Home > Sport > La casentinese Elisa Liguri è campionessa italiana di karate

La casentinese Elisa Liguri è campionessa italiana di karate

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

La casentinese Elisa Liguri è campionessa italiana di karate


Una casentinese sale sul tetto d’Italia del karate. L’impresa porta la firma di Elisa Liguri dell’Accademia Karate Casentino che ha trionfato ai Campionati Italiani Cadetti al termine di un percorso impeccabile in cui, al PalaPellicone di Lido d’Ostia, è riuscita a consacrarsi come la migliore della categoria 80kg di Kumite (Combattimento). Nata nel 2004 e guidata dai consigli del tecnico Filippo Oretti, l’atleta si è prima imposta per 6-0 sulla siciliana Simona Di Gaetano e poi per 2-1 sulla campana Rosa Ingenito, meritando così l’accesso alla finalissima dove si è aggiudicata il tricolore con un netto 3-0 ottenuto sulla laziale Aurora Gloria. La forza fisica e la padronanza delle tecniche del karate sono state supportate da una forte determinazione e da una sempre maggior fiducia nei propri mezzi che hanno permesso a Liguri di ottenere il suo primo titolo di campionessa italiana. Per la casentinese si tratta della seconda medaglia tricolore centrata nelle ultime settimane perché, a inizio maggio, aveva vinto il bronzo ai Campionati Italiani della categoria superiore degli Juniores affermandosi anche contro atlete più grandi e più esperte, dunque con questo successo è arrivata la definitiva consacrazione tra le maggiori promesse tricolori che potrebbe aprirle le porte per una futura convocazione in qualche raduno della nazionale.

Nella squadra dell’Accademia Karate Casentino presente al PalaPellicone ha ben figurato anche Michela Farsetti che, nei 54kg, ha vinto due incontri ma ha interrotto il proprio percorso al terzo turno dopo un equilibrato combattimento terminato 2-3 con la fiorentina Chiara Nardi. Per questa atleta si tratta comunque di un deciso miglioramento dopo che, nel 2018, era uscita al primo turno. A chiudere il gruppo è stata Virginia Abenante che, nei 62kg, ha vissuto le emozioni del debutto ai Campionati Italiani dove è stata però eliminata già nel combattimento inaugurale. Mentre le tre ragazze combattevano sul tatami, in contemporanea a Rassina si è tenuto il saggio di fine anno del settore giovanile dell’Accademia Karate Casentino a cui erano presenti quasi in duecento tra atleti, genitori e tecnici che, nel pomeriggio, hanno seguito le gare in streaming e hanno così esultato per lo storico titolo italiano conquistato da Liguri. «I Campionati Italiani Cadetti - commenta il presidente Luca Boldrini, - hanno rappresentato il giusto compimento di un anno di crescita di un movimento sportivo che sta aggregando sempre più persone e che sta ottenendo risultati sempre più importanti. Ci congratuliamo con Liguri che ha lavorato con tanto impegno e tanta determinazione per superare i propri limiti, arrivando così a consacrarsi come la migliore d’Italia e a vincere due medaglie tricolori in pochi giorni. I nostri complimenti vanno anche a Farsetti e Abenante che hanno ben rappresentato la nostra società a livello nazionale. Una giornata così riassume perfettamente un anno fatto da gare, da gioie, da sconfitte e, soprattutto, da un clima d’unione che ha reso la nostra società una piccola grande famiglia».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Mi sono sentito un campione il giorno che vinsi una competizione di karate


Tre atleti dell’Accademia Karate Casentino convocati al raduno della nazionale


La casentinese Elisa Liguri al seminario della nazionale giovanile di karate


Elisa Liguri vince un doppio bronzo al Campionato Europeo per Piccoli Stati


L’Accademia Karate Casentino è la seconda miglior società della Toscana


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La Sgrevi premiata tra le eccellenze del panorama edile italiano

La Sgrevi premiata tra le eccellenze del panorama edile italiano
La Sgrevi premiata tra le eccellenze del panorama edile italiano. L’azienda aretina è stata scelta tra le realtà meritevoli di ricevere lo Store Innovation Award che, giunto alla sesta edizione, rappresenta il più importante riconoscimento nazionale assegnato ai rivenditori di materiali, sistemi, finiture e accessori per l’edilizia, l’architettura e la casa. Questo premio impreziosisce un momento (continua)

Una partnership per lo sviluppo di tennis e padel a Sansepolcro

Una partnership per lo sviluppo di tennis e padel a Sansepolcro
Una partnership tra Tennis Giotto e Valtiberina Tennis per lo sviluppo del tennis e del padel a Sansepolcro. L’accordo prenderà il via a partire da lunedì 10 gennaio e vedrà il circolo della città di Arezzo porre le proprie competenze tecniche e organizzative al servizio del movimento tennistico biturgense per favorirne il consolidamento e la crescita a tutti i livelli: dai bambini agli adulti. Qu (continua)

Nuova inaugurazione per Graziella Braccialini al Valdichiana Village

Nuova inaugurazione per Graziella Braccialini al Valdichiana Village
Nuova inaugurazione per Graziella Braccialini. La maison toscana, impegnata in un percorso di sviluppo della propria rete di distribuzione in Italia, ha previsto investimenti diretti anche sul territorio e ha così inaugurato il suo primo negozio in assoluto in terra d’Arezzo e il suo quarto negozio in regione dopo i tre già presenti a Firenze. La scelta è stata di aprire un punto vendita di (continua)

“Una poesia per Raggiolo” un’iniziativa per raccontare il borgo casentinese

“Una poesia per Raggiolo” un’iniziativa per raccontare il borgo casentinese
Raccontare e rappresentare il borgo di Raggiolo attraverso il patrimonio poetico italiano. “Una poesia per Raggiolo” è il nome della nuova iniziativa promossa dalla Brigata di Raggiolo che, al via da mercoledì 8 dicembre, ambisce a creare un collegamento tra le parole dei poeti e le specificità del piccolo paese casentinese alle pendici del Pratomagno. L’invito è ad individuare un’intera poes (continua)

Quattro titoli italiani per la Ginnastica Petrarca alle Finali Nazionali Silver

Quattro titoli italiani per la Ginnastica Petrarca alle Finali Nazionali Silver
Quattro titoli italiani per la Ginnastica Petrarca alle Finali Nazionali Silver - Winter Edition di Rimini. L’evento ha configurato una vera e propria festa dedicata alla ginnastica che ha riunito oltre cinquemila atleti da tutta la penisola di ogni età e, tra questi, erano presenti anche tanti ragazzi e ragazze della società aretina che sono riusciti ad emergere con positivi piazzamenti.Otti (continua)