Home > Altro > Gruppo Green Power: “Prendiamo esempio dalla Svezia”

Gruppo Green Power: “Prendiamo esempio dalla Svezia”

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Fondato nel 2009 e guidato da David Barzazi, Gruppo Green Power concentra la sua attività principale nell'efficientamento energetico e nei servizi attinenti le energie rinnovabili.

Gruppo Green Power

Gruppo Green Power: perché dobbiamo lasciarci ispirare dalla Svezia

Grazie all'accordo siglato con la Norvegia nell'ambito delle fonti di energia alternativa, la Svezia ha già raggiunto i suoi obiettivi per le rinnovabili con più di 10 anni di anticipo. La nazione scandinava continua il proprio percorso correndo velocemente, poiché si è già posta altri traguardi importanti da raggiungere: l'ambizione massima è quella di diventare un Paese a zero emissioni entro il 2045. In Italia, chi crede particolarmente nel potere delle rinnovabili è Gruppo Green Power. L'azienda di Mirano, guidata da David Barzazi, ha a cuore l'ambiente e le sue risorse, pertanto si impegna a divulgare un messaggio di sostenibilità. La tutela del pianeta è imprescindibile per prevenire danni quali il cambiamento del colore degli oceani, ma anche per una questione di salute: l'OMS ha previsto circa 250.000 casi di decessi annui nel prossimo ventennio, dovuti al surriscaldamento globale. A tal proposito, David Barzazi, in occasione dell'AIM Investor Day 2014, aveva sottolineato l'importanza di investire in Gruppo Green Power, poiché le fonti di energia naturale erano in crescita e allora il potenziale non era stato sfruttato a dovere. Cinque anni dopo la situazione sembra migliorare gradualmente: il mercato delle rinnovabili sta crescendo anche in Italia.

Gruppo Green Power: da quasi dieci anni nel mercato delle rinnovabili

Gruppo Green Power è una società fondata nel 2009 con sede principale a Mirano, località in provincia di Venezia. Il core business aziendale risiede nei servizi attinenti l'efficientamento energetico e le energie rinnovabili, tanto che si impegna a fornire prodotti di qualità, sviluppati nel massimo rispetto delle risorse dell'ambiente, a famiglie e a piccole e medie imprese. I fratelli Christian e David Barzazi diventano componenti di maggioranza all'interno del Consiglio di Amministrazione dell'azienda nel 2011, mentre solo un anno dopo si assiste ad un cambio di personalità giuridica: da Società a Responsabilità Limitata, Gruppo Green Power diventa a tutti gli effetti una Società per Azioni. Durante il biennio successivo si registra un'importante crescita: viene avviato il call center di telemarketing Bluepower Connection S.r.l. e, soprattutto, entra sul Mercato alternativo del capitale, gestito dalla Borsa Italiana di Milano e che riunisce le piccole e medie imprese nazionali ad elevato potenziale di crescita.


Fonte notizia: https://www.facebook.com/Gruppo-Green-Power-spa-221385204618377/


Gruppo Green Power |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

best usb laser pointer sale


Gruppo Green Power: dettagliata l’OPA sulle azioni da parte di Alperia


Approvata la relazione finanziaria semestrale di Gruppo Green Power: crescono ricavi e utili


Gruppo Green Power: produzioni sostenibili per tutelare il pianeta


Gruppo Green Power: la transizione verso le rinnovabili per la salvaguardia dell’ambiente


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Storia della città di Milano: le origini di Federico Motta Editore

Nata alla fine degli anni ’20 del secolo scorso, Federico Motta Editore è una realtà che ha partecipato alla storia della città di Milano Federico Motta Editore nasce nel 1929 con il nome di "Cliché Motta", azienda di riproduzione fotomeccanica che negli anni diventerà uno dei capisaldi dell'editoria italiana.Federico Motta Editore: il tributo di "Italians"Il 23 aprile scorso "Italians", blog del giornalista Beppe Severgnini sul portale del "Corriere della Sera", ha pubblicato nella sezione "Lettera" una poesia dedicata a (continua)

Andrea Mascetti: le Fondazioni saranno punto di riferimento culturale dopo l’emergenza sanitaria

Le Fondazioni hanno contribuito a contrastare l'emergenza con donazioni alla sanità, ma nel prossimo futuro devono continuare a sostenere anche le iniziative culturali: lo ha dichiarato Andrea Mascetti, avvocato e coordinatore della commissione Arte e Cultura di Fondazione Cariplo.Andrea Mascetti: le Fondazioni rimarranno al fianco della cultura"Le Fondazioni non hanno il compito di finanziar (continua)

F2i, insieme ad Ania, acquista Compagnia Ferroviaria Italiana. Il commento dell’AD Renato Ravanelli

Con l'acquisizione di Cfi, F2i entra in un settore essenziale per il sistema produttivo nazionale: l'AD del Fondo infrastrutturale, Renato Ravanelli, ha spiegato i vantaggi della recente operazione, la prima realizzata da Ania F2i.Renato Ravanelli: F2i nel mercato del trasporto merci"La filosofia di investimento di F2i è quella di creare un campione nazionale indipendente, efficiente e c (continua)

Andrea Mascetti: “La cultura ha bisogno di un’idea forte di comunità”

Andrea Mascetti, avvocato e Coordinatore di Fondazione Cariplo, analizza il ruolo dell’identità e della cultura ai tempi del Coronavirus Originario di Varese, Andrea Mascetti è fondatore e titolare dello Studio Legale omonimo: da giugno 2019 è in Fondazione Cariplo come Coordinatore della Commissione Arte e Cultura.Andrea Mascetti, le radici storiche come "rifugio"La pandemia da Covid-19 ha cambiato e cambierà radicalmente l'idea di società: il pensiero comune è quello di evidenziare in particolar modo il primato delle nu (continua)

Ipotesi Tlc unica, Vito Gamberale: “Indispensabile per il telelavoro”

Vito Gamberale è attualmente Presidente di ITEЯ Capital Partners, fondo per investitori istituzionali dedicato alle infrastrutture: il manager è noto per aver contribuito alla nascita di Tim.Vito Gamberale sulla connessione fibra: indispensabile una rete unicaUna laurea in Ingegneria meccanica e un curriculum che vanta esperienze gestionali in realtà del calibro di 21 Invest, Gruppo Aut (continua)