Home > Arte e restauro > PierGió artista moderno di poliedrica vocazione creativa

PierGió artista moderno di poliedrica vocazione creativa

scritto da: Elenagolliniartblogger | segnala un abuso

PierGió artista moderno di poliedrica vocazione creativa


Pierluigi Di Michele alias PierGió è un artista che rifiuta stereotipi e schematismi estetici costrittivi e forzati, per lasciare spazio alla fantasia creativa disinibita e alla curiosità di sperimentare soluzioni inedite e inusuali. Traduce in pittura una sensibilità acuta e intuitiva. Il codice narrativo personale è vivace ed eclettico, mai scontato né banale. Le composizioni si animano e si materializzano tramite una profusione di forme e colori, che acquistano una propria identità inconfondibile. Nelle rappresentazioni visionarie di impronta irreale, fantastica e immaginaria emerge l'Io profondo e introspettivo dell'artista. La commistione cromatica della materia diventa veicolo di comunicazione visiva e delle emozioni della sfera inconscia. Le fantasiose composizioni sono lo specchio del moto dell'anima, che oscilla tra pennellate vivaci e corpose e tocchi sottili ed eleganti, alla ricerca della dimensione dinamica di un cosmo interiore e spirituale. Lo stile pittorico ha una compenetrazione semantica di un linguaggio visivo-percettivo e un virtuosismo informale, che arricchiscono e integrano le componenti consentendo allo spettatore di calarsi dentro e farsi trasportare, intraprendendo un avvincente percorso di proiezione immaginaria, che riserva sempre esiti sorprendenti e inaspettati.

La dottoressa Elena Gollini, spiegando l'essenza sostanziale della sua arte ha dichiarato: "Le opere di PierGió rappresentano una dimensione di realtà che attraverso la fantasia e l'immaginario ne crea una nuova, piena di significati simbolici. La sua arte concepita in chiave fantastica e irreale si avvicina alla visione onirica. Osservando le opere sorge spontaneo porgersi il quesito se sia più reale la realtà o il sogno, la fantasia che facciamo sulla realtà. Le visioni proposte rimandano all'Io interiore di PierGió e a una formula di concezione intimista del fare arte. La sfera emozionale è guidata da una precisione descrittiva, che non è mai fine a se stessa, né è mai concepita come puro esercizio di perizia estetica, ma richiama altro e fa riferimento ad una serie di contenuti allusivi sottesi, da carpire e interpretare. È un'arte che si manifesta come evoluzione esistenziale psicologica, offrendo spunti di pensieri e riflessioni. PierGió ha un'idea di arte panica nella quale si mescolano e si fondono insieme spirito e materia. L'aspetto irreale distintivo non esclude il rimando alla realtà nella sua concretezza di tangibile visibilità e sollecita un attento e accurato scandaglio analitico intellettuale. Il tratto segnico e i valori cromatici sono sempre in equilibrio e il disegno è sempre preciso e puntuale nella tecnica esecutiva, rispettando i canoni formali dell'impianto scenico. Nella magia dei sentimenti e delle risonanze spirituali, trovano piena esternazione l'appassionata attitudine creativa e l'accorata vocazione espressiva. PierGió si mantiene in linea con i canoni di un'arte accattivante, che attinge dal mondo circostante e lo rivisita in una dimensione sui generis di forte attrattiva e immediato coinvolgimento per lo spettatore".


Fonte notizia: http://www.elenagolliniartblogger.com/2019/06/13/piergio-artista-moderno-poliedrica-vocazione-creativa/


PierGió | pierluigi di michele | artista | artisti | arte | art | italia | italiano | italiana | pittore | pittura | scultore | scultura | opere | opera | mostra | mostre | esposizione | collettiva | collettive | personale | biennale | roma | pescara |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Carta Da Parati in Stile Moderno, Trova Quella Migliore E Usala Per La Tua Casa


Dove Trovare La Migliore Carta Da Parati Dal Design Moderno


CONCLUSA LA MOSTRA DELL' ARTISTA JACK TUAND


Laboratori di scrittura creativa e editoria a Viareggio


“HER SNAKENESS” E' IL NUOVO ALBUM DI SILVERSNAKE MICHELLE


Carte Da Parati Design Moderno, Ecco Alcune Idee


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Il marmo dai 1000 volti” di Massimo Caramia: arte per l'arte

“Il marmo dai 1000 volti” di Massimo Caramia: arte per l'arte
“Il marmo dai 1000 volti” è un pregevole e ambizioso progetto che prende vita dalla grande sensibilità intuitiva del maestro del marmo Massimo Caramia, in collaborazione con la dottoressa Elena Gollini. Il patrocinio istituzionale conferito dal Comune di Pietrasanta ha ulteriormente amplificato la portata e la rilevanza sociale e collettiva di questo articolato progetto di ricerca, che ha co (continua)

L'intenso paradigma semantico nella pittura di Alessandro Giordani

L'intenso paradigma semantico nella pittura di Alessandro Giordani
"Alessandro Giordani è in primis un artista del cuore, un pittore del sentimento, un creativo nel trasporto dell'anima, che non cerca una propria auto celebrazione sterile e un esibizionismo estremo, ma compie una sua selezione semantica ben precisa e ponderata, per trasferire dentro la sua arte pittorica un intenso paradigma di significati pregnanti a cui dare voce e pensiero riflessivo, d (continua)

L'arte di Davide Romanò sulla scia del simbolismo pittorico

L'arte di Davide Romanò sulla scia del simbolismo pittorico
I pittori simbolisti cercarono di fissare sulla tela le emozioni e come scrisse il poeta Jean Moréas di "vestire l'idea in forma sensibile". Così come i poeti simbolisti erano convinti che ci fosse una corrispondenza tra il suono, il ritmo e il significato delle parole, così i pittori simbolisti pensavano che il colore e la linea potessero esprimere i sentimenti. Nella scia dei simbolisti so (continua)

L'antica tradizione del colore blu nella pittura di Roberto Re

L'antica tradizione del colore blu nella pittura di Roberto Re
Online la mostra "Rhapsody in blue" dedicata all'artista Risale alla notte dei tempi l'origine del colore blu. In particolare, si tramanda che furono gli antichi Egizi nel 2200 a.C. a scoprire il suo valore intrinseco connaturato, nel tentativo di creare un pigmento permanente, che potesse essere applicato ad una varietà eterogenea di superfici, con un utilizzo duttile e versatile. Da allora, il blu ha continuato ad evolversi e svilupparsi con sva (continua)

È online la mostra "Arte da indossare" di Valentina Medici a cura di Elena Gollini

È online la mostra
È stata ufficialmente esposta nella piattaforma online delle mostre a cura di Elena Gollini la photogallery dedicata alle speciali creazioni di gioielli artistici realizzate da Valentina Medici con grande fantasia e spiccato estro di inventiva. La mostra si intitola "Arte da indossare" per indicare simbolicamente il valore artistico pregnante dei suoi gioielli di tipo artigianale (continua)