Home > News > La detenzione forzata è una violazione e avviene anche a Cagliari

La detenzione forzata è una violazione e avviene anche a Cagliari

scritto da: Ignazio deriu | segnala un abuso

La detenzione forzata è una violazione e avviene anche a Cagliari


 

Un interessante dibattito è scaturito nella, serata di lunedì 17 giugno, tra i volontari dell’Associazione Uniti per i Diritti Umani e gli studenti della Facoltà di Magistero a Cagliari. Una studentessa particolarmente sensibile al problema delle violazioni nel campo dei Diritti Umani, ha denunciato senza mezzi termini: “il TSO (Trattamento Sanitario Obbligatorio) è una chiara violazione dei Diritti Umani e a Cagliari si continuano ad effettuare regolarmente i ricoveri coatti seguiti da trattamenti disumani. Ho avuto la fortuna di avere una docente sensibile al fatto che si divulghino gli articoli contenuti nella Dichiarazione Universale e ci ha illuminato su argomenti così importanti, purtroppo sono rarissimi i docenti come lei. In questo campo, a mio parere, la scuola non assolve ai propri compiti di formazione dei ragazzi”.

        Quando pensiamo alle violazioni dei Diritti Umani la nostra mente va subito ai paesi in guerra o in via di sviluppo, ai profughi che arrivano con i barconi o alle periferie di molte città dove il degrado ambientale e sociale è immediatamente visibile, non andiamo ad individuare come violazioni episodi come i TSO che avvengono tutti i giorni nei nostri paesi, e sono altrettanto gravi. Spesso questi episodi accadono nei nostri condomini, dove ognuno, in nome della privacy, si fa i fatti suoi e i problemi del vicino sono più lontani di quelli degli paesi del terzo mondo.

        Il fatto che i Diritti Umani siano divulgati è sempre più una necessità, perché non possiamo pretendere che gli stessi vengano rispettati se non si conoscono. Come scriveva ilo filosofo e umanitario L. Ron Hubbard: “I diritti umani devono essere resi una realtà e non un sogno ideralistico” e i volontari di Uniti per i Diritti Umani in collaborazione con la Chiesa di Scientology in Sardegna come in tutto il pianeta, sono in prima fila per far si che si divulghino e vengano riconosciuti e rispettati in ogni occasione.               Info: www.unitiperidirittumani.it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Cassa di Previdenza e Assistenza Forense


Festival Smart Cityness: l’innovazione territoriale e la collaborazione locale, dal 2 al 4 ottobre, Cagliari


LEI Festival


Le violazioni dei dati diventano più complesse, pervasive e dannose: a dirlo è il 2017 Data Breach Digest di Verizon


Regime 41/Bis VIA LIBERA ALLA PREPARAZIONE DI CIBI COTTI ANCHE PER I CONDANNATI AL CARCERE DURO


google cancella dati diritto all'oblio privacygarantita.it


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il tour di Uniti per i Diritti Umani passa per Olbia

Il tour di Uniti per i Diritti Umani passa per Olbia
           Liberi cittadini, semplici volontari quelli di Uniti per i Diritti Umani: nella serata di martedì 5 novembre distribuiranno per le vie di Olbia, privilegiando la commerciale Via Aldo Moro, centinaia di libretti informativi tramite i quali ognuno può scoprire quali siano i propri diritti inalienabili.      (continua)

In mano un libretto, in testa la verità sulla droga. Continuano le iniziative di prevenzione dei volontari di Dico NO alla Droga

In mano un libretto, in testa la verità sulla droga.  Continuano le iniziative di prevenzione dei volontari di Dico NO alla Droga
           Volontari sardi difendono la verità sulla droga opponendosi a quanti si sono arresi e, mandando avanti spacciatori e venditori di cannabis, proseguono a fare prevenzione con iniziative dal nord al sud della Sardegna.            Così volontari di Fondazione per un Mondo Libero dal (continua)

Sport, amicizia, spirito di gioco e prevenzione alla droga i messaggi forti della XII^ Mezza Maratona “Città di Assemini”

Sport, amicizia, spirito di gioco e prevenzione alla droga i messaggi forti della                     XII^ Mezza Maratona “Città di Assemini”
           Una bellissima giornata primaverile ha fatto da contorno alla festa dai mille colori della Mezza Maratona della Ceramica “Città di Assemini” magistralmente organizzata dal Gruppo Polisportivo Assemini – Atletica & Triathlon, capitanata dal suo presidente sig. Mauro Tronci. Associazioni arrivate da tutta l&rsq (continua)

Il messaggio de “La Via della Felicità” divulgato nelle strade e negozi di Sanluri.

Il messaggio de “La Via della Felicità” divulgato nelle strade e negozi di Sanluri.
  "Non devi fare altro che mettere in circolazione La Via della Felicità nella società. Come mite olio che si espande nel mare infuriato, la calma si diffonderà dappertutto". Queste parole scritte dall'autore L. Ron Hubbard sono contenute nell'ultima pagina del libretto "La Via della Felicità – guida basata sul buon senso per una vita miglio (continua)

Lavorare in direzione del futuro promuovendo i DIRITTI UMANI nelle scuole.

Lavorare in direzione del futuro promuovendo i DIRITTI UMANI nelle scuole.
  I volontari di Gioventù per i Diritti Umani distribuiscono centinaia di libretti informativi prima delle lezioni nell’Istituto “De Sanctis – Deledda” di via Sulis a Cagliari.          Ancora centinaia di libretti “Che cosa sono i Diritti Umani?” nelle mani dei ragazzi delle scuole medie, distribuiti p (continua)