoscere la marijuana prima di assumerla

Meglio conoscere la marijuana prima di assumerla

articolo pubblicato da: Scientology Brescia | segnala un abuso

Meglio conoscere la marijuana prima di assumerla

La Marijuana legalizzata ha come ovvia conseguenza, l'accettazione generalizzata della sostanza anche in forma illegale. Si è infatti generato un effetto culturale che fa passare il concetto di "lecito utilizzo" ed aiuta gli spacciatori a diffondere quella non legale. I volontari di "Mondo libero dalla Droga", anche questa settimana hanno diffuso 100 opuscoli "La Verità sulla Marijuana" in Castiglione delle Stiviere.

La prevenzione deve rendere consapevole

Ogni ragazzo dovrebbe essere il più possibile consapevole delle informazioni sulle droghe. La marijuana è infatti la droga illegale più comunemente usata nel mondo. Moltissimi ragazzi l'hanno sperimentata almeno una volta e spesso fa da battistrada ad altre sostanze ancora più dannose.

E' quindi importante informare i ragazzi sugli effetti immediati della marijuana che comprendono tachicardia, disorientamento e mancanza di coordinazione fisica, spesso seguiti da depressione o sonnolenza. Alcuni consumatori provano attacchi di panico o ansia.
Ma il problema non finisce qui. Secondo studi scientifici, l’ingrediente attivo della cannabis, il THC, rimane nel corpo per settimane o più.

Per questo, questa settimana, oltre 100 abitazioni hanno ricevuto gli opuscoli informativi. L'obiettivo è diffondere queste informazioni e quindi rendere consapevole ogni potenziale utilizzatore.

L'informazione ed il rispetto.

L’informazione è la pietra angolare del cambiamento. Per questo motivo un’ampia serie di materiali educativi, basati su fatti reali e di forte impatto, viene distribuita gratuitamente alle persone tramite i volontari di "Mondo Libero dalla Droga".

Questi semplici opuscoli permettono di esaminare le proprie scelte in modo libero e senza l'influenza di persone verso le quali spesso nasce un senso di rifiuto.

Gli interessati possono trovano una informazione completa, quanto oggettiva, che affronta gli argomenti in modo semplice, ma non banale.

Attingendo a decenni di esperienza nel campo della prevenzione alla droga, il programma "La Verità sulla Droga" comunica in modo efficace i fatti reali relativi all’uso di droga, sia su base individuale sia tramite comunicazioni ad ampio raggio.

La campagna "La verità sulla droga" è stata istituita dalla Chiesa di Scientology. Tutte le attività della associazione sono non confessionali, non discriminatorie e non a fine di lucro. I materiali di comunicazione sono disponibili per chiunque li voglia esaminare.

Si possono utilizzare per contribuire alla prevenzione sui giovani.

I volontari si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.

 

Droga | Prevenzione | Hubbard | Scientology | Marijuana | Cocaina | Hashish | Ecstasy | Sostanze | Alcool | Farmaci | legalizzazione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Non tutta la marijuana fa male: prova la nuova cannabis legale


Marijuana, una via verso l'abuso di droghe


Marijuana: verso l'abuso di droghe


No alla droga libera: Scientology informa i cittadini di Pisa sui rischi degli stupefacenti


Desenzano informa le famiglie sulla marijuana


A Chiari si legge della marijuana


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Scientology istruisce la propria comunità sulle norme igienico sanitarie.

Scientology istruisce la propria comunità sulle norme igienico sanitarie.
La Chiesa di Scientology internazionale ha diffuso, in tutte le proprie comunità un completo e semplice testo dal titolo "Mantenere se stessi e gli altri in buona salute". Ha anche fornito di mascherine e guanti alle proprie sedi oltre ad un sistema di sanificazione degli ambienti. Prevenzione per sè e per gli altri In questi giorni, a supporto delle raccomandazioni pubbl (continua)

Scientology TV e le campagne sociali

Scientology TV e le campagne sociali
Come per ogni fedele di ciascuna religione, anche per ogni scientologist è forte il desiderio di poter essere di aiuto alla comunità. Da qualche giorno su Scientology Network è disponibile nella home page un filmato ed una brochure da scaricare che diffondono sia le normali pratiche per "Mantenere se stessi e gli altri in buona salute", sia la rilevanza della prevenz (continua)

L'anima dell'Uomo

L'anima dell'Uomo
Far sapere all'uomo che è un'anima In questo scritto del 1956 L. Ron Hubbard, fondatore di Scientology, conduce l'uomo alla riscoperta dell'anima, come fatto scientifico. Tanto tempo fa l’uomo sapeva di avere un’anima; sarebbe stato scioccato se gli fosse stato detto che un giorno si sarebbe dovuto scrivere un libro per informarlo, come scoperta scientifica, che ne possedeva u (continua)

Scientology e il suo impegno comunitario

Scientology e il suo impegno comunitario
Vivere per aiutare La Chiesa di Scientology bresciana, in risposta alla affermazione del fondatore L. Ron Hubbard: “Per che cosa si vive? Si vive per aiutare gli altri” si è messa a disposizione delle istituzioni con i propri “Ministri Volontari di Scientology” che si sono attivati in base alle istruzioni ricevute ed in funzione delle specifiche preparazioni acquisi (continua)

Presentazione di “Che Cos'è Scientology ?” su Scientology Network

Presentazione di “Che Cos'è Scientology ?” su Scientology Network
 Un saggio che vuole rispondere, nel modo più schietto possibile, ad una domanda che molti oggi si stanno ponendo. Su Scientology Network ogni giorno vengono trasmesse presentazioni delle sedi della Chiesa, documentari sulla vita del fondatore e interviste a Scientologist di tutto il mondo.  I vari servizi sono molto piacevoli da seguire e, nella sezione "Destinazione: Scie (continua)