Home > Cultura > L’uso di droga si diffonde e molti la vorrebbero libera: cosa si può fare?

L’uso di droga si diffonde e molti la vorrebbero libera: cosa si può fare?

articolo pubblicato da: gtrambusti | segnala un abuso

L’uso di droga si diffonde e molti la vorrebbero libera: cosa si può fare?

La Chiesa di Scientology, fin dalla sua fondazione negli anni ’50 del secolo scorso, ha subito riconosciuto che la droga e l’alcol fossero una delle principali cause della spirale discendente che sta portando il pianeta alla degradazione. Il suo fondatore, L. Ron Hubbard, ha spesso condannato l’uso di droga nei suoi scritti, spiegando in dettaglio quali siano gli effetti invariabilmente negativi sul corpo e sulla mente degli individui.

Ecco che ogni settimana i volontari della Chiesa di Scientology, aderenti all’associazione “Un Mondo Libero dalla Droga”, spendono il loro tempo libero a diffondere l’informazione corretta sulla droga in tutta la Toscana. Lo scopo di “Un Mondo Libero dalla Droga” è infatti quello di arrivare a informare i giovani prima che lo facciano gli spacciatori o i loro coetanei che già fanno uso di stupefacenti. Il Celebrity Centre della Città di Firenze, Chiesa di Scientology, sta da anni sostenendo “Un Mondo libero dalla Droga”, organizzando eventi pubblici e lezioni nelle scuole. A partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia di ragazzi toscani delle scuole medie inferiori e superiori.

In tutto il mondo occidentale le campagne a favore della legalizzazione della droga, e a favore dell’uso di droga, si fanno sempre più intense e pervadono i media. I risultati si fanno vedere: in molti stati degli USA e in Canada la marijuana è oramai legale, a Denver (capitale del Colorado) anche i funghi allucinogeni sono stati depenalizzati. I giovani sono così liberi di assumere droghe che danneggiano gravemente la loro salute fisica e mentale.

L’aspetto più triste di tutta la faccenda e che tali sostanze stupefacenti vengono spacciate come “terapeutiche” e “innocue”. Niente è più lontano dalla verità, tutte le droghe senza eccezioni sono sostanze tossiche che danneggiano la mente e il corpo. Chi porta avanti tali campagne che promuovono l’uso di droga è perfettamente consapevole che sta spingendo la sua nazione e il pianeta verso un futuro di tossicodipendenza e degradazione sia fisica che mentale.

“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard

Droga | Un mondo libero dalla droga | Toscana | L Ron Hubbard |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

DOPO L’ECCELLENTE RISULTATO DELLA PRIMA EDIZIONE RITORNA AD ABANO TERME LA MOSTRA “DICO NO ALLA DROGA”


Massimiliano De Luca: Non pensavo di riuscire a correre per 42 chilometri


Giornata di Porte Aperte nella Chiesa di Scientology di Roma.


CONTINUA A PADOVA LA CAMPAGNA INFORMATIVA PER DIRE NO ALLA DROGA!


Alex Schwazer assapora il successo dopo quasi 4 anni di squalifica per doping


CONTINUA A PADOVA LA CAMPAGNA INFORMATIVA PER DIRE NO ALLA DROGA E SI ALLA VITA!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

A Prato la festa di fine anno scolastico è all’insegna della prevenzione alla droga

A Prato la festa di fine anno scolastico è all’insegna della prevenzione alla droga
Lo scorso sabato 8 giugno 2019 al Palazzetto dello Sport di Prato “Estraforum” si è tenuta la festa di fine anno degli studenti, denominata “End School Party” e organizzata da “La Studentesca”. All’evento hanno partecipato centinaia di ragazzi che hanno festeggiato l’inizio delle vacanze estive ballando fino a tarda notte. L’evento &egra (continua)

In Toscana prosegue la campagna antidroga di Scientology

In Toscana prosegue la campagna antidroga di Scientology
Il Celebrity Centre della Città di Firenze, Chiesa di Scientology, sta da anni portando avanti la campagna informativa “Dico no alla droga”. Si tratta di una campagna internazionale a cui aderiscono le Chiese di Scientology di tutto il mondo, organizzando eventi pubblici e lezioni nelle scuole. A partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia di rag (continua)

Un Mondo Libero dalla Droga collabora con una rock-star malese

Un Mondo Libero dalla Droga collabora con una rock-star malese
Khai Aziz incarna lo spirito punk-rock della protesta contro lo status quo, ma allo stesso momento si tiene lontano dallo stereotipo della rockstar tutta droghe ed eccessi. Aziz, cantante della band punk malese Second Combat, è "Straight Edge", termine che identifica a coloro che si astengono da alcol, nicotina e droghe illegali. Dopo aver vissuto il dramma della droga in famigli (continua)

Un Mondo Libero dalla Droga sarà presente a San Miniato per Pinocchio in Strada

Un Mondo Libero dalla Droga sarà presente a San Miniato per Pinocchio in Strada
Giovedì 13 Giugno 2019 i volontari dell’associazione Un Mondo Libero dalla Droga parteciperanno alla 12° edizione di “Pinocchio in Strada”, la grande festa dedicata al burattino di Collodi a San Miniato Basso in provincia di Pisa. I volontari saranno presenti con un banchino informativo: opuscoli e altro materiale informativo che affrontano il tema degli stupefacenti a (continua)

A Barga e Fornaci 650 ragazzi in piazza per celebrare i Diritti Umani

A Barga e Fornaci 650 ragazzi in piazza per celebrare i Diritti Umani
Lo scorso lunedì 3 giugno 2019 le piazze, le strade e i vicoli del centro storico di Barga e di Fornaci di Barga sono state animate dall’entusiasmo di centinaia di bambini e ragazzi, uniti per festeggiare i Diritti Umani. Hanno partecipato 33 classi per un totale di circa 650 ragazzi, accompagnati e guidati da oltre 50 insegnanti. Erano presenti il sindaco Caterina Campani e i dirigen (continua)