Home > Eventi e Fiere > Amianto, un reading a Safety Expo 2019

Amianto, un reading a Safety Expo 2019

scritto da: Take | segnala un abuso

Amianto, un reading a Safety Expo 2019


 

L’amianto sarà uno dei temi trattati a Safety Expo 2019, l’evento sulla prevenzione incendi, la salute e sicurezza sul lavoro, in programma dal 18 al 19 settembre a Bergamo Fiera. 

Un tema sempre attuale, come dimostra la volontà del ministro dell’Ambiente Sergio Costa di creare una Commissione di lavoro, presieduta da Raffaele Guariniello, incaricata anche di monitorare le bonifiche.

Safety Expo 2019, da sempre attenta a questo tema, ospiterà il Safety Reading: Amianto, una storia operaia” - a cura di Tamara Bartolini e Michele Baronio -, con letture dal libro di Alberto Prunetti e la partecipazione dell’autore.

Una costruzione drammaturgica e sonora intorno a un testo recitato, suonato e raccontato, un dialogo ricco di suggestioni, pensato per attivare conoscenza e sensibilità sui temi della salute e sicurezza sul lavoro.

“Amianto” è un libro necessario, che non lascia scampo. Ci vogliono cuore e polmoni per le parole lanciate dall’autore, capaci di incatenare a una storia che non è passata e chiede di essere affrontata. “Sono nato sotto il segno dell’amianto, sono venuto alla vita nel luogo in cui si va alla morte, in un luogo emblema di quella nocività che ha minato mio padre”, ha scritto Prunetti.

Tra gli ospiti del Reading, Stefano Massera, componente tecnico della Commissione di lavoro sull’ambiente, che ha recentemente dichiarato: “Il mandato del gruppo di lavoro è molto importante e le ricadute in termini di prevenzione e di salute della normativa sull’amianto sono molteplici. Il tema dei materiali contenenti amianto va affrontato con misure coordinate che interessano i vari aspetti del problema: dai censimenti alla gestione dei materiali, alle procedure per lo smaltimento ai delicati aspetti legati alle responsabilità, oltre all’armonizzazione delle norme regionali. Tutti questi aspetti concorrono alla definizione di un compito complesso, che va affrontato con determinazione e competenza. Ci sono le premesse per realizzare un buon lavoro”.

L’edizione 2019 di Safety Expo presenta un programma composto da oltre cento incontri: convegni, tavole rotonde, seminari di approfondimento, corsi di formazione, esercitazioni pratiche e spettacoli, pubblicati sul sito della manifestazione.

Per ulteriori informazioni www.safetyexpo.it

 


Fonte notizia: http://www.safetyexpo.it


Safety Expo | amianto | reading |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Un percorso formativo per i responsabili del rischio amianto


Un corso per i responsabili dei manufatti contenenti amianto


Rischi dovuti ad amianto ed eternit


Imparare a gestire il rischio amianto


Perché l’amianto è pericoloso?


Servizio professionale di smaltimento amianto a Bergamo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Take celebra in uno spot per Fastweb gli atleti italiani alle Olimpiadi

Take celebra in uno spot per Fastweb gli atleti italiani alle Olimpiadi
“Oltre i nostri sogni. Grazie a tutti voi” conclude il progetto Tokyo 2020 Take,agenzia di comunicazione integrata di Next Group,firma per Fastweb il video “Oltre i nostri sogni. Grazie a tutti voi”, che celebra i risultati ottenuti dagli atleti italiani alle Olimpiadi di Tokyo. Lo spot è la naturale conclusione di un progetto di comunicazione che ha accompagnato tutte le Olimpiadi, con pagine celebrative delle medaglie d’oro sulla stampa, domination di touch point (continua)

CATTOLICA E I THE JACKAL RACCONTANO LA TECNOLOGIA CHE UNISCE LE FAMIGLIE

CATTOLICA E I THE JACKAL RACCONTANO LA TECNOLOGIA CHE UNISCE LE FAMIGLIE
La tecnologia unisce le famiglie. È questa l’idea creativa alla base di “Protocollo Boomer”, l’ultimo video dei The Jackal La tecnologia unisce le famiglie. È questa l’idea creativa alla base di “Protocollo Boomer”, l’ultimo video dei The Jackal, in uscita oggi sui loro canali social. Ideato e prodotto da The Jackal in collaborazione con Cattolica Assicurazioni, il video punta l’obiettivo sulla distanza generazionale, apparentemente invalicabile quando si parla di internet, smartphone e app. Sfide che possono se (continua)

Take per il nuovo Fastweb NeXXt, la rivoluzione domestica

Take per il nuovo Fastweb NeXXt, la rivoluzione domestica
Una campagna lancia tutta la potenza del Wi-Fi di ultima generazione Take, agenzia di comunicazione integrata di Next Group, firmala campagna a supporto di “Fastweb NeXXt”, il rivoluzionario internet box che permettedi sfruttare tutte le potenzialità del digitale e del Wi-Fi di ultima generazione. Con Fastweb NeXXt la società ribadisce il suo ruolo di abilitatore dell’uso del digitale e propone un concentrato di tecnologia che libera dalla tecnologia stessa (continua)

La campagna “Vecchio Cartone” di Take e Adverteam vince l’Interactive Key Award 2021

La campagna “Vecchio Cartone” di Take e Adverteam  vince l’Interactive Key Award 2021
Realizzata per Comieco con la partecipazione artistica di Elio e le Storie Tese La campagna “Vecchio Cartone”, firmata da Take e Adverteam, agenzie di comunicazione integrata di Next Group, per Comieco - Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica,havinto l’Interactive Key Award 2021 nella categoria “Campagne integrate multimediali”. L’annuncio è avvenuto in occasione della cerimonia di premiazione, che si è svolta online. La campagna è sta (continua)

Take firma il video di Natale CIAL “Alluminio, la magia del riciclo”

Take firma il video di Natale CIAL “Alluminio, la magia del riciclo”
Realizzata la campagna multi-soggetto “AL 100% riciclabile” e il nuovo sito del Consorzio Take, agenzia di comunicazione integrata di Next Group,firma il video di Natale 2020 di CIAL, Consorzio Nazionale Imballaggi Alluminio. Un racconto sulla magia del Natale, che vede due piccoli protagonisti impegnati ad addobbare un maestoso albero con imballaggi in alluminio e con una sorpresa finale. Un modo semplice e immediato per ricordare alcune regole da seguire per riciclare i pre (continua)