Home > Cultura > Volontari urlano “basta droga” a Oristano

Volontari urlano “basta droga” a Oristano

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

Volontari urlano “basta droga” a Oristano

 

Incoraggiati dal favore dei cittadini, i volontari oristanesi di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, hanno garantito corretta informazione sulla droga nella città di Oristano. Con una distribuzione di materiali informativi sugli effetti della droga, e in particolare dell'alcool, hanno fatto in modo che centinaia di cittadini possano avere informazioni corrette e provenienti direttamente da chi ha avuto esperienza con la droga.

 

A dispetto di quanto stia venendo promosso, droga illegale, leggera, pesante, da liberalizzare, quello che poi resta ed è tangibile quando ci si confronta col mondo della droga, sono i danni devastanti. Non ci sono infatti casi in cui un consumatore di droga o un habitué dell'alcool, non abbiano sperimentato il dolce profumo della morte, sfiorata o centrata in pieno, mentre erano in preda allo sballo. Coloro che sanno di questi fatti e che, per evitare multe o per evitare di sentirsi coinvolti, tacciono tali esperienze, sono in realtà complici di un modo di fare che fino ad ora ha fatto andare fuori controllo il consumo di droga.

 

Ispirati da quanto disse il filosofo L. Ron Hubbard, che descrisse la droga come “l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”, i volontari portano avanti le iniziative di prevenzione in quanto questa, da sola, salva il 50% dei nostri ragazzi e può creare una vita libera dalla droga.

Oristano | droga | scientology | hubbard |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

I Ministri Volontari di Scientology ad Haiti: aiuto a più di 284.000 persone


Fera rinnovabili: Oristano, Energia solare pulita per agroalimentare di qualità


Mondo Libero dalla Droga a Cascina


ORISTANO: nuovo fronte dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga


DOPO L’ECCELLENTE RISULTATO DELLA PRIMA EDIZIONE RITORNA AD ABANO TERME LA MOSTRA “DICO NO ALLA DROGA”


Anche a SIAMAGGIORE (Or) arriva “la verità sulla droga” di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Il giorno dei Diritti Umani a Cagliari

Il giorno dei Diritti Umani a Cagliari
  In una giornata in cui si celebrano le vittorie elettorali, parlare di Diritti Umani appare quasi goliardico vista la generale insoddisfazione che hanno le persone in merito alla gestione generale in ambito politico.   Mentre in generale ci si augura che i prossimi sappiano amministrare meglio di chi li ha preceduti, i volontari di Uniti per i Diritti Umani hanno pensato che &egra (continua)

Diritti Umani: anche nel comune di Sestu informazione sui 30 articoli

Diritti Umani: anche nel comune di Sestu informazione sui 30 articoli
  la serata di oggi, lunedì 17 giugno, vedrà i volontari di Uniti per i Diritti Umani impegnati nel comune di Sestu per far conoscere ai cittadini i 30 articoli di questo documento che, nonostante siano passati 70 anni dalla sua pubblicazione e siamo nel 71esimo, continua ad essere poco più che un codice morale piuttosto che un codice di leggi.   In pochi sanno (continua)

Attacco alla droga a Sestu

Attacco alla droga a Sestu
  Decisi ad incrementare le attività di prevenzione, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nella serata di lunedì 17 giugno, per le vie del centro del comune di Sestu, distribuiranno centinaia di copie di materiali informativi nei quali gli effetti causati dalla droga vengono descritti con testimonianze dirette di ex consumato (continua)

La settimana cagliaritana inizia dalla prevenzione

La settimana cagliaritana inizia dalla prevenzione
  Mentre ancora una volta, dopo pochi mesi, le attenzioni della città sono rivolte principalmente alle elezioni, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology portano avanti il lavoro volto a far conoscere gli effettivi disastri causati dalla droga.   Non c'è momento migliore per far sentire la voce di chi vuole la vita libera (continua)

Il rispetto dei DIRITTI UMANI per cambiare la società

Il rispetto dei DIRITTI UMANI per cambiare la società
          Con il solito impegno che li contraddistingue, i volontari di Uniti per Diritti Umani e della Chiesa di Scientology si apprestano a diffondere i valori della Dichiarazione Universale anche nella prossima settimana. Con iniziative in diversi quartieri di Cagliari e a Sestu, i volontari distribuiranno centinaia di libretti contenenti i trenta artico (continua)