Home > Cibo e Alimentazione > Innovazione di gusto...nel segno della tradizione: qualche goccia di Miele di fichi per un gelato "diverso dal solito"!!

Innovazione di gusto...nel segno della tradizione: qualche goccia di Miele di fichi per un gelato "diverso dal solito"!!

articolo pubblicato da: gioegio | segnala un abuso

Innovazione di gusto...nel segno della tradizione: qualche goccia di Miele di fichi per un gelato
Certo che questa bizzarra primavera ci sta davvero sorprendendo rispetto agli anni scorsi: di questi tempi, infatti, già progettavamo per l’imminente  estate della quale già avvertivamo qualche sentore; i nostri week-end erano dedicati alle gite fuori porta ed all'aria aperta, tersa e tiepida della primavera ormai inoltrata; e non neghiamolo, i più “arditi” tra noi avevano già inaugurato "la stagione al mare”: in questi giorni invece, siamo ancora costretti a fare i conti con le perturbazioni, il maglioncino, con “occhio che piove”....con annessi e connessi.

Ma prima o poi la bella stagione si farà viva, ed insieme ad essa la voglia di trovar refrigerio e di gelati, magari con la spasmodica ricerca di nuove chicche e nuovi aromi dal "gusto differente"; in Calabria, per esempio, questo è avvenuto nel più assoluto “segno della tradizione”, visto che ha ripreso vigore la consuetudine di condire - prima di servire - il gelato (fatto in casa o industriale che fosse!!) col miele di fichi; un “dejà vu su questo prodotto tipico calabrese che racconta dalla tradizione agricola povera dei tempi passati, quando i frigoriferi erano ancora di là da
venire, per cui lo si usava - tra le altre cose - per  insapore, guarnendo, la neve appena caduta, preparando così una naturale e semplice granita, "gioia & delizia" dei tanti innocenti bimbi felici e contenti del poco: la "scirubetta", divenuto poi il più noto sorbetto dei giorni nostri.

Visto che il miele (o cotto) di fichi non è molto noto e diffuso, è indispensabile quanto opportuno un minimo approfondimento, in merito: lo abbiamo definito "miele", ma a ben vedere con la proverbiale operosità delle api  non ha nulla a che vedere. Infatti, secondo antica ricetta artigianale calabrese, questo delizioso "nettare"  veniva – e viene tuttora  preparato con i fichi dottati d.o.p di Cosenza, una vera eccellenza regionale, dapprima cotti in acqua bollente e successivamente "pressati" gradualmente con l’ausilio di un panno dalle maglie poco larghe, affinché se ne potesse spillare un succo denso e

consistente, quasi a volerne carpire "l’essenza del frutto": si pensi, infatti, che per ottenerne 200/250ml è necessario "elaborare" su un kilo e mezzo di materia prima.

E se si trattava di una esclusività allora, visto che riusciva ad insaporiva la neve, come è noto dal gusto "neutro", immaginate la delizia ai giorni nostri esaltando le infinite varietà di sapori a disposizione: sicuramente si riuscirà disporre di infinite delizie del palato!!

In ogni caso il cotto di fichi riesce a regalare altre infinite soluzioni d'uso, in gastronomia, dimostrando così una versatilità senza eguali: ad esempio è delizioso sulle macedonie, giusto perché siamo prossimi alla bella stagione, tempo ideale per poter disporre “naturalmente” di tanta bella e buona frutta fresca; in particolare poi negli utilizzi di pasticceria, nella produzione di torroni,mostaccioli, cartellate....così come si rivela originale anche sui formaggi freschi e sulle carni, riservando un inimmaginabile e comunque gradito contrasto dolce/salato.

prodotti tipici calabresi | miele di fichi | condire il gelato |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Miele di fichi della Calabria... prodotto "senza bisogno di alcuna arnia"!!!


UNCONVENTIONAL GELATO: I GELATIERI IN TV CON ALESSANDRO BORGHESE


Il Pallone di fìchi secchi calabresi: uno spettacolo....di gusto!!!


Apicoltura Anzivino: produzione e vendita miele italiano on-line. On line il nuovo sito


Gelato Festival Firenze: tutti al Villaggio Sammontana


Calabria a tavola: la versatilità dei suoi eccezionali fichi !!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Il latte di mandorla, una bevanda dissetante ed assolutamente naturale.

Il latte di mandorla, una bevanda dissetante ed assolutamente naturale.
E dopo i primi incerti di un maggio alquanto bizzarro le giornate tendono timidamente verso la stabilità, con temperature in decisa risalita…….insomma andiamo gradualmente verso la “bella stagione”. E con essa torna come sempre la voglia di tonificarsi e rinfrescarsi con qualcosa di veramente dissetante: inizia la stagione dei gelati, delle bevande ghiacciate&helli (continua)

I sughi pronti della Calabria: ovvero quando l’innovazione rispetta la tipicità di un territorio

I sughi pronti della Calabria: ovvero quando l’innovazione rispetta la tipicità di un territorio
In un mondo che ci vede correre sempre più “di fretta” il nostro quotidiano vivere, fortunatamente sono intervenute evoluzioni di ogni tipo che hanno reso la vita decisamente più comoda e semplice; ed anche nel campo della gastronomia le novità non sono state, per fortuna, poche. Tra queste in particolare i condimenti pronti, che consentono di poter disporre di d (continua)

Le confetture calabresi al cioccolato: perché di tanto in tanto un "peccatuccio di gola" è concesso!!

Le confetture calabresi al cioccolato: perché di tanto in tanto un
Ormai gli acquisti su internet sono diffusissimi: chi vi ricorre per libri,  per viaggi, chi ancora per capi d’abbigliamento,….sperando di “riuscire a spuntare” prezzi ottimali, cogliendo buone occasioni e proposte sulle vetrine virtuali della rete. Ma ancora, c’è chi vi ricorre in genere cercando qualcosa che non si riesce facilmente a reperire nella dif (continua)

Fichi secchi calabresi: quando l'innovazione si sposa con la più assoluta tradizione artigianale!!

Fichi secchi calabresi: quando l'innovazione si sposa con la più assoluta tradizione artigianale!!
Quando si parla di enogastronomia calabrese subito la mente richiama sapori decisi, quali quelli regalati dal peperoncino, dalla ‘nduja, dai salumi in genere…e di quelli “naturalmente aromatici”, retrogusti intensi racchiusi negli splendidi agrumi dei quali la regione può dirsi fiera. Eppure girovagando tra delizie regionali si scoprono eccellenze anche nel campo d (continua)

Chicche di gusto : il formaggio "ubriaco"!!

 Chicche di gusto : il formaggio
Formaggio e vino, un accostamento rinomato e sicuramente gradito tra i sopraffini intenditori della buona tavola…ma tutto sommato diffuso anche tra l’infinito pubblico dei comuni consumatori. Se poi si tratta di ricercati formaggi dell’italica tradizione gastronomica, affinati ed aromatizzati per un certo periodo di tempo in vinacce di vitigni tipici delle nostre regioni beh, (continua)