Home > Cultura > La settimana cagliaritana ricomincia con la verità sulla droga

La settimana cagliaritana ricomincia con la verità sulla droga

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

La settimana cagliaritana ricomincia con la verità sulla droga

Ispirati i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology: i numerosi arresti che stanno avvenendo, per quanto non rappresentino certamente un motivo per cui fare festa, incoraggiano le attività di prevenzione in quanto con sempre più persone avverse alla droga, la vita si fa più dura per gli spacciatori che sono costretti a venire allo scoperto.

 

L'iniziativa di lunedì 27 maggio prevede la distribuzione di centinaia di libretti informativi su quelli che sono i reali effetti degli stupefacenti. I materiali verranno distribuiti gratuitamente e verranno coinvolti i commercianti del centro della città i quali verranno invogliati a loro volta a consegnare il materiale ai oro clienti.

 

Il motivo per cui l'iniziativa verrà svolta in questo modo si allinea all'allarme che diede il filosofo L. Ron Hubbard che disse “la droga è l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”. E' davvero facile osservare che il primo elemento che è necessario modificare è proprio la cultura, l'atteggiamento delle persone verso la droga: preoccupati di non poter fare nulla per far cessare la droga e contemporaneamente bombardati dal marketing della cannabis, i cittadini sono portati a pensare che sia meglio non occuparsi di droga. Nel contempo è pure vero che tutti vorrebbero vedere la fine di questo mondo.

 

Con le attività di prevenzione, una persona per volta, possiamo estirpare il mondo della droga privando gli spacciatori dei loro futuri clienti. D'altra parte la salute ha indubbiamente maggior certezza di rimanere più sotto controllo se la vita è libera dalla droga.

Cagliari | droga | scientology | hubbard |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

DISTRIBUZIONE DI OPUSCOLI INFORMATIVI SULLA DROGA A PADOVA


UN MONDO LIBERO DALLE DROGHE E’ NECESSARIO PER CELEBRARE LA GIORNATA MONDIALE DELLA SALUTE


Drugfreeworld.org: il network di informazione per un Mondo Libero dalla Droga


Le droghe distruggono la cultura


Fondazione Mondo Libero dalla droga


Oltre 1000 i ragazzi di Ostia “informati sui fatti”.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Nel Lungomare Poetto si divulgano i Diritti Umani

Nel Lungomare Poetto si divulgano i Diritti Umani
            Saranno altre centinaia i libretti “la storia dei Diritti Umani” che verranno distribuiti nella serata di martedì 18 giugno nel bellissimo lungomare Poetto di Cagliari. Come ormai consuetudine, i volontari di Uniti per i Diritti Umani e della Chiesa di Scientology non si fanno sfuggire la possibilità di inform (continua)

I volontari olbiesi all'assalto della droga

I volontari olbiesi all'assalto della droga
Pronti con altre centinaia di libretti informativi contro gli effetti devastanti dovuti al consumo di droga, i volontari olbiesi di Fondazione per un mondo Libero dalla Droga e della chiesa di Scientology, nella serata di martedì 18 giugno, informeranno i cittadini affinché, in primis i ragazzi, decidano di non provare nemmeno lo sballo.   Troppo spesso i volontari, nel fare (continua)

La detenzione forzata è una violazione e avviene anche a Cagliari

La detenzione forzata è una violazione e avviene anche a Cagliari
  Un interessante dibattito è scaturito nella, serata di lunedì 17 giugno, tra i volontari dell’Associazione Uniti per i Diritti Umani e gli studenti della Facoltà di Magistero a Cagliari. Una studentessa particolarmente sensibile al problema delle violazioni nel campo dei Diritti Umani, ha denunciato senza mezzi termini: “il TSO (Trattamento Sanitario Obblig (continua)

“A Sestu sono l’unico sopravvissuto all’eroina degli anni ‘80”

“A Sestu sono l’unico sopravvissuto all’eroina degli anni ‘80”
  Con il consueto impegno che li contraddistingue, nella serata di lunedì 17 giugno, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology hanno inondato le strade di Sestu, di libretti informativi sulle conseguenze che le droghe causano a breve e lungo termine. Particolarmente interesdsante e inquietante la dichiarazione di un cittadino che mostrand (continua)

Riprendono a UTA le iniziative di prevenzione alla droga

Riprendono a UTA le iniziative di prevenzione alla droga
            Dopo qualche settimana di interruzione per dare spazio agli altri paesi limitrofi, riprendono a Uta nella giornata di martedì 18 giugno le iniziative dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa d Scientology. La pressione dei volontari sugli spacciatori è pari a quella che gli stessi criminali s (continua)