Home > Eventi e Fiere > Si è svolto lo Spring Regency Ball organizzato dalla Compagnia Nazionale di Danza Storica. Ospite della serata l’attrice Jennifer Mischiati

Si è svolto lo Spring Regency Ball organizzato dalla Compagnia Nazionale di Danza Storica. Ospite della serata l’attrice Jennifer Mischiati

articolo pubblicato da: Redazione spettacolo | segnala un abuso

Si è svolto lo Spring Regency Ball organizzato dalla Compagnia Nazionale di Danza Storica. Ospite della serata l’attrice Jennifer Mischiati

 Si è tenuto alla Pinacoteca del Tesoriere lo Spring Regency Ball, organizzato dalla Compagnia Nazionale di Danza Storica di Nino Graziano Luca (prossimamente docente a La Sapienza del corso di Alta Formazione “Galatei e buone maniere – Percorsi nel Costume”), per dare risalto al dipartimento Rome Regency Dancers della Compagnia Nazionale di Danza Storica curato da Giorgia De Luca.

L’evento è stato ispirato ai balli di epoca regency, che abbraccia il decennio dal 1811 al 1820, periodo di reggenza del futuro re Giorgio IV, ma che nell’uso comune copre un arco temporale più ampio, che va dal 1795 al 1837, anno di incoronazione della regina Vittoria.

Il dress code è stato, dunque, quello tipico dell’epoca napoleonica: una linea a vita alta per le donne, in modo che la figura appaia più alta e slanciata, simile alle statue greco-romane, tessuti morbidi, nastri e grandi scialli, e acconciature con chignon e riccioli che ricadono sulla fronte o ai lati del viso; per gli uomini eleganti frac con il colletto alto, panciotti attillati e jabot.

Ospite di questo ballo è stata l’attrice Jennifer Mischiati, vestita per l’occasione insieme a Nino Graziano Luca dalla stilista Monica Fiorito per Atelier Artinà, prossimamente protagonista di due film internazionali: “Creators - The Past” con Gerard Depardieu e nel film americano “Little America”. Il trucco e parrucco è stato curato, invece, da Silvia Cannova per Pablo Art director Gil Cagnè.

Tra i generi di danza più amati in epoca regency c’erano sicuramente le quadriglie, derivate dai cotillon, che erano tuttavia ancora in voga ed eseguite in set di quattro coppie disposte in quadrato, e le country dances, eseguite in lunghe linee di cavalieri e dame, che si fronteggiano a una certa distanza, suddivise in set di 2 o 3 coppie. Anche il valzer inizia ad affacciarsi sulla scena in questo periodo, un valzer lento o saltellato in cui grandissima parte avevano le variazioni di posizione delle braccia dei ballerini. Spesso all’apertura del ballo veniva eseguito un minuetto, eredità del secolo precedente. 
Tra i manuali che sono stati consultati per il repertorio di danza dello Spring Regency Ball citiamo quelli di Thomas Wilson, George M.S. Chivers, James Paine e John Duval.

Durante la serata sono state gustate le prelibatezze gastronomiche di Valle Santa, alla presenza del Direttore Commerciale Paolo Ianni, azienda situata nel cuore della verdeggiante ed incontaminata piana reatina in cui l’alta qualità, la freschezza dei prodotti e l’amore per l’ambiente sono gli elementi principali che la contraddistinguono.  

La Compagnia Nazionale di Danza Storica è stata a Modica pochi giorni fa per il Gran Ballo dell’800 dove il Presidente della Rai Marcello Foa si è complimentato con Nino Graziano Luca evidenziando il lavoro di recupero svolto dalla CNDS atto a preservare i valori culturali sottolineando la bellezza dei volti gioiosi dei presenti, simbolo della compagnia.

Spring Regency Ball | Danza | Nino Graziano Luca |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Aperte le iscrizioni ai Corsi di Danza Storica


Each Hero have unique stats and boosts in Dragon Ball games


Players can collect cards in Dragon Ball Z Online


Train and improve skills and talents in DBZ games


Dragon Ball Z Online is playable via the official site


The game Dragon Ball Z Online features skill-based combat


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Progetto Green&Blu – #EnjoyRespectVeneziandSaveyourSea Venezia 20 Giugno 2019 Salone Nautico – Torre di Porta Nuova

Progetto Green&Blu – #EnjoyRespectVeneziandSaveyourSea Venezia 20 Giugno 2019 Salone Nautico – Torre di Porta Nuova
 Promossa dal Comune di Venezia e Kinéo, il 20 giugno si terrà al Salone Nautico la giornata dedicata al mare: #EnjoyRespectVeneziaandsaveyoursea. Con la partecipazione di UNESCO che presenta in anteprima lo studio “Ocean Literacy for All”, per gli studenti di tutte le età. Interventi anche da parte del CSC Centro Sperimentale di Cinematografia, del Festival d (continua)

L’Asylum Press Editor annuncia la collaborazione con la Home Movies e Profondo Rosso Store

L’Asylum Press Editor annuncia la collaborazione con la Home Movies e Profondo Rosso Store
 La Direzione dell’Asylum Press Editor annuncia la collaborazione con la Home Movies, Casa di Distribuzione Indipendente e Profondo Rosso Store, negozio cult horror nel cuore di Roma. A partire dal mese di Giugno 2019, la consueta uscita bimestrale di Asylum Magazine, la sola rivista italiana interamente dedicata all’Horror che giunge direttamente a casa senza alcun costo di sped (continua)

Noci Sonanti al Biografilm Festival

Noci Sonanti al Biografilm Festival
 Verrà presentato in anteprima al Biografilm Festival, nella sezione Biografilm Italia, il documentario Noci Sonanti di Damiano Giacomelli e Lorenzo Raponi (prodotto da Eleonora Savi e Damiano Giacomelli per Officine Mattòli Produzioni e realizzato con il contributo di Fesr Marche - Unione Europ (continua)

Nino Graziano Luca alla Sapienza di Roma il 31 maggio per tenere la lezione “Corpo e Cerimoniale”

Nino Graziano Luca alla Sapienza di Roma il 31 maggio per tenere la lezione “Corpo e Cerimoniale”
  Nino Graziano Luca il 31 maggio sarà alla Sapienza in veste di docente, per tenere l’interessante lezione “Corpo e Cerimoniale” all’interno del corso di Alta Formazione “Galatei e Buone Maniere – Percorsi nel Costume”, organizzato dal Dipartimento SARAS (Storia, Antropologia, Religioni, Arte, Spettacolo della Facoltà di Lettere e Filo (continua)

Roberto Bolle invita la Compagnia Nazionale di Danza Storica di Nino Graziano Luca a ballare con lui a “OnDance” lunedì 27 maggio a Milano

Roberto Bolle invita la Compagnia Nazionale di Danza Storica di Nino Graziano Luca a ballare con lui a “OnDance” lunedì 27 maggio a Milano
  Si terrà Lunedì 27 maggio nella splendida location istituzionale della “Biblioteca Ambrosiana” di Milano il celebre “Gran Ballo” realizzato dalla Compagnia Nazionale di Danza Storica di Nino Graziano Luca che sarà ospite di Roberto Bolle a “OnDance – Accendiamo la danza”.  Un evento eccezionale ed unico, come qu (continua)