Home > Altro > Mobile Industrial Robots introduce MiR Finance, un programma di leasing "Robot as a Service" (RaaS)

Mobile Industrial Robots introduce MiR Finance, un programma di leasing "Robot as a Service" (RaaS)

articolo pubblicato da: shin | segnala un abuso

Mobile Industrial Robots introduce MiR Finance, un programma di leasing

 La nuova opzione abbassa le barriere finanziarie per poter investire in robot mobili autonomi (AMR), consentendo un ROI immediato e di ottimizzare la logistica interna

 

Mobile Industrial Robots (MiR), azienda all’avanguardia nel settore dei robot mobili autonomi (AMR), ha presentato MiR Finance, il nuovo programma di leasing di robot mobili. Spesso indicato come "Robots as a Service" (RaaS), il leasing consente alle aziende di qualsiasi dimensione, dalle piccole start-up alle multinazionali, di implementare soluzioni robotiche mobili con costi iniziali accessibili (o pari a zero) e pagamenti mensili contenuti. Questa iniziativa permette di ridurre le barriere finanziarie per investire negli AMR e, aspetto da non sottovalutare, offre ai clienti un ritorno sull'investimento (ROI) quasi immediato.

"Nonostante le vendite dei nostri robot mobili continuino a crescere, molte aziende preferiscono ancora affittare le loro attrezzature logistiche piuttosto che anticipare un investimento di capitale", ha affermato Thomas Visti, CEO di MiR. "Il leasing dei robot diventa invece una spesa operativa, consentendo ai nostri clienti di iniziare rapidamente a cogliere i vantaggi offerti dagli AMR, automatizzando il noioso e ripetitivo trasporto manuale di materiali, che spesso risulta anche pericoloso per l’incolumità dei dipendenti".

MiR Finance rende allettante l’investimento in robot mobili e permette di iniziare a ottimizzare la logistica interna nell’ottica Industria 4.0. Il costo mensile del leasing dipende dal tipo di robot scelto e dalla durata del periodo di leasing. Semplici calcoli permettono di stimare il costo minimo a 3,58 euro all'ora (o 575 euro al mese) per il leasing di un robot MiR100 in 48 mesi, per un turno di lavoro fino a 160 ore di utilizzo.

Termini flessibili e manutenzione compresa

La rete di distribuzione di MiR collaborerà a stretto contatto con una società di terze parti per fornire programmi di leasing ai clienti. I termini del leasing sono flessibili, anche se l’opzione più diffusa e apprezzata è quella di 48 mesi. I distributori di MiR continueranno a essere il principale punto di riferimento, come incaricati del supporto di alto livello, dell'assistenza e della manutenzione. In questo modo tutti i clienti di MiR da ora potranno scegliere tra più opzioni di pagamento per i loro robot, con le stesse condizioni beneficiando della portata globale di MiR e del supporto locale.

 

La crescita del mercato RaaS

ABI Research, una società di consulenza che fornisce previsioni di mercato e indicazioni strategiche sulle tecnologie di trasformazione più interessanti, lo scorso anno ha stimato che il numero di installazioni per il RaaS crescerà dalle 4.442 unità del 2016 fino ad arrivare a 1,3 milioni nel 2026. Si prevede che le entrate annuali dei fornitori di RaaS aumenteranno da 217 milioni di dollari nel 2016 fino a quasi 34 miliardi nel 2026.

 

"Il modello Robot-as-a-Service (RaaS) per i robot mobili autonomi permette di incentivare l’inserimento dell'automazione, sotto forma di robotica, in nuovi mercati che altrimenti non sarebbero in grado di investire in questa tecnologia” ha affermato John Santagate, Research Director for Commercial Service Robotics presso IDC. “Questo modello consente agli acquirenti di ridurre il rischio nell’implementazione di robot, e i fornitori passano dal vendere il prodotto robot al vendere l’utilizzo del prodotto senza però alterare i ricavi. Crediamo che questa soluzione sia un elemento chiave per la crescita attuale e futura del mercato poiché permette l’utilizzo di questa tecnologia a un numero maggiore di fruitori e, ai produttori, di approcciare nuovi settori che non avrebbero posto la robotica come priorità di investimento.”

 

 

Informazioni su Mobile Industrial Robots:

 

Mobile Industrial Robots (MiR) sviluppa e commercializza la più avanzata linea di robot mobili autonomi (AMR) collaborativi e sicuri del mercato, in grado di gestire la logistica interna in modo rapido, semplice ed economico, permettendo ai dipendenti di dedicarsi ad attività ad alto valore. Centinaia di produttori e centri logistici sia di medie dimensioni che multinazionali, insieme a diversi ospedali in tutto il mondo, hanno già installato gli innovativi robot di MiR. L’azienda ha rapidamente costituito una rete di distribuzione globale in più di 40 paesi, con uffici regionali a New York, San Diego, Singapore, Francoforte, Barcellona e Shanghai. MiR è cresciuta rapidamente dalla sua fondazione nel 2013, registrando un aumento delle vendite di cinque volte dal 2015 al 2016, e triplicandole dal 2016 al 2017 e dal 2017 al 2018.

 

Fondata e gestita da esperti professionisti del settore della robotica danese, MiR ha sede a Odense, in Danimarca, ed è stata recentemente acquisita dalla compagnia americana Teradyne, fornitore leader di apparecchiature di prova automatizzate. Grazie ai risultati di crescita degli ultimi anni, nel 2018 Mobile Industrial Robot è stata riconosciuta EY Entrepreneur of the Year in Danimarca. Per maggiori informazioni, visitare il sito: https://www.mobile-industrial-robots.com/it/

Mobile Industrial Robots | MiR | Leasing | Robot as a Service | robot mobili autonomi | robotica |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Mobile Industrial Robots annuncia la collaborazione strategica con Faurecia per l’ottimizzazione logistica interna a livello globale


Mobile Industrial Robots presenta MiR1000: trasporto di carichi pesanti e pallet fino a una tonnellata e primo sistema di navigazione dell’intera flotta basato sull’IA


Per la prima volta a MECSPE i robot mobili di MiR: versatili e ideali per la fabbrica connessa e la logistica 4.0


Mobile Industrial Robots (MiR) partecipa a MECSPE 2019 a Parma


Mobile Industrial Robot nomina Davide Boaglio Area Sales Manager Southern Europe


In cosa consiste il leasing


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Firma elettronica: Yousign parte alla conquista dell’Europa con eFounders

Firma elettronica: Yousign parte alla conquista dell’Europa con eFounders
Le due società uniscono le forze per sbaragliare i concorrenti extraeuropei. I servizi di Yousign arrivano anche in Italia.   Yousign, società che offre soluzioni innovative di firma elettronica, ed eFounders, lo start-up studio che ha lanciato aziende di successo come Aircall, Front e Spendesk, hanno unito le loro forze per diventare la realtà europea di riferimento ne (continua)

Italian Security Leaders, Top 25: il comparto della sicurezza è sempre più competitivo

Italian Security Leaders, Top 25: il comparto della sicurezza è sempre più competitivo
  Secondo la recente indagine di mercato condotta da Plimsoll Publishing ed Ethos Media Group, poco meno del 50% delle imprese di sicurezza in Italia ha aumentato il fatturato nel 2017     Ethos Media Group, interlocutore di riferimento in Italia nell'editoria professionale con una presenza fortemente radicata nel comparto sicurezza, ha diffuso i risultati della quinta indagine (continua)

La nuova piattaforma con convertitori RF multi-canale, mixed-signal di Analog Devices, destinata a operatori di telefonia mobile, aumenta capacità di chiamata e flusso dati

La nuova piattaforma con convertitori RF multi-canale, mixed-signal di Analog Devices, destinata a operatori di telefonia mobile, aumenta capacità di chiamata e flusso dati
  Analog Devices, Inc. ha presentato una piattaforma “mixed-signal front-end” (MxFE™) RF data converter, che combina l’elaborazione ad alte prestazioni di segnali analogici e digitali, destinata a una gamma di prodotti wireless quali radio 4G LTE e 5G a onde millimetriche (mmWave). La nuova piattaforma AD9081/2 MxFE di ADI permette ai produttori di installare apparati (continua)

Analog Devices presenta un’innovativa soluzione per accelerare l’infrastruttura di rete wireless 5G a onde millimetriche

Analog Devices presenta un’innovativa soluzione per accelerare l’infrastruttura di rete wireless 5G a onde millimetriche
 Analog Devices, Inc. (ADI), azienda leader nel settore della tecnologia RF e microonde e nella progettazione di sistemi per l’infrastruttura 5G, ha presentato una nuova soluzione per il 5G a onde millimetriche, caratterizzata dal più elevato livello di integrazione disponibile, in grado di ridurre i requisiti e la complessità nella progettazione dell’infrastruttura (continua)

Analog Devices annuncia un nuovo Front End analogico per sensori chimici e biologici con misura d’impedenza e potenziostato

Analog Devices annuncia un nuovo Front End analogico per sensori chimici e biologici con misura d’impedenza e potenziostato
  Analog Devices, Inc. annuncia un nuovo front end per misure elettrochimiche e di impedenza per le future generazioni di sensori elettrochimici intelligenti e di dispositivi per il monitoraggio dei segni vitali. Il front end analogico AD5940 incorpora in un singolo chip sia la funzionalità di potenziostato che di spettroscopia dell’impedenza elettrochimica (EIS), permettendo la (continua)