Home > Altro > Vittorio Ciani presenta LegatiOltreL'Anima, appassionata trattazione sul mondo del bondage

Vittorio Ciani presenta LegatiOltreL'Anima, appassionata trattazione sul mondo del bondage

scritto da: IlTaccuino | segnala un abuso


 Il Taccuino Ufficio Stampa

Presenta

 

LegatiOltreL’Anima di Vittorio Ciani

Vittorio Ciani presenta “LegatiOltreL’Anima”, un’appassionata trattazione sul mondo del bondage condotta da un autore che da anni ne fa parte nel ruolo di Master, e ne conosce quindi ogni dettaglio e sfumatura. Un’opera rivolta a chi si è già avvicinato al BDSM e vuole approfondire le motivazioni che si celano dietro pratiche sessuali giudicate spesso superficialmente, ma è destinata anche a chi è affascinato da questo mondo misterioso, e vuole fare chiarezza su cosa davvero comporti “legarsi oltre l’anima” superando i propri limiti fisici e mentali.

 

 

Titolo: LegatiOltreL’Anima

Autore: Vittorio Ciani

Genere: Narrativa erotica

Casa Editrice: Self-publishing

Pagine: 230

Prezzo: 18,00 €

Codice ISBN: 978-88-31605-82-3

 

 

«Mi interessa affrontare con voi quelli che sono gli aspetti sentimentali che si vanno ad inserire, nel contesto di questo mondo, tra i partecipanti o partner. Non dimentichiamo infatti che, oltre a vestire dei ruoli e seguire delle regole ben precise sulle meccaniche che si innescano, siamo esseri umani… Con tutte le loro benedette mancanze, difetti e paure. Siamo tutti esseri umani, non infallibili. Ed il percorso che si intraprende ha come scopo principale quello di raggiungere le proprie soddisfazioni fisiche e sentimentali, divertirsi e, perché no, anche di crescere insieme».

 

LegatiOltreL’Anima di Vittorio Ciani racconta l’esperienza diretta dell’autore con il mondo del bondage – MasterSoul è il nome che lo identifica nella comunità BDSM – e permette al lettore inesperto di famigliarizzare con le sue terminologie e simbologie, e di approcciarsi ad alcuni tipi di bondage e a specifiche pratiche come la deprivazione sensoriale o la costrizione del corpo nello spazio. L’autore spiega come il bondage non sia solo un gioco erotico basato su un dominante e un dominato (master e slave), ma comporti un rapporto profondo in cui c’è molto dialogo e attenzione per la conoscenza e il rispetto reciproci. Quello che si instaura tra master e slave è un rapporto duraturo, non occasionale, che cresce e si rafforza col tempo grazie a una forte complicità. E a volte, ci tiene a dire Ciani, diventa più solido, longevo e appagante di un rapporto “regolare” - definito col termine “vanilla”. La pratica del bondage, e in generale del BDSM, promuove la libertà fisica e mentale, insegna ad esprimere ciò che si è davvero senza farsi bloccare da giudizi e regole che snaturano l’essere umano. L’autore focalizza la sua attenzione sul rapporto dominante/sottomesso, e soprattutto sui suoi aspetti sentimentali, sul legame passionale che si instaura. Un legame viscerale che determina l’appartenenza, un termine molto importante per Ciani, che indica il donarsi totalmente all’altro; un’unione di anime consenzienti e consapevoli, che decidono ogni passo insieme, che firmano un “contratto di appartenenza” che tuteli entrambi e che sia rispettoso dei limiti di ognuno e delle regole di salute fisica e mentale. SSC è infatti una sigla molto importante in queste pratiche, perché definisce un rapporto sano, sicuro e consensuale. L’autore ci tiene a specificare che le pratiche BDSM non si nutrono di repressioni, perversioni e crudeltà, come da opinione comune, ma di contro si basano su un rapporto profondo di fiducia e rispetto. Un rapporto in cui ci sono ruoli definiti che permettono a ognuno di acquisire una maggiore consapevolezza del proprio essere. Il Master infatti non solo insegna, ma fa emergere ciò che è già dentro il suo protetto. In tal senso in LegatiOltreL’Anima si afferma che il bondage e le pratiche BDSM, se svolte con riguardo, permettono di conoscere e superare i propri limiti fisici e mentali.

 

TRAMA. Dopo il discreto successo riscosso con la sua prima pubblicazione PensieriDiUn’AnimaPassionale, nel suo ultimo lavoro LegatiOltreL’Anima Vittorio Ciani racconta il bondage e tutto il mondo nel quale vive, nelle vesti di MasterSoul. L’autore mette a nudo l’affascinante mondo del BDSM presentando un testo che, più che un “manuale di pratica”, si focalizza su quali sono i sentimenti e le meccaniche che si innescano tra i partecipanti, raccontandosi e mettendo a disposizione le proprie esperienze e il proprio sapere sull’argomento. Nel libro sono comunque presenti alcuni capitoli dedicati alle diverse pratiche di bondage, oltre a un glossario e a qualche doverosa raccomandazione. Il testo è intervallato da poesie dell’autore e da pensieri scritti dalle sue slaves, ed è arricchito da 86 immagini. Nell’ultimo capitolo sono presenti tre racconti dell’autore.

 

L’AUTORE E’ DISPONIBILE A RILASCIARE INTERVISTE

 

BIOGRAFIA. Vittorio Ciani è l’alter-ego di Roberto, nato a Salerno il 4 novembre del 1967. Roberto si trasforma in Vittorio dopo aver cominciato a pubblicare su Facebook, e poi su pagine dedicate ai suoi pensieri (Legati oltre l’Anima II e MasterSoul). Apre un blog su Tumblr (vittoriocianimastersoul) in cui pubblica aforismi, poesie classiche d’amore, poesie erotiche e racconti di vario genere, dall’horror al sentimentale. Nel 2018 pubblica il suo primo libro Pensieri di un’Anima Passionale, una raccolta di componimenti in versi e aforismi. Nel 2019 prosegue la sua avventura in campo editoriale con la pubblicazione di LegatiOltreL’Anima, in cui racconta del mondo del bondage e del BDSM da protagonista nei panni di MasterSoul.

 

Contatti

https://www.facebook.com/MasterSoul-771327849651781/?epa=SEARCH_BOX https://www.instagram.com/cianivittorio/?hl=it https://vittoriocianimastersoul.tumblr.com/

 

Link di vendita

https://www.amazon.it/Legati-oltre-lanima-Vittorio-Ciani/dp/8831605828

 

 

 

TACCUINO UFFICIO STAMPA

Via Silvagni 29 - 401387 Bologna –

Phone: +393396038451

www.facebook.com/iltaccuino.ufficiostampa

 


Fonte notizia: https://www.facebook.com/MasterSoul-771327849651781/?epa=SEARCH_BOX


vittorio ciani | legatioltrel anima | bondage | erotismo | narrativa erotica | bdsm | il taccuino | il taccuino ufficio stampa |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“La Sabbia e le Notti”, la nuova opera di Marino Magliani

“La Sabbia e le Notti”, la nuova opera di Marino Magliani
Sono storie che richiamano l’elemento autobiografico senza fossilizzarsi in esso, che abbracciano le tematiche universali del ritorno alle origini e della ricerca delle memorie perdute. Da uno scrittore molto apprezzato in Italia e all’estero, vincitore di prestigiosi premi letterari, un’opera intima e malinconica, un’eccellente prova di raffinata narrativa. Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta La Sabbia e le Notti di Marino MaglianiLo scrittore e traduttore ligure Marino Magliani presenta “La Sabbia e le Notti”, una preziosa edizione nella doppia lingua italiana/francese di due racconti tratti dalla precedente raccolta dell’autore “Carlos Paz e altre mitologie private”. Sono storie che richiamano l’elemento autobiografico senza fossilizz (continua)

“Merluz Vogn”, il nuovo romanzo di Giorgio Genetelli

“Merluz Vogn”, il nuovo romanzo di Giorgio Genetelli
Una storia di crescita con un protagonista giovanissimo ma ormai consapevole di essere giunto alla fine di un percorso, oltre il quale sarà sempre più difficile confondere il sogno con la realtà. Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta Merluz Vogn di Giorgio GenetelliLo scrittore ticinese Giorgio Genetelli presenta “Merluz Vogn”, il racconto di un’estate speciale e sognante, perché vissuta dal protagonista con la leggerezza dei suoi undici anni. Un romanzo caratterizzato da uno stile sperimentale che, nella sua commistione tra idiomi dialettali e il lirismo di certi passaggi narra (continua)

“We Were Grunge”, il nuovo romanzo di Alessandro Bruni

“We Were Grunge”, il nuovo romanzo di Alessandro Bruni
Un romanzo intimo ma anche un’opera di non fiction che rievoca i tempi della musica grunge in quel di Seattle, quando gruppi come Nirvana, Soundgarden, Alice in Chains e Pearl Jam hanno rimescolato le certezze e le coscienze dei ragazzi degli anni novanta. Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta We Were Grunge di Alessandro BruniLo scrittore bolognese Alessandro Bruni presenta “We Were Grunge”, un romanzo intimo ma anche un’opera di non fiction che rievoca i tempi della musica grunge in quel di Seattle, quando gruppi come Nirvana, Soundgarden, Alice in Chains e Pearl Jam hanno rimescolato le certezze e le coscienze dei ragazzi degli anni n (continua)

“Vite strappate in Italia dagli anni ’70 ad oggi”, il saggio d’inchiesta di Antonella Betti

“Vite strappate in Italia dagli anni ’70 ad oggi”, il saggio d’inchiesta di Antonella Betti
Con partecipazione e professionalità l’autrice parla del dilagante fenomeno degli allontanamenti coatti dei bambini dalle loro famiglie d’origine, e della piaga delle adozioni e degli affidi gestiti da enti istituzionali disonesti, che hanno interesse solo nel guadagno e non nel benessere del minore. Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta Vite strappate in Italia dagli anni ’70 ad oggidi Antonella BettiLa scrittrice e assistente sociale romana Antonella Betti presenta “Vite strappate in Italia dagli anni ’70 ad oggi”, un libro autobiografico d’inchiesta in cui espone un’appassionata difesa dell’infanzia rubata attraverso il racconto di storie vere e della sua esperienza personale. (continua)

“Amori elusivi”, la nuova raccolta di racconti di Fabio Zuffanti

“Amori elusivi”, la nuova raccolta di racconti di Fabio Zuffanti
In situazioni bizzarre al limite del parossismo così come nelle storie più lineari, tante sono le domande sull’amore alle quali né l’autore né il lettore riescono a dare una risposta. Perché forse, semplicemente, una risposta non c’è. Il Taccuino Ufficio Stampa Presenta Amori elusivi di Fabio ZuffantiLo scrittore e musicista genovese Fabio Zuffanti presenta la raccolta di racconti “Amori elusivi”: una serie di venticinque istantanee che fissano su pellicola la realtà delle relazioni interpersonali, e in particolare di quelle amorose, utilizzando il filtro del surreale e dell’ironia. Sono racconti malinconici, a vol (continua)