Home > Economia e Finanza > L’equity crowdfunding fa bene all’ambiente. Le campagne di successo su CrowdFundMe

L’equity crowdfunding fa bene all’ambiente. Le campagne di successo su CrowdFundMe

scritto da: Giorgio Bellucci | segnala un abuso

L’equity crowdfunding fa bene all’ambiente. Le campagne di successo su CrowdFundMe


 Se ci sono temi caldi nel mondo dell’innovazione e delle startup, ultimamente quello dell’ambiente è sicuramente ai primi posti. Il rispetto per il nostro pianeta e l’ecosistema passa dai comuni gesti quotidiani che tutti possiamo mettere in atto, alle grandi o piccole innovazioni che permettono a giovani aziende di contribuire in maniera importante alla sostenibilità globale. E quando queste aziende fanno campagne di equity crowdfunding, riescono a catalizzare l’interesse del mercato e anche quello degli investitori. “Un progetto che decide di raccogliere fondi su una piattaforma di equity crowdfunding deve riuscire prima di tutto a stimolare l’interesse degli investitori con una presentazione chiara e immediata”. Racconta Tommaso Baldissera Pacchetti Ceo di CrowdFundMe.Detto questo, ci sono sicuramente argomenti in grado di mettersi in evidenza più facilmente e quelli legati al green e all’ambiente sono fra questi, perché toccano tematiche verso le quali siamo tutti più sensibili”.

 

L’ambiente piace agli investitori

Secondo i dati del Registro delle Imprese, riferiti al primo trimestre 2019, in Italia sono 1.475 le startup innovative riconducibili al concetto di green (imprese ad alto valore tecnologico in ambito energetico) su un totale di 10.075. - Racconta il Ceo di CrowdFundMe - Si tratta quindi di un ambito che nel nostro Paese risulta particolarmente importante”.

Fra le aziende “verdi” che hanno condotto delle brillanti campagne di equity crowdfunding su CrowdFundMe c’è PCUP, la startup che rende conveniente rinunciare all’usa e getta, trasformando la scelta dell’ecologia da un costo a un’opportunità di guadagno. Ha già venduto più di 10.000 bicchieri in silicone riutilizzabili, sicuri e adatti per i grandi eventi.

La campagna appena conclusa ha raccolto 419.400 euro in overfunding del 280%.

 

Settore diverso, ma con un tema green altrettanto forte, Orange Fiber è una PMI innovativa che ha trovato il modo per sfruttare gli scarti della lavorazione delle arance, trasformandoli in un tessuto paragonabile alla seta che ha attirato l’attenzione di grandi nomi della moda come Salvatore Ferragamo e il gruppo H&M. La sua campagna di equity crowdfunding su CrowdFundMe, iniziata poche settimane fa e tuttora in corso, ha subito portato a casa un investimento di 100mila euro da Angels for Women – il network di business angels per imprese al femminile promosso da AXA Italia.

 

Si occupa invece di imballaggi NakPack che permette di spedire bottiglie di vetro con la massima sicurezza, azzerando il rischio di rottura, utilizzando protezioni riciclabili realizzati completamente in cartone. La campagna di equity crowdfunding partirà a breve su crowdfundme.it mentre è già in corso la raccolta promossa da Zeroundici.  Dal Politecnico di Torino, la startup innovativa progetta e assembla biciclette elettriche che offrono un'esperienza senza precedenti. Oltre ai benefici diretti dovuti all'esercizio fisico e alla sostenibilità ambientale, porta quelli indiretti di un mezzo che non ha costi di carburante e assicurazione e non prevede grosse spesse di manutenzione ordinaria.

 

Fra le prime campagne di CrowdFundMe vale poi la pena ricordare quella di BiorFarm che mette in contatto diretto chi produce il cibo in modo sostenibile con chi lo porta a tavola. Permette di adottare o regalare alberi e ricevere a casa i frutti freschi bio appena raccolti. La campagna su CrowdFundMe ha attirato l’attenzione di H-Farm e Google ed ha raccolto 300mila euro con un overfunding del 375%.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

L’equity crowdfunding? Un sistema democratico e meritocratico che premia i migliori. Parola di CrowdFundMe


Startup: 5 errori da evitare per una campagna di equity crowdfunding che funzioni


Il crowdfunding di RepUP raggiunge l’obiettivo in pochi giorni. “Così aiutiamo i ristoratori a guadagnare di più”


Equity crowdfunding? 10 consigli di Dynamo per non bruciarsi la campagna


Venture Capital: Open Seed va in crowdfunding e supera i 100k nelle prime 24 ore


Overfunding lampo per la campagna di Seed Money


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Open Seed: 10 punti deboli delle startup che fanno fare marcia indietro agli investitori

Open Seed: 10 punti deboli delle startup  che fanno fare marcia indietro agli investitori
Informazioni poco chiare, numeri fantasiosi, mercato troppo piccolo, lentezza nella scalabilità: ecco perché tante idee vengono scartate Sui conti bancari italiani è presente una liquidità immobilizzata che ha superato i 1700 miliardi di euro. Eppure, dall’altra parte esiste un’economia reale composta da startup e pmi innovative che non riesce a trovare i fondi necessari per poter crescere ed evolversi». A raccontarlo è Lorenzo Ferrara, Presidente e co-founder di Open Seed, veicolo d’investimento nato nel 2016, con lo sco (continua)

I turisti stranieri hanno voglia di Italia: 5 consigli di Welcomeasy per attirarli in struttura

I turisti stranieri hanno voglia di Italia:  5 consigli di Welcomeasy per attirarli in struttura
«La concorrenza è altissima, soprattutto da altri Paesi. Serve un’offerta turistica di alta qualità che si concentri sugli ospiti con maggiore capacità di spesa» Paolo Zennaro, Ceo di Welcomeasy Se il Governo permetterà alle regioni di ospitare, senza troppe restrizioni o quarantene, europei e americani, che già da febbraio stanno prenotando hotel e case vacanza nel nostro Paese, l’estate 2021 potrebbe rappresentare lo spartiacque tra crisi e inizio della ripresa per il settore turistico italiano. Si tratta di una buona notizia per l’intera economia nazionale. «Secondo l’analisi (continua)

Crowdfunding per TvbEat, la startup made in Italy che salva i ristoranti di provincia e crea posti di lavoro

Crowdfunding per TvbEat, la startup made in Italy che salva i ristoranti di provincia e crea posti di lavoro
“In un periodo come questo, il delivery può fare la differenza per la sopravvivenza di un locale, soprattutto per quelli più decentrati e non serviti dai grandi player. Noi abbiamo deciso di andare proprio lì, dove gli altri non arrivano”. Damiano Vassalli, TvbEat Nell'era dell'epidemia da Covid-19, caratterizzata dal continuo altalenarsi tra aperture e chiusure e dall’impossibilità di spostarsi, il desiderio di maggiori servizi a domicilio è esploso anche nelle numerose province italiane. Questa è la necessità che Damiano Vassalli e Andrea Togni hanno percepito, grazie agli anni di esperienza come imprenditori, nella loro provincia. Volendo supportare (continua)

Tutte le potenzialità dell'integrazione: Acronis rende accessibile la Cyber Protection per tutti i MSP, a costo zero

Tutte le potenzialità dell'integrazione: Acronis rende accessibile la Cyber Protection per tutti i MSP, a costo zero
Il nuovo modello di licensing consente agli MSP di erogare servizi di Cyber Protection su più endpoint, integrando funzionalità di backup, antimalware e gestione della protezione all'avanguardia, con costi ridotti o nulli ra le numerose iniziative per la settimana della Cyber Protection 2021 previste da Acronis, leader globale nella Cyber Protection, l'azienda ha presentato oggi la nuova versione a costo zero di Acronis Cyber Protect Cloud, la soluzione dedicata ai service provider che ha già ottenuto numerosi riconoscimenti. Avvalendosi di un nuovo e redditizio modello di licensing, i service p (continua)

Venture Capital: Open Seed va in crowdfunding e supera i 100k nelle prime 24 ore

Venture Capital: Open Seed va in crowdfunding e supera i 100k nelle prime 24 ore
Nel 2020 le startup italiane hanno raccolto 683 milioni di euro. L’equity crowdfunding ha addirittura segnato un +53% rispetto al 2019. Ora più che mai serve uno strumento che aiuti gli investitori a ridurre i rischi «Investire in startup non significa speculare, ma dare una mano all’economia reale sostenendo la crescita di giovani aziende che saranno protagoniste del nostro futuro. Oggi, grazie anche alla diffusione dell’equity crowdfunding, comprare quote di una startup e sentirsi parte di un progetto innovativo è alla portata di tutti. In realtà, per farlo in maniera proficua, limitando al minimo il rischio (continua)