Home > Cultura > Attacco alla droga a Sestu

Attacco alla droga a Sestu

articolo pubblicato da: ignazio deriu | segnala un abuso

Attacco alla droga a Sestu

 

Decisi ad incrementare le attività di prevenzione, i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nella serata di lunedì 17 giugno, per le vie del centro del comune di Sestu, distribuiranno centinaia di copie di materiali informativi nei quali gli effetti causati dalla droga vengono descritti con testimonianze dirette di ex consumatori.

 

Troppo spesso la cronaca ci ha abituato al fatto che nei centri minori, specialmente quelli vicini alla città, gli spacciatori possono agire con un po meno disturbo. Sarà che etnicamente le persone sono abituate a pensare al proprio orticello e quello che coltivano gli altri non gli interessa, sarà che è in corso una vera e propria campagna mediatica che vuole vedere il mercato della droga fiorire rigoglioso come le piante da cui si ricava la marijuana. Qualunque sia la causa, è bene che ci sia aiuto alla cittadinanza in quanto le persone comuni, quelle che non si sognerebbero mai di sballarsi ma che di fatto non sanno come fare per contribuire alla riduzione del consumo di droga, tutti vogliono veder cessare il mondo della droga e tutto vogliono essere certi del fatto che i loro figli non rischieranno di essere presi dallo sballo.

 

“La droga è l'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale” disse il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard. La prevenzione mette le persone in condizione da poter veramente prendere decisioni che siano basate su comprensione e conoscenza di questo mondo, consente di capire a che cosa si rischia di andare incontro, da modo di capire che “non è necessario essere sparati per comprendere che si può morire venendo sparati”. Fa comprendere che l'unica via per gestire la quotidianità con consapevolezza, è la vita libera dalla droga.

Sestu | Droga | Scientology | Hubbard |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Gli attacchi di panico


Attacchi contro le grandi aziende: tutto il giorno, tutti i giorni


Ricordando Manuela Sestu


Attacchi informatici e industria dei trasporti: 4 possibili scenari meno futuri di quanto si pensi


Nuovo telaio per borse laterali morbide a marchio Givi TR01


LA VERITA’ SULL’ ALCOOL E LA COCAINA NEI NEGOZI DI SESTU


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Fronte unico contro la droga a DECIMOPUTZU

Fronte unico contro la droga a DECIMOPUTZU
        Con la distribuzione nei negozi di Decimoputzu di centinaia di libretti informativi sulle conseguenze causate dall’alcol e dalla marijuana, nella serata di martedì 16 luglio, sono riprese le iniziative di prevenzione alla droga dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology. In un piccolo paese (continua)

Che cos’è il RITALIN? La verità si diffonde a Quartu S.Elena

Che cos’è il RITALIN? La verità si diffonde a Quartu S.Elena
          Non tutti sono a conoscenza di cosa sia il RITALIN e quali siano le caratteristiche e le gravi conseguenze che questo potente farmaco causa ai bambini cui viene somministrato.         Il Ritalin è il nome comune del metilfenidato (il principio attivo di cui è composto) che è stato cla (continua)

A DECIMOPUTZU riprende la campagna di prevenzione alle droghe

A DECIMOPUTZU riprende la campagna di prevenzione alle droghe
Riprende dopo qualche mese di pausa per dare la corretta informazione anche ai paesi del circondario, la campagna di prevenzione alla droga dei volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology nelle strade del centro e nei negozi di Decimoputzu dove nella serata di martedì 16 luglio verranno distribuite altre centinaia di opuscoli "la verit&ag (continua)

In Piazza Yenne a Cagliari i Diritti Umani la fanno da padrone

In Piazza Yenne a Cagliari i Diritti Umani la fanno da padrone
           Attivi ancora una volta e come da promessa, i volontari di uniti per i Diritti Umani cagliaritani hanno distribuito nella centralissima Piazza Yenne a Cagliari, centinaia di libretti informativi all'interno dei quali la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è spiegata in ognuno dei suoi 30 articoli.     &nb (continua)

Il coprifuoco di Ussana non ferma la prevenzione alla droga

Il coprifuoco di Ussana non ferma la prevenzione alla droga
           In un surreale ambiente in cui si sono trovati i volontari di Fondazione per un mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology, nella serata di lunedì 15 luglio, è avvenuta per le vie di Ussana la prevenzione all'uso di droga.            Surreale perché poco do (continua)