Home > News > Far conoscere i DIRITTI UMANI dalle scuole. I volontari lo fanno nell’Istituto Spano/De Amicis di Cagliari

Far conoscere i DIRITTI UMANI dalle scuole. I volontari lo fanno nell’Istituto Spano/De Amicis di Cagliari

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

   Far conoscere i DIRITTI UMANI dalle scuole. I volontari lo fanno       nell’Istituto Spano/De Amicis  di Cagliari

  

 

 

Ancora una iniziativa dei volontari di Uniti per i Diritti Umani, per far conoscere i trenta articoli dei Diritti Umani ai ragazzi delle scuole del capoluogo. Stavolta ad essere coinvolti all’ingresso prima delle lezioni, nella mattinata di mercoledì 22 maggio, saranno gli alunni e i docenti dell’Istituto Comprensivo “Spano/De Amicias” di via Falzarego a Cagliari. Le precedenti recenti iniziative nelle scuole cagliaritane hanno portato i volontari di Uniti per i Diritti Umani, ad entrare nelle scuole ed informare centinaia di studenti dell’Istituto Nautico “Buccari” in viale Diaz, con una serie di conferenze dove l’interesse dei ragazzi all’argomento ha animato un interessante dibattito con i volontari.

            La necessità di continuare a avorare tra i giovani è data anche dal fatto che per molti di loro parlare di Diritti con la D maiuscola è abbastanza fuori luogo, viste le situazioni di disagio in cui sono costretti a vivere in quartieri abbandonati in mano a spaccio e consumo di droga  e alla prostituzione sempre più sfacciata e volgare, chiaro segno che da quelle parti la parola Diritto è rimasta semplicemente come un qualcosa tutto da definire.

            “I Diritti Umani devono essere resi una realtà e non un sogno idealistico” scriveva il Filosofo e Umanitario L. Ron Hubbard. Lavorare per farli conoscere per poter essere applicati per tutti è un dovere morale di qualsiasi persona di buon senso che abbia a cuore il futuro della nostra società, perché non ci sarà nessun futuro se i Diritti Umani non saranno IL BENE COMUNE che garantiranno pace, sicurezzae giustizia per tutti.

Info www.unitiperidirittiumani.it  



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

UNITI PER I DIRITTI UMANI - Speciale presentazione tenuta presso la Chiesa di Scientology di Milano


La Chiesa di Scientology per l’educazione sui Diritti Umani


Diritti Umani: ricordare le vittime dell'olocausto


I Volontari di “ Gioventù per i diritti Umani” pronti a tornare nelle scuole


La Chiesa di Scientology di Roma da sostegno alla sezione locale di Gioventù per i Diritti Umani in occasione della Giornata internazionale della Pace.


Organizzazioni sui Diritti Umani


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Dai cittadini di Sestu un no alla droga senza indugi

   Dai cittadini di Sestu un no alla droga senza indugi
             Ancora centinaia di libretti distribuiti nei locali pubblici e nelle case di Sestu, nella serata di lunedì 24 giugno,  dai volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology. La generale adesione alla campagna dei volontari determina la volontà da parte di tutti i cittadini di con (continua)

La verità sulla droga nel Comune di Uta

La verità sulla droga nel Comune di Uta
  Volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nella serata di martedì 25 giugno, hanno distribuito centinaia di libretti informativi sui devastanti effetti causati dal consumo di droga.   Qualsiasi sia la droga, qualsiasi sia il consumo, qualsiasi sia la quantità, si parla sempre di disastri se si guarda al consumo in prospett (continua)

“Un Calcio alla Droga” si disputa a Cagliari un quadrangolare contro l'uso di droga

 “Un Calcio alla Droga” si disputa a Cagliari un quadrangolare contro l'uso di droga
    Come ogni anno il 26 di giugno ricade la Giornata Internazionale Contro l'Uso di Droga e il Traffico Illecito. Sta diventando una tradizione il torneo di calcetto contro la droga e quest'anno le squadre non sono rimaste a guardare le iniziative che altri avrebbero organizzato.   Con Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga alla testa dell'organizzazione, il supporto impa (continua)

A SESTU una storia di Diritti negati: “dopo 32 anni di lavoro, non ho un giorno di contributi versati!

A SESTU una storia di Diritti negati: “dopo 32 anni di lavoro, non ho un giorno di contributi versati!
“I Diritti Umani? Cosa sono i Diritti Umani? Perché esistono i Diritti Umani? Ho 52 anni e lavoro in campagna da oltre 32 anni ma non ho un solo giorno di contributi versati!” È la denuncia fatta ai volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology da un signore di Sestu, mentre nella serata di lunedì 24 giugno, distribuivano gli opuscoli c (continua)

Olbia: i volontari non si arrendono di fronte al mondo della droga

Olbia: i volontari non si arrendono di fronte al mondo della droga
  Pronti per una nuova iniziativa ad Olbia i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology: martedì 25 giugno, in concomitanza della giornata internazionale contro l’abuso e il traffico illecito di droga, distribuiranno per le vie del commercio della città centinaia di libretti informativi riguardo gli effetti devastanti della (continua)