Home > Musica > Concerto “Aspettando il Natale 2011”

Concerto “Aspettando il Natale 2011”

articolo pubblicato da: Daniele Aiello Belardinelli | segnala un abuso

Le musiche di Haendel, Mozart e Verdi per salutare l’arrivo del Natale. La sala consiliare del palazzo comunale di Tarquinia ospiterà il 27 novembre (ingresso gratuito), alle ore 17.30, il Coro Polifonico dell’Università degli Studi Roma Tre che si esibirà nel concerto Aspettando il Natale 2011. Lo spettacolo, patrocinato dal Comune, è organizzato dalla sezione locale dell’associazione Lions Club, nella persona del presidente Renato Serra. «Il concerto ha in scaletta musiche di Haendel, Mozart, Verdi e anche brani tratti dal reperto natalizio. – spiega il curatore artistico dell’evento Roberta Ranucci – Il soprano Marika Franchino, il mezzo soprano Annamaria Farmicola, il tenore Fabio Serani e il basso Cristian Alderete compongono il coro, che sarà diretto da Maria Isabella Ambrosini con l’accompagnamento del pianista Andrea Bosso. Invito quindi i cittadini Tarquiniesi a partecipare numerosi. Saranno anche raccolti fondi in favore della piccola Noemi Parmigiani». L’evento apre l’anno lionistico 2011 che sarà ricco di progetti a carattere sociale e umanitario. Prosegue la proficua collaborazione tra l’Amministrazione e il Lions Club di Tarquinia, iniziata nel 2009 con la donazione di un pianoforte a coda per la sala consiliare, diventata un’importante spazio culturale per la musica.

Natale | concerto | Coro Polifonico dell’Università Roma Tre |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

C'è una nuova stagione nell'aria


Pensierini Per Natale Per Stupire I Propri Amici E Parenti


Aida Satta Flores in concerto al PalaFiori di Sanremo l’ 11 febbraio ore 18,30


Regali Di Natale Equosolidali, Cosa C'è Da Sapere


Dove Trovare I Migliori Regali Solidali Di Natale


Vetrofanie di Natale per abbellire i tuoi negozi e farti rendere l’entrata più bella


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Concerto di Natale “Suoni per il Mondo – 1MattonexBatouri”

Concerto di Natale “Suoni per il Mondo – 1MattonexBatouri”
Semi di Pace si prepara già a un Natale all’insegna della solidarietà. L’associazione, insieme alla Bonifazi Franchising Immobiliare, brucia i tempi e presenta il concerto Suoni per il Mondo – 1mattonexBatouri, in programma il 10 dicembre, alle ore 21, nello splendido duomo di Narni. Patrocinato dal Comune di Narni e dalla Diocesi di Terni-Narni-Amelia, il concerto vedrà esibirsi Cristiana Pegor (continua)

L’Accademia Tarquinia Musica firma una convezione con il CET di Mogol

L’Accademia Tarquinia Musica incontra il CET, il Centro Europeo di Toscolano, eccellenza della musica pop italiana fondata da Mogol (Giulio Rapetti). Il 27 gennaio la presidente dell’Istituzione musicale della città etrusca, Roberta Ranucci, e il presidente del CET, Mogol, hanno firmato la convenzione per attivare una collaborazione didattica. È la prima volta che il CET sigla un accordo con u (continua)

Gli etruschi a San Valentino

A San Valentino facciamoci sedurre dagli etruschi, con un itinerario tra le più belle tombe dipinte della necropoli di Tarquinia (VT). Il 14 febbraio, giorno degli innamorati, Artetruria dedicherà, alle coppie, una suggestiva visita alle tombe delle Pantere, del Barone, dei Tori, degli Auguri e Aninas (necropoli Secondi Archi e Scataglini). Scendendo negli ipogei i visitatori, grazie alle puntua (continua)

Quarta edizione della rassegna “Il Quartetto d’Archi”

Quarta edizione della rassegna “Il Quartetto d’Archi”
Con il concerto del Quartetto Delifico, il 31 gennaio (ore 17), si alzerà il sipario sulla quarta edizione della Rassegna “Il Quartetto d’Archi”, ideata e organizzata dalla Fondazione Etruria Mater, con la preziosa collaborazione della Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale e del Comune di Tarquinia. Quest’anno, oltre al Quartetto Delfico, suoneranno altri tre straordina (continua)

Tra Acropoli e Necropoli, il fascino dell’arte etrusca a Tarquinia

I pochi che avevano perso l’occasione di conoscere la Tarquinia (VT) degli Etruschi, per il ponte dell’Immacolata, avranno modo di rifarsi il 2 e 3 gennaio 2016, perché Artetruria riproporrà l’iniziativa che tanto successo ha avuto tra il 6 e l’8 dicembre. «Il grande riscontro avuto ci ha spinto a fare il “bis”. - sottolineano le guide dell’associazione - Così sarà di nuovo possibile percorrer (continua)